BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorpresa Telepass, raddoppia il canone dal 1 gennaio 2016

L’opzione Premium passerà, il 1° gennaio 2016, dagli attuali 78 centesimi a 1,50 euro al mese per chi ha un contratto Family, Twin o Telepass con Viacard. I clienti hanno 60 giorni di tempo per recedere dal contratto dalla ricezione della lettera.

Più informazioni su

Sorpresa per i clienti Telepass, che nei giorni scorsi hanno ricevuto una lettera contenente l’annuncio di un aumento del canone. L’opzione Premium passerà, il 1° gennaio 2016, dagli attuali 78 centesimi a 1,50 euro al mese per chi ha un contratto Family, Twin o Telepass con Viacard. I clienti hanno 60 giorni di tempo per recedere dal contratto dalla ricezione della lettera, altrimenti le modifiche verranno considerate approvate.

Federconsumatori è già sul piede di guerra. "La decisione da parte della società Telepass S.p.A.  (società controllata al 96,5% da Autostrade per l’Italia S.p.A e per il restante 3,85% partecipata da Autostrade TECH S.P.A.) di modificare unilateralmente i contratti ci lascia decisamente perplessi – dicono da Federconsumatori –  Nel dettaglio la società ha deciso, dal 1 gennaio 2016, di apportare delle modifiche a: Opzione Premium, Twin, Unicum Telepass Family e Unicum Telepass con Viacard. I contratti Telepass Premium e Telepass Premium Extra saranno unificati, estendendo a tutta la clientela Premium anche il soccorso stradale sulla viabilità ordinaria in aggiunta al servizio già attivo di assistenza sulla rete autostradale a pedaggio". "Ovviamente – continuano – tutto ciò avverrà contestualmente ad un aumento dei costi. Un operatore unico, che in una posizione di netto e prevalente monopolio decide di disdettare i contratti in essere e di aumentare a suo piacimento le tariffe riferite ai Telepass, a nostro avviso rappresenta una grave violazione. A maggior ragione dal momento che le persone che utilizzano il telepass (circa 8 milioni) di fatto saranno obbligate a recepire tale modifica in quanto prive della possibilità di rivolgersi ad altri al fine di avere tariffe migliori. Proprio per questi motivi stiamo predisponendo una denuncia all’Antitrust per abuso di posizione dominante".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Datzu

    io spero tanta genta faccia come me… disdico il telepass e quando mi servirò dell’autostrada utilizzerò o il bancomat o i contanti… Tanto alla barriera di Milano ormai la mattina è più la coda ai telepass che ai caselli viacard o pagamento contanti… fatti non pugnette!!!

    1. Scritto da Paolo

      Troppo difficile copiare dalla vicina Svizzera, troppi amici e posti comodi da rivedere o far saltare per inutilità……

    2. Scritto da a-Fra

      telepass premium 1.50 euro x 12 mesi = 18 euro/anno per soccorso stradale esteso alla viabilità ordinaria rispetto a: opzione 1) Tessera ACI-Club 35euro per 1 soccorso gratuito/anno oppure 2) Assicurazione on-line 19Euro solo per una vettura => matematica non opinioni, poi ognuno faccia come vuole, code comprese

  2. Scritto da luca

    …sono solo 70 milioni di euro che introitano in più all’anno…bello fare business così
    solo che noi italiani al posto di ridare i telepass e costringerli a prendere in affitto un capannone per depositare gli 8 milioni di telepass che ridaremmo, pagheremo per pigrizia….e loro lo sanno….

  3. Scritto da mario59

    Come al solito in Italia le procedure nei confronti dei consumatori, vengono attuate al contrario…invece di chiederti se vuoi aderire a un nuovo servizio o norma contrattuale, ti dicono che devi essere tu a rivolgerti a loro se non lo vuoi..praticamente sanno già che la maggior parte degli utenti, sia per pigrizia, disattenzione, o per mancanza di tempo, accetteranno quello che fa comodo a loro…vergognoso è a dir poco.

    1. Scritto da Pietro

      sagge parole, questi Illusi ci avevano pure detto che ci avrebbero ridato modo di recuperare le Nostre lire /Euro ma dopo tre settimane, tutto tace, BASTA CIARLATANI, basta rubarci i soldi, i Nostri sacrifici non devono finire nel dimenticatoio SVEGLIA

  4. Scritto da Paolo

    Strano, a sentire Renzi le famiglie si sono arricchite

    1. Scritto da andrea

      ma cosa c’entra!?!?!?!?

      1. Scritto da Paolo

        Se i prezzi dei pedaggi e dei beni di lavoro-consumo aumentano, lei si trova più soldi in tasca?