BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morto nella notte don Gianni Chiesa “Il prete degli ultimi”

Si è spento a 72 anni don Gianni Chiesa, ex prete operaio, sindacalista e segretario generale della Fim CISL negli anni '70, oltre che fondatore di Casa Amica e da sempre fino ai giorni scorsi impegnato nel costruire opere di solidarietà e attenzione agli ultimi.

Si è spento a 72 anni don Gianni Chiesa, ex prete operaio, sindacalista e segretario generale della Fim CISL negli anni ’70, oltre che fondatore di Casa Amica e da sempre fino ai giorni scorsi impegnato nel costruire opere di solidarietà e attenzione agli ultimi.

Nato ad Albano Sant’Alessandro nel 1943, è morto nella notte tra venerdì e sabato 21 novembre per un problema di salute.

Da sempre molto attivo nel sociale, negli anni ’80 aveva aderito alla corrente dei Preti operai in diverse aziende bergamsche, tra cui la Dalmine, con incarichi sindacali nella Fim-Cisl. Nel 1993 aveva fondato l’associazione Casa Amica, poi divenuta Fondazione per l’housing sociale.

"L’ho conosciuto 40 anni fa e lo ricordo come una persona leale, sempre pronta a mettersi in gioco e a disposizione dei più bisognosi – le parole di Roberto Corona, segretario dei pensionati di Bergamo per la Cisl – . Con il suo carisma ha contribuito parecchio all’unione sindacale e quindi al futuro dei lavoratori".

"Mi ricordo che quando eravamo ragazzini ci ha dato una grossa mano, ci ha spinti a credere nello studio per avere un futuro migliore – aggiunge Sergio Manzoni, responsabile Coesi-Acli – . Era il prete degli ultimi, un sacerdote della chiesa vissuta e non solo predicata. Ci ha dato tanto in quei difficili anni ’70".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.