BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Doppio Fedez, Nancy Brilli, i mercatini di Natale… Il week-end in provincia

Sono numerose le iniziative promosse in Bergamasca per divertirsi e stare in compagnia nel fine-settimana. Tra gli eventi in programma spiccano la doppia serata orobica del rapper Fedez e lo spettacolo teatrale con Nancy Brilli a Lovere. Ecco la panoramica degli eventi promossi sabato 21 e domenica 22 novembre nella provincia di Bergamo.

È all’insegna dello spettacolo il fine-settimana in Bergamasca. Nelle diverse località orobiche sono numerose le iniziative per divertirsi, rilassarsi e stare in compagnia (leggi qui gli eventi della città di Bergamo).

Tra gli eventi in programma spicca la doppia serata bergamasca di Fedez, che sabato 21 novembre alle 23.30 si esibirà all’Hitek Discotek di Clusone e poi al Setai di Orio al Serio. Il rapper milanese, all’anagrafe Federico Leonardo Lucia, arriverà in serata a Bergamo accompagnato dal suo bodyguard e alle 23.30 comincerà lo show in Valseriana: inciterà la pista intonando al microfono le sue canzoni più famose come "Magnifico", "Alfonso Signorini", "Cigno nero" e "Pensavo fosse amore" mentre il dj metterà le basi alla consolle, dopo di che, si dedicherà ai fan tra selfie e autografi nel privé. A mezzanotte e mezza, poi, lascerà il locale clusonese per raggiungere il Setai, dove approderà attorno all’1.30 e rimarrà per un’ora seguendo lo stesso programma. I posti disponibili sono ancora pochi: per avere ulteriori informazioni sull’evento a Clusone (ingresso vietato ai minori di 15 anni) contattare l’Hitek Discotek (in via Manzoni, 15) telefonare al numero 035.701015, mentre per l’evento a Orio al Serio (ingresso consentito dai 16 anni compiuti) contattare il Setai Club di Orio al Serio (località Portico, 21), chiamando il numero di telefono 338.5954867.

Al Druso Circus di Ranica, invece, sabato 21 novembre si conclude il tour di Omar Pedrini, "Dai Timoria a Londra". Oltre alla musica, nel week-end bergamasco anche il teatro annovera un’ospite d’eccezione: Nancy Brilli. L’attrice, protagonista in tanti film al cinema e volto di numerose fiction in televisione, è in scena a Lovere ne "La bisbetica domata", di William Shakespeare. Lo spettacolo viene proposto sabato 21 novembre alle 20.45 e domenica 22 novembre alle 16 al teatro Crystal, per la regia di Cristina Pezzoli.  Per avere ulteriori informazioni sull’esibizione e sui biglietti telefonare al numero 333.1090049.

Proseguendo nel calendario degli eventi in Bergamasca, da segnalare le giornate del ringraziamento, che si tengono a Mozzanica, Brignano Gera d’Adda e Mornico al Serio, feste che intendono ringraziare Dio per i doni e i frutti che la terra offre ogni anno. Nel salutare la stagione dei raccolti nella campagna orobica, man mano, ci si avvicina alle feste natalizie.

Mentre per le strade di diversi paesi si cominciano a vedere le prime luminarie, i negozi si colorano di addobbi e nelle case iniziano i preparativi per decorazioni natalizie, in varie località vengono organizzate le prime iniziative a tema. Ad esempio, a Castione della Presolana tornano i tradizionali mercatini di Natale, aperti da sabato 21 novembre a domenica 20 dicembre nei weekend, nel piazzale Donizetti di Bratto/Dorga. Ai piedi della Presolana tornano le tradizionali casette in legno decorate e illuminate a festa, vetrina per le creazioni di artigiani ed artisti, dove i produttori locali propongono le loro leccornie da gustare direttamente nella piazza dei Mercatini, rallegrati da musiche, animazione ed eventi. E poi, il laboratorio degli elfi e la casa di Babbo Natale", dove realizzare lavoretti e consegnare la letterina direttamente nelle mani di Babbo Natale, il divertimento con il "Trenino della Presolana", il ritorno al passato nella "Capanna della Natività" dove riscoprire la vita e i mestieri dei nostri nonni. Tante le iniziative collaterali in programma, tra cui l’accensione dell’albero con l’arrivo di Babbo Natale, i suoi elfi e la nuova mascotte dei mercatini, sabato 21 novembre alle 16, seguita da un concerto di musiche e brani natalizi. A Gandino, invece, dal 21 novembre, dalle 14 alle 18 in contrada Castello, riapre la casa bergamasca di Babbo Natale, dove è possibile inebriarsi di atmosfera natalizia, con tante sorprese per i più piccoli, incontrare il babbo più buono che ci sia e i suoi aiutanti e consegnare personalmente la letterina. Le aperture sono in programma il 21, il 22, il 28 e il 29 novembre; il 5, il 6, il 7, l’8, il 12, il 13, il 19, il 20, il 24, il 26 e il 27 dicembre.

