BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Germania-Olanda rinviata, strage sfiorata: 3 bombe erano pronte a esplodere

Martedì 17 novembre il match amichevole è stato rinviato per "un concreto pericolo per gli spettatori", tra i quali avrebbe dovuto esserci anche Angela Merkel. Ora arriva la conferma da un quotidiano inglese e dall'antiterrorismo tedesco: quella sera esisteva un piano per far esplodere 3 bombe nell'impianto di Hannover, mentre altre 2 erano pronte all'esterno dello stadio.

Tre bombe pronte a esplodere martedì 17 novembre all’interno dello stadio di Hannover, dove era in programma l’amichevole tra Germania e Olanda alla presenza della Cancelliera Angela Merkel. Era questo il nuovo terribile piano dei terroristi progettato per terrorizzare ancora di più l’Europa dopo i sanguinosi attentati di venerdì 13 a Parigi, costati la vita a 129 persone. È quanto rivela il quatidiano inglese "The Independent", spiegando che solo l’annullamento della partita – deciso un’ora e mezza prima del fischio d’inizio – ha impedito che gli jihadisti riuscissero a portare a termine il loro piano.

La strategia del terrore, però, non avrebbe dovuto terminare con gli esplosivi nello stadio: una quarta bomba sarebbe infatti dovuta esplodere nella stazione dei bus vicina all’impianto di Hannover, e una quinta in quella ferroviaria. Fonti anonime dell’antiterrorismo tedesco hanno confermato la veridicità delle indiscrezioni, precisando però che nessun tipo di esplosivo è stato poi ritrovato all’interno dell’impianto, né sono stati effettuati arresti.

I vertici del Governo tedesco non hanno voluto rivelare ulteriori dettagli. L’unica cosa certa, quindi, è che martedì 17 novembre una nuova strage è stato solo sfiorata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.