BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il pirata è lombardo ma lei, in fin di vita, è nera E i “soliti” ipocriti tacciono

E' in fin di vita all'ospedale di Bergamo, Soda Fall, ragazza di Osnago che qualche giorno fa è stata investita da un pirata della strada. Un pirata lombardo, mentre lei è nera. E non abbiamo sentito una voce levarsi a pubblica denuncia, mentre ne sentiamo molte quando la vittima è bianca e l'investitore straniero. Chissà perchè...

Più informazioni su

E’ in fin di vita all’ospedale di Bergamo, Soda Fall, una ragazza del Lecchese che qualche giorno fa è stata investita da un pirata della strada.

Soda ha appena 22 anni, è italiana, ma nome e colore della pelle la rendono a qualcuno un po’ straniera. No, non a tutti certo, anzi, Soda è ben inserita, ma a coloro che di solito strillano, imprecano, invitano a punizioni esemplari. Per chi? Per chi, per esempio, a bordo di un’auto travolge una giovane e poi scappa.

Esattamente quanto ha fatto il pirata che col camper ha ferito in modo molto grave la ventenne Soda.

L’hanno preso poi: è un uomo di 44 anni.

E’ bianco. E’ lombardo.

E coloro che di solito strillano, imprecano, invitano a punizioni esemplari quando bianca e lombarda è la vittima e quando il pirata è straniero stavolta non hanno speso una parola.

La usiamo noi una parola, l’unica possibile: ipocriti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ugo

    “Uomo” di 44 anni? bene via la patente per sempre,poi 22 anni di galera.quando farà fatica a soppravivere via fuori dalla galera senza stipendio senza pensione,costretto a cercarsi da mangiare come un animale.( basta galera,li avrebbe da mangiare)

  2. Scritto da Angiolinopedrini

    La giornalista ha fatto benissimo. Brava! Il fatto che infastidisca molti significa aver centrato il titolo! Nessuna testata e tantomeno trasmissioni televisive hanno fatto cenno alla notizia…La Gabbia, Del Bebbio, Sallusti, Bel Pietro…etc. Tutta questa gente che vuol fare opinione quando crescera’? Scusate ho dimenticato il cervello di Salvini …

  3. Scritto da gino

    “coloro che di solito strillano, imprecano, invitano a punizioni esemplari quando bianca e lombarda è la vittima e quando il pirata è straniero stavolta non hanno speso una parola”.
    Si è sempre parlato di vittime e di come quasi sempre i colpevoli non paghino (anzi vengano difesi e giustificati),indipendentemente dal colore e/o provenienza di uno e dell altro.Se poi nella stragrande maggioranza di casi sono stranieri i colpevoli caro direttore se ne faccia una ragione,non centra il razzismo.

    1. Scritto da Fuori Tema

      Che c’entra ? Il tema dell’articolo è riferito al fatto che a parti invertite nascono le trasmissioni tv, certi politici si infiammano , certi frequentatori di blog (anche questo) si scatenano. Se la vittima è una povera ragazza immigrata che torna dal lavoro invece tutto tace . Rispondi a questo che è il tema proposto da Rosella del Castello , alla quale dico grazie.

  4. Scritto da La verità fa male

    Il problema vero, non solo di questa storia, è che quelli che commettono questi atti (pirati della strada, rapinatori, addirittura ergastolani) spesso sono in libertà per misteriosi motivi, la giustizia (con la “g” minuscola) li rilascia con troppa facilità! Per il resto, anche se temo che servirà a poco, piena solidarietà per Soda Fall e la sua famiglia e una richiesta a BergamoNews: organizzare qualcosa (magari una raccolta fondi) per aiutarli a sostenere le spese delle cure

    1. Scritto da kurt Erdam

      Che cattive ste toghe rosse che che rimettono in libertà sti zingari e processano berlusconi.Però mi sa che non ha capito l’articolo,tento di farle capire.Allora se il colpevole(o presunto tale)è extracomunitario peste e corna tuoni e fulmini sparare a vista è lecito.Se invece è”dei nostri”(magari lumbard) meno se ne parla meglio è anzi se se ne parla non si mette l’accento sulle sue responsabilità ma ci si gira attorno.Pensi a chi cerca ancora una traduzione che inchiodi FIKRY(caso Yara)