Infine, per gli amanti del pattinaggio, a Sarnico sino a domenica 31 gennaio 2016 prosegue l’apertura della pista in piazza Besenzoni.

Da evidenziare, inoltre, che sabato 21 novembre al "Cinema Teatro Nuovo", a Trescore Balneario si tiene la cerimonia di conferimento della medaglia d’oro al valor civile alla memoria della dottoressa Eleonora Cantamessa. Il riconoscimento è stato conferito con Decreto del Presidente della Repubblica Mattarella in data 26 agosto 2015 e inviato al Prefetto di Bergamo Francesca Ferrandino. Non mancano, per concludere, in diversi paesi, spettacoli teatrali per grandi e piccini.

Ecco la panoramica degli eventi promossi sabato 21 e domenica 22 novembre nella provincia di Bergamo.

ALBANO SANT’ALESSANDRO

– Sabato 21 novembre, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 alla Fc Forniture, in via Papa Giovanni XXIII, 27/15 si tiene "X Evolution tour". A disposizione dei clienti ci sarà lo staff Fujifilm, per rispondere a tutte le esigenze e fornire i consigli sull’utilizzo delle fotocamere. Durante la giornata sarà possibile provare i prodotti, sfruttando anche la presenza di un set fotografico con modella e di un set di still life. Si ricorda di portare la propria scheda di memoria SD formattata.

– Sabato 21 novembre alle 21 al teatro "Don Bosco", in oratorio, va in scena “Scuola Je Danse …Racconta”. Il titolo è molto semplice, ma l’ispirazione è stata suggerita dal rilevante pensiero di Vittoria Ottolenghi, scrittrice e giornalista specializzata nella danza e nel teatro musicale: “Il coreografo non è soltanto quello che il compositore è rispetto alla musica: cioè semplicemente l’autore di una partitura – anche se di movimenti e non di suoni. Perché egli è anche, da sempre, l’autore della concezione globale e non soltanto strettamente coreografica, di uno spettacolo di danza teatrale e della sua messinscena. Il coreografo “pensa” un balletto – sceglie un’idea o un libretto suo o di altri, sceglie la musica, suggerisce lo stile della scena e dei costumi, sceglie i ballerini, assegna le parti, inventa le vere e proprie danze, il succedersi di passi e figure e cura ogni aspetto della messinscena e dell’allestimento. Il coreografo è quindi sempre autore e regista dello spettacolo di danza. Allo stesso modo la coreografia finisce con l’identificarsi per estensione analogica nello spettacolo di danza nella sua complessa realtà organizzativa ed estetica”.  L’iniziativa rientra tra le proposte della rassegna "Albanoarte Teatro festival", giunta alla 25esima edizione. Per avere ulteriori informazioni e per consultare i prossimi spettacoli in cartellone consultare il sito internet di Albanoarte (albanoparte.it).

ALBINO

– Sabato 21 novembre, dalle 14 alle 17.30 alla CFP di Albino, in via padre Dehon 1/a si tiene l’open day dell’Azienda Bergamasca Formazione quale occasione per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.700022. – Sabato 21 novembre, dalle 14.30 alle 16.30 all’istituto statale di istruzione superiore “Romero”, in viale Aldo Moro, 51 si tiene l’open day per conoscere l’offerta formativa per istruzione tecnica e professionale. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.751389. – Sabato 21 novembre, alle 20.45 alla sala della comunità "Monsignor Gritti", all’oratorio di Comenduno di Albino va in scena lo spettacolo “Scenette Comiche". L’iniziativa rientra tra le proposte della rassegna "Solo risate".

