BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

San Pellegrino Terme per i gioielli Art Nouveau è la Città Liberty del 2015 fotogallery

Domenica 13 dicembre, alle 18, verranno consegnati i riconoscimenti ai vincitori del terzo premio internazionale Foto e Video “Italian Liberty” organizzato da Aitm Art di Torino e diretto da Andrea Speziali. Premio extra da parte dell’Istituzione Italia Liberty alla città di San Pellegrino Terme come città Liberty dell’anno.

Domenica 13 dicembre, alle 18 all’Hotel Corallo di Riccione, in via Gramsci 113, si svolgerà la cerimonia di premiazione del Concorso Foto e Video "Italia Liberty" con 821 partecipanti su 1028 iscritti e circa trentamila elaborati pervenuti alla segreteria. Le immagini e i filmati che hanno vinto la terza ed ultima edizione del premio internazionale verranno proiettate tra piacevoli intervalli musicali del maestro Andrea Bianchino.

La città di San Pellegrino Terme continua ad essere una meta turistica importante per l’Arte Liberty grazie ai suoi gioielli architettonici tra i quali per la loro particolare qualità spiccano il Casinò Municipale e il Grand Hotel che vedrà presto l’avvio del restauro tanto desiderato dagli abitanti.

L’istituzione Culturale "Italia Liberty" ha scelto di premiare San Pellegrino Terme come "Città Liberty dell’Anno 2015" con una menzione d’onore per la qualità delle sue architetture che ripropongono le affascinanti e suggestive atmosfere della “Belle Epoque”, paesaggi naturalistici incantevoli e incontaminati e un’accoglienza turistica recentemente arricchita dalla presenza di un nuovissimo Centro Termale che evidenzia un mix prestigioso di modernità e tradizione. Sarà il Sindaco Vittorio Milesi accompagnato dagli Assessori e concittadini a ritirare la pergamena e il premio offerto nel giorno di Santa Lucia.

L’organizzazione del premio omaggerà gli abitanti di San Pellegrino Terme presenti alla cerimonia con tre pubblicazioni sul Liberty; due volumi editi da Thema sul Liberty e l’arte settecentesca e ‘Italian Liberty’.

Una nuova stagione dell’”Art Nouveau’’ edito da Cartacanta (2015) con le foto che hanno vinto e partecipato alla seconda edizione dell’omonimo premio dove appunto è arrivata al secondo posto la foto di Bordogna con gli interni del Casinò di San Pellegrino Terme. Gli ospiti saranno accolti da due fascinose modelle vestite con abiti in stile Art Nouveau, ricamati a merletto da Nadia Fidanzi e potranno ammirare e fotografare nell’atrio dell’ Hotel Corallo la meravigliosa Studebaker bianca del 1930 appartenuta ad Al Capone di proprietà del collezionista ravennate Sergio Malpassi. Terminata la cerimonia ai presenti sarà omaggiata la pregiata monografia "Villa Masini.

Uno scrigno d’arte e ingegno a Montevarchi" (location del film La Vita è Bella) offerta dall’Associazione Nuove Direzioni. Il premio ha inteso e intende appassionare i giovani e i meno giovani al progetto culturale che rientra all’interno dell’iniziativa Italia Liberty (www.italialiberty.it), nata con l’intenzione di censire il patrimonio architettonico nella penisola, tra fine ‘800 e inizi ‘900.

Per informazioni visitare www.italialiberty.it/concorsofotografico e per altre informazioni scrivere a info@italialiberty.it, oppure telefonare al +(39) 011.207.2347. Hotel Corallo a Riccione: tel. +39.0541.600807.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Kurz

    Buona notizia. Peccato però che siano stati svenduti all’asta gli arredi del Grand Hotel, come ricordo dai ripetuti annunci di aste pubblicati da un noto quotidiano locale. Ho visto pure un cancello finito in una località della “bassa”.