      1. Scritto da La verità fa male

        Lei mi fa davvero pena. Si rilegga il mio commento e cerchi di capirlo. Io chiedo solo pene severe per chiunque commette delitti di sangue (compreso i famigerati “pirati della strada”), non ho MAI citato nel mio commento le toghe rosse e Berlusconi (che non c’entrano nulla con questa vicenda), esprimo solidarietà per la povera vittima Soda Fall e per la sua famiglia, chiedevo se era possibile una raccolta fondi per aiutarli STOP. Le sue paturnie se le tenga per lei!

        1. Scritto da kurt Erdam

          Quando lei dice che”Il problema vero,non solo di questa storia, è che quelli che commettono questi atti(pirati della strada, rapinatori,addirittura ergastolani)spesso sono in libertà per misteriosi motivi,la giustizia(con la”g”minuscola)li rilascia con troppa facilità!”anche la mamma del gatto capisce che lei sta colpevolizzando la Giustizia per la voglia di trasgressione di qualcuno.Non sa neppure ciò che scrive.altro che pena fa lei.I comportamenti trasgressivi di berluska ci portano lì

          1. Scritto da La verità fa male

            E’ proprio qui che lei voleva arrivare: colpa di Berlusconi! Lei non suona altra musica che questo disco rotto. Bene, vada avanti a pensarla in questo modo se le fa comodo a risolvere le sue paturnie. Purtroppo in questo momento a me dispiace profondamente per una ragazza in fin di vita e un colpevole che probabilmente subirà una condanna troppo lieve per gli atti commessi

          2. Scritto da kurt Erdam

            Se lei non ripeteva la solita litania (di berlusconiana memoria)contro la giustizia italiana io non le avrei ricordato i malgoverni ed i cattivi esempi degli ultimi anni(dai quali,come ho già avuto modo di dire,se cambia,ci vorranno comunque generazioni per venirne fuori)per il resto lei oltre che non sapere quello che scrive chiacchiera io,invece,il volontariato per salvare vite umane indipendentemente da razza,nazionalità e credo religioso o politico lo pratico normalmente.

    2. Scritto da Pico

      Il problema è sempre un altro. Matematico.

      1. Scritto da Narno Pinotti

        Fulminante sintesi di tutti gli interventi di “Verità” passati e futuri. Complimenti e grazie.

        1. Scritto da La verità fa male

          I miei interventi, passati e futuri, scritti e anche solo pensati, per fortuna dissentiranno sempre dalle illuminate teorie del professor N.P. che anche su questo forum non rinnega mai la sua vocazione di impartire al mondo intero (da lui guardato dall’alto verso il basso) dotte lezioni. A proposito, io nel mio commento ho espresso rammarico per quello che è successo alla povera Soda Fall (e sono stato fino a ora l’unico a citarla per nome), lei ha solo sparato a zero su di me

          1. Scritto da kurt Erdam

            Come già detto lei ha molto scioccamente incolpato la magistratura.Faccia una bella cosa veda se riesce a convincere i sindaci leghisti che lo hanno fatto a portare le tasse per l’abilità allo stesso importo per”Lumbard” e immigrati.Quello si che farebbe capire che si considerano immigrati e italiani con una vita dello stesso valore.Altrimenti sarà sempre la stessa solfa e lo stesso benaltrismo;strano che non abbia tirato fuori anche MPS.o le pensioni calcolate col sistema retributivo.