– Domenica 22 novembre, dalle 10 alle 12 all’istituto statale di istruzione superiore “Romero”, in viale Aldo Moro, 51 si tiene l’open day per conoscere l’offerta formativa per liceo delle scienze umane e liceo linguistico. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.751389.

ALMENNO SAN BARTOLOMEO

– Sino al 30 aprile 2016 prosegue la nuova apertura gratuita al pubblico delle quattro chiesa degli Almenno. Il calendario prevede: Chiesa San Tomè XII Secolo – da martedì a sabato dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17; chiesa di san Giorgio XII secolo

– sabato dalle 14.30 alle 16.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30; chiesa di santa Maria della Consolazione (San Nicola) XV Secolo – sabato dalle 14.30 alle 16.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30. Per visitare la Madonna del Castello. Cripta: VII Secolo. chiesa plebana: IX Secolo e santuario: XVI Secolo bisogna contattare il custode/cappellano don Angelo 035640083 oppure di usufruire dell’apertura della chiesa un’ora prima delle funzioni religiose. Per visite alle chiese fuori dall’orario di apertura gratuita si richiede un contributo di: 2 euro a persona per ogni chiesa, per un minimo di 10 euro per apertura se effettuata dal personale della segreteria; 20 euro per apertura se effettuata dai collaboratori attivati appositamente; 5 euro per il biglietto cumulativo per tre chiese, a persona, per un minimo totale di 40 euro per apertura.  Per informazioni: Antenna Europea del Romanico 035553205.

– Sabato 21 novembre alle 17 nella sala conferenze dell’Antenna Europea del Romanico si tiene la presentazione del volume "Rainal lo scudiero", di Luigi Cattaneo. Dialoga con l’autore Rosalba Bonalumi, presidente di Bergamo Su e giù.

ALMENNO SAN SALVATORE

– Sino al 30 aprile 2016 prosegue la nuova apertura gratuita al pubblico delle quattro chiesa degli Almenno. Il calendario prevede: Chiesa San Tomè XII Secolo – da martedì a sabato dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17; chiesa di san Giorgio XII secolo – sabato dalle 14.30 alle 16.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30; chiesa di santa Maria della Consolazione (San Nicola) XV Secolo – sabato dalle 14.30 alle 16.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30. Per visitare la Madonna del Castello. Cripta: VII Secolo. chiesa plebana: IX Secolo e santuario: XVI Secolo bisogna contattare il custode/cappellano don Angelo 035640083 oppure di usufruire dell’apertura della chiesa un’ora prima delle funzioni religiose. Per visite alle chiese fuori dall’orario di apertura gratuita si richiede un contributo di: 2 euro a persona per ogni chiesa, per un minimo di 10 euro per apertura se effettuata dal personale della segreteria; 20 euro per apertura se effettuata dai collaboratori attivati appositamente; 5 euro per il biglietto cumulativo per tre chiese, a persona, per un minimo totale di 40 euro per apertura.  Per avere ulteriori informazioni e per prenotare visite contattare l’Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica Valle Imagna o l’Associazione Museo San Tomè  – Antenna Europea del Romanico 035553205.

AMBIVERE

– Domenica 22 novembre il gruppo Avis di Ambivere festeggia il 45esimo anniversario di fondazione. Il programma prevede: alle 9,30 ritrovo sul sagrato della chiesa parrocchiale (via Papa Giovanni XXIII) alla Domus Pacis con rinfresco; alle 10 celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale; alle 11 formazione corteo per deposito omaggio floreale al Monumento del Donatore al cimitero; alle 12,45 pranzo sociale; a seguire saluto delle autorità e premiazione dei soci avisini.

