BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, Pezzoni: le mie dimissioni? Entro la prossima settimana

Dopo lo scandalo legato alla falsa laurea, il sindaco di Treviglio, Beppe Pezzoni aveva annunciato le dimissioni per mercoledì 25 novembre. Ma nella serata di martedì ha rinviato ancora, spiegando che intende lasciare il palazzo comunale entro la prossima settimana.

Più informazioni su

Dopo lo scandalo legato alla falsa laurea, il sindaco di Treviglio, Beppe Pezzoni aveva annunciato le dimissioni per mercoledì 25 novembre.

Ma nella serata di martedì ha rinviato ancora, spiegando che intende lasciare il palazzo comunale entro la prossima settimana. Una dichiarazione che ha subito scatenato proteste e ironia sui social network.

L’occasione per formalizzare l’addio alla carica di primo cittadino entro la data già prevista dal sindaco era il consiglio comuanle di martedì sera che prosegue anche mercoledì 25: in quella seduta Beppe Pezzoni, ex preside dei salesiani, ha però risposto a un’interpellanza di Forza Italia procrastinando ulteriormenmte la decisione.

Gli azzurri Gianluca Pignatelli, Oreste Risi e Paolo Melli, che nelle scorse settimane avevano "salvato" Pezzoni dividendosi sul voto di sfiducia, a questo punto hanno annunciato compatti che non hanno intenzione di rinnovargli ancora la fiducia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da battista

    non sembra il momento di finirla.
    Ho dai le dimissioni o vai avanti e la smettiamo con le polemica,
    nessuno ti può dire bravo quindi finiamola!!!!!!!

  2. Scritto da Miki

    E certo è più importante una Laura in pensiero debole come Vattimo che l’essere in grado di salvare la propria città (Treviglio) dal commissariamento per bancarotta. Pezze al c…. ma grandi esperti di filosofia teoretica ed empirismo logico: i nostri governanti li vogliamo così. Poi se le strade fanno pietà e le scuole cadono in testa ai nostri figli ..che importa?

    1. Scritto da Max

      Per esempio, a Treviglio, le strade comunali fanno pietà. Per il resto ha già detto tutto chi mi ha preceduto.

    2. Scritto da macheddici

      li vorremmo solo onesti, i nostri governanti. il resto sono tue fantasie.

  3. Scritto da Gaetano Bresci

    Eh sì!…bisogna ammetterlo. Il paradigma riguardante la scala dei valori umani, per gran parte della popolazione, è ormai mutato….decisamente in peggio.

  4. Scritto da forza

    Per forza, finchè lega e civiche non gli confermano l’alleanza con la sua nascitura lista civica personale, perchè dovrebbe lasciare?

  5. Scritto da La verità fa male

    Mancano pochi mesi alle elezioni, di fatto tutte le decisioni importanti della legislatura sono state prese, i mesi restanti saranno in ogni caso di semplice ordinaria amministrazione. Questi che si scannano per fare decadere dalla carica un sindaco in carica uno o due mesi prima della fine naturale del suo mandato fanno ridere. Basta demagogia e sceneggiate. Saranno gli elettori di Treviglio nel 2016 a decidere chi ha ragione

    1. Scritto da Benaltyst

      I problemi veri sono la felicità sulla terra , la pace nel mondo, lo scioglimento dei ghiacciai , il buco dell’ozono ecc , come osano questi parlare delle dimissioni del sindaco di treviglio per quella banale sciocchezzuola ? Alzi la mano chi non si è mai dedicato a giocose attività come quella attuata dal Nostro con la laurea . Reato ? Ma va là , goliardate, vuoi mettere la pace nel mondo ?

    2. Scritto da magari

      Siamo nel mezzo di una delle più gravi crisi internazionali del dopoguerra, dopo l’abbattimento di un aereo russo da parte della Turchia. Ma questo non è importante, secondo lei quello che è inspiegabile e urgente (e magari anche prioritario su tutto il resto) è che qualcuno si preoccupi del sindaco di una cittadina della bergamasca…

      1. Scritto da Giuseppe Umberto de Weltz

        Mi scusi , però BergamoNews è una testata locale ! Una cosa è la surreale sovraesposizione dell’annosa ( e logorante ) vertenza circa la cittadinanza onoraria al cav. Mussolini ( a.d. 1924 ) e/o il bar nostalgico , altra cosa è dare un aggiornamento sulle dimissioni ( comunque tardive ) del sindaco della seconda città della provincia , dopo una vicenda tragicomico/grottesca da commedia all’italiana .

        1. Scritto da magari

          ed un’altra cosa ancora è dar conto dell’incidente sulla circonvallazione, o scrivere a proposito del donizetti, ecc. è sempre fastidioso quando qualcuno pretende di imporre l’ordine di priorità, e commenta un argomento spostando l’attenzione su un’altro, a suo parere più grave! a lei non interessa la questione del duce? non commenti. io non commento la vicenda del 15enne morto. ma perchè dovete fare una classifica di interesse? si può pensare ad un solo argomento alla volta?

    3. Scritto da giggi

      chi ha ragione… su cosa? sulla truffa del bravo sindaco? quella rimane,eh