          2. Scritto da La verità fa male

            Qui chi fa benaltrismo è lei che incolpa sempre e di tutto la Lega e Berlusconi. Mi scusi ma secondo lei se circolano a piede libero pirati della strada, rapinatori recidivi, ergastolani la colpa di chi è, è del sindaco della Lega oppure del “sistema giustizia”? Il pirata della strada che ha investito la sfortunata Soda Fall è in carcere oppure è già a piede libero? La legge che voleva inasprire le pene per questi reati che fine ha fatto? Si faccia queste domande ogni tanto

          3. Scritto da kurt Erdam

            Quando il capo del governo per un molti anni promuove leggi atte a generare impunità,tipo depenalizzazione del falso in bilancio,condoni fiscali,tombali,edilizi,sanatorie per capitali esportati illecitamente ecc..cosa pensa che faccia la gente?Ho avuto modo di dirlo ma lei proprio non ci arriva,se chi governa/comanda non dà un esempio coerente con ciò che richiede il rispetto delle regole nessuno le rispetta più e tutti(magari inconsciamente)ritengono di essere in diritto di non rispettarle

  5. Scritto da Davide

    Questa persona merita l’ ergastolo perché ha investito in piena notte una persona è non si è fermato……….solo lui poteva salvarla. E lui non sapeva se questa persona era bianca, nera o gialla….per lui questo non era importante. È un uomo che non vale nulla indipendentemente dal colore della sua pelle o da dove proviene.

  6. Scritto da Fabio

    Novantadue minuti di applausi non bastano.

    1. Scritto da Luca

      Concordo, mi hai tolto le parole di bocca.
      Una settimana di applausi.

  7. Scritto da marco

    Grande Direttore, parole sacrosante.

  8. Scritto da pierluigi

    Appunto perchè abbiamo già nostri delinquenti,non dobbiamo importarne altri!!!È per quelli che commentano di più sugli stranieri che sui nostri. Una percentuale di delinquenti nostrani ce li aspettiamo,ma gli altri potremmo evitarceli.Anche oggi i magistrati hanno rilasciato il romeno ubriaco che ha ucciso la signora di Padova,quindi…

    1. Scritto da Marco

      Quindi cosa? Da quando i Romeni hanno una pelle nero? Sara ora di giudicare un po meno e sopratutto non sulla pelle o nazionalità. Nessuna vuole ‘importare’ criminali. Criminale fanno parte di ogni società. Senza o con immigrazione, guardo nostra criminalità. La maffia e così via. Rimane molto triste il comportamento da tanti Europei verso Africani. E da vergognarsi. Preghiamo che la ragazza vive.

    2. Scritto da dionigi

      Qui per verità abbiamo”importato” la vittima. Ma che ne dice invece di esportare qualcuno? Tipo gli imbecilli?

      1. Scritto da kurt Erdam

        Magari……….

  9. Scritto da icapesnegot

    a leggere i commenti uno si spiega del perche’ a rappresentarci in parlamento ci siano degli emeriti bifolchi! L’articolo non e’ sull’accaduto (bianco che investe nero o viceversa) ma sul fatto che chi di solito specula su certe notizie/tragedie quando non gli conviene stia zitto. E chi lo segue invece di criticare la giornalista o parlare addirittura di articolo “razzista” (meno grappa a colazione please!) dovrebbe farsi una domanda sola: PERCHE’ mi faccio prendere i giro da questi qui?!?

    1. Scritto da incompreso

      Analfabetismo funzionale. L’Italia è in cima alle statistiche mondiali.

  10. Scritto da andrea

    Mi domando, a colori della pelle invertiti, quale sarebbero stati i commenti dei leghisti?

  11. Scritto da + verande x tutti

    Come insegnano al primo giorno di scuola di giornalismo, la notizia non è il cane che morde l’uomo ma l’uomo che morde il cane. Da li a farne un pezzo di sapore razzista (perchè di questo si tratta) ce ne corre. Mi dissocio totalmente dal tono del pezzo. Per me è solo una povera ragazza investita da un delinquente.