ANTEGNATE

– Sino a domenica 29 novembre Antegnate Shopping Center ospita la mostra “Dall’occhio al cuore, a chi ama la poesia e l’immagine”, una raccolta di 60 opere di Armando Milani, celebre designer milanese per anni attivo nello studio Vignelli di New York, i cui manifesti sono stati adottati dall’Onu e vengono considerati opere d’arte in tutto il mondo. La pace, la guerra, l’Africa, l’Aids, l’ecologia, la droga, la disabilità, l’amore sono solo alcuni tra i temi che Milani sintetizza in immagine nelle sue opere. La vasta retrospettiva rappresenterà un’ottima occasione per riflettere sulla funzione dell’immagine e della sua forza di comunicazione. Ma non solo: in un momento storico in cui le immagini sono al centro di tanta attenzione la mostra propone, attraverso un’iconografia laica, obiettivi umani che dovrebbero essere condivisi da tutti, uno sguardo “alto” e “pacificante” su ciò che conta.

ARCENE

– Sabato 21 novembre alle 10.30 alla biblioteca di Arcene si tiene "Buoni libri per piccoli lettori", incontro per i bambini da 0 a 3 anni e loro genitori. Quali sono i libri adatti ai primi mesi di vita di un bambino? Come fare a riconoscerli? Come leggerli? Alcuni consigli e tante letture per i piccolissimi lettori e per i loro genitori. L’iniziativa rientra tra le proposte di "Nati per leggere", evento che propone laboratori, incontri e letture per i più piccoli.

AZZONE

– Sabato 21 novembre, dalle 18 l’appuntamento è con "Novemberfest". Il programma prevede la cena con musica dal vivo. Per avere ulteriori informazioni telefonare al Comune al numero 0346.54001. BOLTIERE – Sabato 21 novembre alle 10.30 alla biblioteca di Boltiere si tiene "Giri in giro"; lettura per bambini da 3 a 6 anni, a cura di Daniela Ginammi (cooperativa Alchimia). L’iniziativa rientra tra le proposte di "Nati per leggere", evento che propone letture, incontri e laboratori per i piccoli lettori.

BONATE SOPRA

– Sabato 21 novembre alle 16 alla biblioteca "Don Lorenzo Milani" si tiene la lettura animata "Il Giardino segreto", con la cantastorie Francesca Favolina. L’ingresso è libero.

BONATE SOTTO

– Domenica 22 novembre, dalle 15 alle 19 all’oratorio San Giorgio l’associazione culturale Bergomix promuove un pomeriggio dedicato al gioco in scatola. L’iniziativa rientra tra le proposte dell’evento nazionale "La settimana del gioco in scatola", indetta da Hasbro. Per ogni partita giocata si potrà concorrere all’estrazione di numerosi premi: action figures, fumetti e memorabilia del Mondo Fumetto. Ad ogni partita giocata verrà consegnato ai partecipanti un biglietto col quale potranno concorrere all’estrazione finale. I vincitori saranno annunciati tramite i canali web di Bergomix.

BOTTANUCO

– Sabato 21 novembre alle 21 alla sala della comunità la Combricola "Gino Gervasoni" di Gazzaniga presenta la commedia "Ona cà de ‘mpustur" in tre atti di Gervasoni. Il biglietto di ingresso è di 5 euro. L’iniziativa rientra tra le proposte della rassegna teatrale "Amis a teater".

BREMBATE DI SOPRA

– Sabato 21 novembre alle 15 alla Torre del Sole si tiene "Spiare il piccolo, anzi, il microscopico", laboratorio ludico/pratico per scoprire il mondo vegetale, animale e minerale spiando attraverso il microscopio. A seguire, alle 17 è possibile assistere allo spettacolo al Planetario "Persefone e le quattro stagioni".

BRIGNANO GERA D’ADDA

– Domenica 22 novembre a Brignano Gera d’Adda si tiene la "Giornata del Ringraziamento", promossa dagli agricoltori di Brignano e dalla parrocchia Santa Maria Assunta. Il programma prevede: alle 9 il ritrovo dei mezzi agricoli in piazza Donini; alle 10 la celebrazione della messa per i frutti della terra e benedizione dei mezzi agricoli; alle 11.15 la sfilata dei mezzi agricoli con l’accompagnamento della banda "Corpo musicale di Santa Cecilia" di Brignano. Dopo la messa e la benedizione è possibile gustare, con offerta libera, la trippa e altri prodotti agricoli portando il proprio contenitore per la trippa. Le offerte raccolte saranno devolute all’oratorio, al convento e per la potature straordinaria degli alberi del santuario della Madonna dei Campi.

