BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco di Telgate Sala eletto nel direttivo della Lega lombarda

Sabato 21 novembre il congresso nazionale della Lega lombarda a Brescia ha eletto per acclamazione il nuovo segretario nazionale, il parlamentare Paolo Grimoldi.

Sabato 21 novembre il congresso nazionale della Lega lombarda a Brescia ha eletto per acclamazione il nuovo segretario nazionale, il parlamentare Paolo Grimoldi.

A rappresentare la Lega nord di Bergamo è stato eletto come membro del direttivo nazionale il sindaco dì Telgate Fabrizio Sala con 36 preferenze su 72 delegati chiamati al voto.

Eletto anche il bergamasco Aldo Piccinini con la carica di probiviro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Valli Cipriani

    Complimenti Fabriziio , grande sindaco , sempre dalla parte dei cittadini, in difesa degli italiani ! Se ci fossi stata ti avrei votato ! Un abbraccio Wally

  2. Scritto da Gianni

    È sempre una bella cosa, quando i politici sono al servizio dei cittadini, e non si occupano soltanto della loro carriera politica.

    1. Scritto da sheldon cooper

      proprio così gianni! è sempre una bella cosa, ma non è questo il caso… o pensi che averne sparata una più grossa dell’altra negli ultimi mesi sia stato fatto per i cittadini? perchè la sensazione che ha dato è stata proprio quella di voler ottenere visibilità, in vista di incarichi più prestigiosi.. poi se a telgate siete contenti così, meglio per voi.

  3. Scritto da Club dei 500

    Quando si alza da 30 a 325 Euro il costo del permesso di soggiorno per gli immigrati, poi si arriva alle alte cariche. Chissà allora a quali altre prestigiose funzioni politiche arriveranno gli amministratori dei vicini comuni, che hanno trovato il coraggio di pretendere 500 Euro per il permesso.

  4. Scritto da Club dei 500

    Quando si alza da 30 a 325 Euro il costo del permesso di soggiorno per gli immigrati, poi si arriva alle alte cariche. Chissà allora a quali altre prestigiose funzioni politiche arriveranno gli amministratori dei vicini comuni, che hanno trovato il coraggio di pretendere 500 Euro per il permesso.

  5. Scritto da Indignato orobico

    Ecco la “paga” per avere infierito su immigrati e ultimi, complimenti che partito di m……..
    E il suo mentore. il sindaco di Adro, come sta nelle patrie galere dove risiede per peculato?

    1. Scritto da Luigi

      Indignato e disinformato: il sindaco di Adro è un cittadino assolutamente libero e non condannato! Informati prima di calunniare!