    1. Scritto da kurt Erdam

      Mi fa molto piacere che lei si dissoci dal pezzo,io,invece,lo condivido pienamente,lo schifo che mi fanno certi personaggi(non meritano di essere definiti persone)che strepitano costantemente verso gli immigrati e di fronte a casi in cui le responsabilità sono invertite spariscono è incommensurabile.Quotidianamente vediamo salvini che sproloquia dallo scatolone che abbiamo in casa ma non una parola su questo caso.Spero vivamente nella vostra estinzione o emigrazione(prima o poi succederà)

    2. Scritto da solotu

      solo gente che rincorre un venditore di fumo (oltre che fannullone) puo’ vedere del razzismo in questo articolo. Chiaro che vi bruci un po’ quando vi sconfessano platealmente ma credimi, e’ talmente facile mettere in difficolta’ un bugiardo simile che non c’e’ quasi gusto…. siete talmente ottusi che invece di guardare la realta’ dei fatti e giudicarla per come e’, tentate piuttosto di capovolgere il significato delle cose! Siete un gregge che segue un pastore altamente inaffidabile..

    3. Scritto da si certo

      scrivi quotidianamente su questo giornale e credo che tutti i lettori abituali sappiano esattamente quello che avresti pensato a colori invertiti… solo in questo caso il colore della pelle è un dettaglio, e si tratta solo di “povera ragazza investita da un delinquente”. che faccia tosta.

    4. Scritto da - ipocrisia x tutti

      Verander, il problema è che dell'”uomo che morde il cane” , come dici tu , di norma non parla nessuno, a quanto pare . Strano, no ? Questo non è il primo nè sarà l’ultimo episodio . Giornali dei tuoi amici, politici di ghisa , blogger spaccatutto , in silenzio ora come in altri casi . Strano che solo dietro sollecitazione della brava Rosella la storia diventi quella di una “povera ragazza investita da un delinquente”. A parti invertite cosa sarebbe stata ? Tal dise me ?

    5. Scritto da Beppe

      Vedo che hai il nick che si collega ad un individuo verde che ha costruito ad hoc la polemica sulle Verande…..
      Questo articolo è dedicato anche a lui, noto tifoso atalantino, che su queste polemiche fa una cagnara incredibile, con annesse strumentalizzazioni!

  12. Scritto da Matteo De Capitani

    Ottimo pezzo.

  13. Scritto da nico

    per me è molto rischioso scrivere un articolo (e un titolo) così netto peraltro errato e che facilmente può essere contestato… lombardo chi ? verrebbe da dire considerato che l’investitore pare originario della calabria…. straniera a chi? ah è vero non esistono neri italiani per qualcuno… povera ragazza (di colore o meno) speriamo ce la faccia a sopravvivere e che l’investitore abbia una pena adeguata…

    1. Scritto da Coda di paglia

      Quella sua precisazione sul “calabrese” emana un fetore davvero disturbante e la dice lunga, che dico, lunghissima.
      Per altro non ho visto nessun giornale riportare le generalità del soggetto . Indipendentemente dal calabrese o meno non avrebbe fatto meglio a risparmiarsi questo tipo di intervento ? L’osservazione della Del Castello è semplicemente sacrosanta e fa giustizia di tanta ignobile ipocrisia di diversi giornali e tv

      1. Scritto da nico

        …avevo risposto ieri pomeriggio al suo emanare fetore ma vedo che non è stato pubblicato il commento: in sintesi per me l’articolo avrebbe avuto più efficacia se non avesse voluto mettere contro “lombardia” contro il resto del mondo… capisco che l’idea di fondo era proprio quella ma se poi il delinquente non è lumbard al 100% che si fa? per me rimane comunque un delinquente italiano (invece del “solito” pirata straniero)

      2. Scritto da Paolo Milani

        anche quella sua volontà di tenere nascosto che è calabrese è disturbante… se applichiamo il suo ragionamento le notizie dovrebbero essere tutte del tipo “un essere umano ha ucciso un altro essere umano in un luogo del pianeta terra. Fine”.

  14. Scritto da complimenti

    Complimenti al coraggio della giornalista! Eh si ci vuole coraggio a scrivere la verita’ al giorno d’oggi in Italia. Basta leggere i commenti che fanno ancora piu’ pena di chi alle disgrazie si attacca per guadagnare voti e consenso presso gli ignoranti. Diciamo anche nomi e cognomi, Matteo Salvini a parti invertite avrebbe sbraitato a reti unificate e scritto almeno un post per ricevere 10 mila commenti di approvazione… invece sempre zitto quando non gli conviene. Ed i pesci abboccano

  15. Scritto da Diego

    Bravo Camillo, vedo che sei interessato a questioni molto importanti della vita: il numero di compratori di un giornale…

  16. Scritto da Enzo Paris

    La classica eccezione che conferma la regola, perché solitamente avviene il contrario.