CALCINATE

– Sabato 21 novembre, dalle 10 alle 13 al Centro Scolastico “La Traccia”, in via San Paolo della Croce, 2, si tiene l’open day per conoscerne meglio l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.842404.

CALCIO

– Sabato 21 novembre alle 20.30 al cinema Astra la compagnia teatrale “fare storie” di Limbiate presenta la commedia “Uno e due”. L’ingresso è gratuito.

CAPRIATE SAN GERVASIO

– Domenica 22 novembre alle 15.30 e alle 17 al teatrino di Crespi d’Adda va in scena lo spettacolo "Aahhmm… per mangiarti meglio!", di Tiziano Manzini.

CASNIGO

– Sabato 21 novembre alle 16 alla biblioteca comunale "Elisa Perani" si tiene "Parto per un viaggio… in biblioteca", con letture e merenda per i bimbi dai 2 ai 6 anni. L’iniziativa è promossa nell’ambito di "Nati per leggere", evento che propone laboratori, incontri e letture per i piccoli lettori. – Sabato 21 novembre alle 20,45, al teatro Fratellanza in via Trento 10, continua la rassegna "Il Tralcio": il gruppo teatrale Lavori in corso di Lodi presenta "Un… due… tre… hostess", testo e regia di Luciano Allegri.

CASTIONE DELLA PRESOLANA

– Da sabato 21 novembre a domenica 20 dicembre nei weekend, nel piazzale Donizetti di Bratto/Dorga, si rinnova l’appuntamento con "I mercatini di Natale", giunti alla 14esima edizione. Ai piedi della Presolana tornano le tradizionali casette in legno decorate e illuminate a festa, vetrina per le creazioni di artigiani ed artisti, dove i produttori locali propongono le loro leccornie da gustare direttamente nella piazza dei Mercatini, rallegrati da musiche, animazione ed eventi. E poi…l’atmosfera carica di magia del "Laboratorio degli Elfi e Casa di Babbo Natale", dove realizzare lavoretti a tema natalizio e consegnare la letterina direttamente nelle mani di Babbo Natale, il divertimento con il "Trenino della Presolana", il ritorno al passato nella "Capanna della Natività" dove riscoprire la vita e i mestieri di quando i nonni erano bambini. L’iniziativa, organizzata da Turismo Presolana, si svolge: il 21 e il 22 novembre, il 28 e il 29 novembre, il 5, il 6, il 7 e l’8 dicembre, il 12 e il 13 dicembre, il 19 e il 20 dicembre.

– Sabato 21 novembre alle 10 al piazzale Donizetti di Bratto/Dorga si tiene l’apertura della 14esima edizione dei "Mercatini di Natale", con partenza del trenino. L’iniziativa è promossa da Turismo Presolana. – Sabato 21 novembre alle 16 ai mercatini di Natale di Bratto/Dorga, in piazzale Donizetti, si tiene l’accensione dell’albero con Babbo Natale, i suoi elfi e la nuova mascotte dei mercatini. A seguire concerto di musiche e brani natalizi: Christmas Carols – Leslie canta il Natale. L’iniziativa è promossa da Turismo Presolana.

– Domenica 22 novembre dalle 10.30 ai Mercatini di Natale di Bratto/Dorga, in piazzale Donizetti, è in programma animazione con dj e interventi in diretta di Radio NumberOne. L’iniziativa è promossa da Turismo Presolana.

– Domenica 22 novembre alle 15 alla sala del Consiglio comunale di Castione della Presolana,a in piazza Roma, 1 si tengono le premiazioni del concorso "L’orto di montagna", giunto alla 12esima edizione. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Castione della Presolana.

