BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treno travolge moto Trenord: “Atto sconsiderato di un irresponsabile”

Trenord interviene su quanto successo nella mattinata di martedì 24 novembre quando il treno 10750 partito da Bergamo alle 4.56 e diretto a Milano Porta Garibaldi ha travolto una moto abbandonata sui binari da un uomo che poco prima li stava percorrendo proprio in sella al mezzo a due ruote.

Trenord interviene su quanto successo nella mattinata di martedì 24 novembre quando il treno 10750 partito da Bergamo alle 4.56 e diretto a Milano Porta Garibaldi ha travolto una moto abbandonata sui binari.

“Questa mattina (martedì 24 novembre ndr) un uomo percorreva irresponsabilmente la sede ferroviaria con una moto: al sopraggiungere del treno 10750 (Bergamo 4:56 – Milano P.ta Garibaldi 5:59) tra Bergamo e Ponte S. Pietro l’uomo ha abbandonato la moto tra i binari ed è fuggito. Il macchinista ha tirato ‘la rapida’ ma non ha potuto evitare l’impatto.

Si tratta dell’ennesimo gesto irresponsabile e gravissimo che Trenord condanna duramente: l’azienda provvederà a sporgere denuncia per reato di interruzione di pubblico servizio. Non sono stati registrati danni alle persone a bordo né alla locomotiva che ha potuto proseguire il viaggio; è comunque stata poi inviata in deposito a Milano Fiorenza per le opportune verifiche.

La circolazione dei treni è stata interrotta nella tratta tra Ponte S. Pietro e Bergamo dalle 5.05 alle 8.15 per permettere i necessari accertamenti da parte delle forze di pubblica sicurezza intervenute sul posto. Durante l’anormalità i treni da e per Milano si attestavano a Ponte S. Pietro.

Per il collegamento da e per Bergamo è stato organizzato un servizio bus sostitutivo. Durante l’interruzione e fino alle 10 circa i treni della linea Milano-Carnate-Bergamo e Lecco-Bergamo-Brescia hanno registrato ritardi medi di 20 minuti e soppressioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da 081

    A fare i rilievi ci manderei tutti questi fenomeni da tastiera. Sarei davvero curioso di tastare la loro efficienza.

  2. Scritto da Piero

    3 ore e 10 minuti per i necessari accertamenti. Complimenti che efficienza!

  3. Scritto da Pendolare

    Sì però scusate, il gesto è IRRESPONSABILE e se vogliamo anche CRIMINALE, ma NON E’ POSSIBILE bloccare la circolazione ferroviaria con ritardi e soppressioni per 5 ore, solo perchè una locomotiva ha investito una moto. Se dovessimo tenere gli stessi criteri, per ogni incidente sulla strada la circolazione sarebbe bloccata ogni giorno.Le procedure burocratiche e macchinose di Trenord si evidenziano anche in questi casi. VERGOGNONI

    1. Scritto da ferroviereanonimo

      ma lei ha idea che in un primo momento si pensava ci fosse sotto una persona?lei sa che in un incidente ferroviario di qualsiasi entità, (e per fortuna questa volta senza vittime) interviene l’autorita giudiziaria??Lei ha idea come si tolga una moto da 72t di locomotiva??ma si vergoni lei…che da pendolare modello IGNORA che la circolazione ferroviaria e NETTAMENTE più complicata di quella stradale…meritate un servizio indecente perchè siete indecenti!!fiato alla tastiera ma poca sostanza

  4. Scritto da Alessandro

    Nessun gesto irresponsabile …stava semplicemente fuggendo dopo aver spaccato i vetri di circa 15 auto in sosta ..compresa quella del sottoscritto X rubare poche cose senza valore(trovate dalla polizia locale sui binari)creando danni X svariate centinaia di euro…che fare??? Non doveva frenare e probabilmente avrei corso lo stesso X la riparazione……..MA CON IL SORRISO!!!!