  17. Scritto da maria

    Questo fatto è da condannare, come tutti gli altri in cui, oltre all’incidente, c’è un’omissione di soccorso.

    1. Scritto da Giulio

      A differenza di tutti gli altri questo non è finito in tv , su certe testate giornalistiche a fare titoloni o sulle bocche a trombone di certi politici.

  18. Scritto da poeret

    che siano bianchi o neri (gialli o rossi) a me importa poco,
    ma fare un pezzo come questo secondo me ha l’effetto contrario alla ragione (credo) il quale sia stato scritto.
    Esulando, non chiedo giustizia per un bianco o un nero, chiedo giustizia in genere per chi ha senso civico, rispetta gli altri, le regole/leggi del paese in cui si trova..e basta leggere altre notizie oggi sul giornale (qui o dove volete) per farsene un’idea..fermo restando che CHIUNQUE delinque deve “pagare”

  19. Scritto da Vale

    Completamente d’accordo con il direttore. Brava!

  20. Scritto da Barba

    Già il fatto che venga definita come una ragazza “nera” investita da un “lombardo” rende chiara a tutti chi è il vero ipocrita: l’autore dell’articolo. Io vedo una ragazza investita da un 44enne.

    1. Scritto da Mavalà

      Se non coglie il senso dell’articolo lei o è cieco o vive su un’isola deserta senza comunicazioni esterne.
      Su quanti blog in condizioni analoghe ma a parti rovesciate lei ha messo mano ad una tastiera per dire che lei vede solo una persona investita da un’altra ? Ha presente cos’è l’ipocrisia ?

  21. Scritto da Gabriella

    Per quantovmi riguarda non ho mai capito perché si debba sapere il colore e la nazionalità di chi fa e di chi subisce. A mio modesto parere c’è una vittima, la poveretta che è stata investita, e un delinquente, l’autista che dopo averla investita non si è fermato a soccorrerla.

  22. Scritto da F.P.

    Ipocriti siete voi

  23. Scritto da camillo

    ipocriti o non ipocriti sono i bianchi che comprano e leggono il suo giornale,ipocrita è lei!

  24. Scritto da PG

    Nessuna pietà per chi investe una persona e scappa, adducendo poi di aver urtato un cartello.. NESSUNA PIETA’, anche perchè in Italia non si rischia nulla.. basta leggere la sentenza sul ragazzo rom che uccise una persona senza avere la patente e sotto droghe, scappato e protetto dal clan, per il quale erano stati chiesti 16 anni e a cui ne hanno dati 6 con la sospensione della pena!!! BISOGNA INTRODURRE SUBITO IL REATO DI OMICIDIO STRADALE!!

  25. Scritto da Marco Brignoli

    bravi, sembra quasi che non aspettavate altro, e adesso che sappiamo che ci sono dei lombardi che sono dei pirati?

    1. Scritto da Roger

      Cosa dice, ci facciamo qualche trasmissione televisiva , titoloni di giornali , citazioni in comizio , non le pare una buona idea ? O in questo caso non va tanto bene ?

  26. Scritto da Giusy

    Secondo me a prescindere dal fatto che sia italiano o meno dovrebbe marcire in carcere… Uguali pene per italiani e non!!! La legge deve essere uguale per tutti… Credo ci siano persone per bene italiane e persone per bene straniere…

  27. Scritto da TT

    Lieve é il termine”ipocriti”. Io userei parole molto peggiori,una ragazza di 20anni ITALIANA e a mè,non interessa il colore della sua pelle é ITALIANA;resa in fin di vita da un bastardo che merita di marcire in galera fino alla fine dei suoi giorni!

  28. Scritto da giggi

    attenzione, potrebbero venir fuori con un “se stava al paese suo non sarebbe successo”, oppure “ha danneggiato l’auto di un italiano!”