– Domenica 22 novembre alle 15.30 alla chiesa di Sant’Alessandro a Castione della Presolana è possibile partecipare al percorso turistico e culturale "Arte, storia e racconti di Natale intorno al fuoco dei mercatini". La Valle dei Mulini con il museo del mulino, gli affreschi nella Chiesa di San Rocco, la casa dei Bonghi, l’organo scolpito dai Fantoni e i dipinti dei pittori Carpioni, Brighenti, Della Vecchia e Albricci nella Chiesa di S. Alessandro. Sei buoni motivi per visitare Castione della Presolana in veste natalizia. Partecipazione gratuita. Aperitivo finale al bar California. Prenotazione obbligatoria telefonando al numero 342 3897672. L’iniziativa è promossa dal Distretto del Commercio Alta Valle Seriana – Clusone.

CHIUDUNO

– Sino a domenica 22 novembre al polo fieristico di Chiuduno si tiene "Claudun beer fest", promossa in collaborazione con l’associazione Jim & John. Sabato 21 novembre alle 21.30 il programma propone un cocnerto dei Vipers, tributo ai Queen. Domenica 22 novembre invece l’appuntamento è dalle 17.30 con concerto di "Pugni nei reni" e dalle 21.30 di "Arcane of Souls" e "Rich Apes".

CISANO BERGAMASCO

– Sabato 21 novembre alle 21 all’auditorium "Don Roberto Mazzoleni", in via Ca’ de Volpi, si tiene il concerto "Due secoli di musiche raffinate", con la partecipazione di Maria Pia Gandolfi (soprano), quartetto d’archi Cèsar, e Damiano Rota (tastiere). Il ricavato sarà devoluto a favore del Soccorso Cisanese per l’acquisto di una nuova ambulanza. L’ingresso è di 10 euro.

CLUSONE

– Sabato 21 novembre alle 23.30 all’Hitek discotek di Clusone è in programma una serata con il rapper Fedez, che intonerà le sue canzoni più apprezzate dal pubblico, scatterà fotografie, selfie e firmerà autografi. Il locale apre alle 21.30. – Sino all’8 dicembre al museo Arte e Tempo – Mat in via Clara Maffei, 3 è possibile visitare la mostra "Arte nel sacco", con le opere dell’artista clusonese Marco Cortiana. Il suo lavoro consiste nel plasmare plastiche tramite combustione o fusione  tratte da comuni sacchi dello sporco colorati e farne delle vere opere d’arte. Da Marilin Monroe a Jimi Hendrix a Louis Armstrong, Massimo Troisi. Come un pittore che applica il colore sulla tela, Marco Cortiana, anno 1958, dal 2007 sperimenta una tecnica unica e innovativa che prevede la sottrazione di colore dai sacchi sovrapposti per fare uscire la forma. Come Michelangelo diceva che l’opera è già nel blocco, noi diciamo che l’arte è già nel sacco. Nati da una materia nobile, il petrolio, destinati alla discarica, ed ora appesi in un salotto. I visitatori potranno anch’essi interagire con i quadri di Cortiana: nell’opera “Nel mare dei sogni” ognuno potrà attaccare la sua barchetta con la località dei propri sogni. L’esposizione è aperta venerdì dalle 15.30 alle 18.30, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30. L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni è possibile telefonare ai numeri 0346.25915 e 0346.22440.

– Sino al 10 gennaio, al museo della basilica di Clusone è possibile visitare la mostra “Dante: come gente che pensa al suo cammino – Persone e personaggi della Divina Commedia". L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Credito Bergamasco che, con 25 dipinti di Angelo Celsi, celebra la straordinaria attualità di Dante Alighieri, proponendo un suggestivo viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, in occasione del 750esimo anniversario della nascita del Sommo Poeta. Dopo il successo riscosso nel weekend di anteprima al Palazzo Storico del Credito Bergamasco e dopo le tappe di Romano di Lombardia, Verona, Lovere, Gromo e Grumello del Monte (circa 15 mila visitatori in totale), l’esposizione prosegue il suo itinerario, approdando a Clusone. La mostra sarà allestita lungo un percorso che passerà dal suggestivo oratorio dei Disciplini al museo della basilica. Itinerario d’arte e di pensiero, l’esposizione rappresenta la sesta tappa del progetto pluriennale realizzato dalla Fondazione Creberg e dedicato ai territori locali per indagare, attraverso suggestioni creative, temi di attualità. Gli episodi e i personaggi illustrati sono stati indicati dalla stessa Fondazione all’artista Angelo Celsi con due anni di anticipo e scelti secondo precisi criteri. Quindici sono le opere ambientate nell’Inferno, sette nel Purgatorio e tre nel Paradiso, per lasciare maggior spazio alla cantica dalle tinte più marcate e dalla maggiore drammaticità, quella dell’Inferno, appunto, inseguendo sempre, in ogni raffigurazione, una spiccata emersione dell’individualità di Dante anche grazie a una specifica attenzione al dialogo, con una significativa alternanza tra la parola che "vela" e "svela".

CURNO

– Sabato 21 novembre dalle 7 alle 19 in centro, zona chiesa e municipio, si rinnova l’appuntamento con il mercatino dell’antiquariato, di collezionismo, curiosità d’epoca e artigianato italiano di qualità. – Sabato 21 novembre dalle 8 alle 12.30 alla cascina Carlinga si rinnova l’appuntamento con il mercato dei produttori agricoli, organizzato da Confagricoltura Bergamo.

DALMINE

– Sabato 21 novembre dalle 8 alle 17 all’area mercato comunale in via Kennedy si rinnova l’appuntamento con il "Mercatino delle pulci", con più di un centinaio di bancarelle di hobbisti e collezionisti, usato e riciclato. – Sino a domenica 29 novembre alla sala riunioni di viale Betelli, 21 è possibile visitare "L’incanto delle cose", mostra personale di pittura di Walter Breviario. L’esposizione è aperta: sabato 21 e domenica 22 novembre dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 22.30; venerdì 27 novembre dalle 17.30 alle 22.30; sabato 28 e domenica 29 novembre dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 22.30. L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Dalmine.

– Sabato 21 novembre alle 21 al Teatro Civico di Via Kennedy, 3 va in scena l’ultimo appuntamento con la rassegna di musica classica "La Figurazione delle cose invisibili". L’Orchestra Città di Dalmine – formata da professionisti, ex professionisti e studenti di conservatorio – è l’autentica espressione del suo fondatore: il Maestro Toni Scarpanti, primo violino della formazione ed autore di tutti gli arrangiamenti musicali. Attiva da circa un ventennio, l’orchestra è composta, oltre che dagli archi, anche da strumenti a fiato e da percussioni, e vanta al suo attivo un ampio repertorio: musica classica, brani d’opera e operetta, minuetto, musica sacra e musica contemporanea tratta da colonne sonore di lungometraggi. Il programma proposto in occasione della sesta edizione di “Splendori Musicali” porrà in evidenza sfumature e dinamiche di note e suggestive pagine di musica classica. Ospite d’onore della serata sarà il violinista Christian Joseph Saccon. Orchestra Città di Dalmine, adattamenti musicali: maestro Toni Scarpanti, dirige il maestro Eugenio Fenili. L’ingresso è gratuito.

– Sabato 21 novembre, dalle 22.30 al Bobadilla Feeling club Simon Limon party rpesenta "Barbie and black Ken". La line up dei dj prevede: Walter Fargetta da Radio 105, Andrew da Simon Limon party e musica commerciale/house/edm. Vocalist Leonardo Greco. In occasione della serata si terrà una gara in maschera: la migliore coppia di Barbie e Ken (lei bionda oppure con la parrucca bionda, lui vestito in nero) vincerà un tablet. L’iniziativa è promossa in collaborazione con Bergamovida, Aegee Bergamo. Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi telefonare ad Abba (lista Simon Limon) al numero 347.0044905 e a Rava al 347.4983811; a Catta (lista Amarillo) al 329.2019463; a Manuel (lista Happiness) al numero 333.6725445 e a Valentina al 349.5598238; e a Stefano (lista Pleba) al numero 340.7957339.

– Domenica 22 novembre alla biblioteca civica di Dalmine, in piazza Matteotti, 6 si tiene il laboratorio con letture animate "I luoghi dei cuccioli", con la compagnia Luna e Gnac, promosso nell’ambito dell’iniziativa "Nati per leggere". La prima lettura è alle 10, con replica alle 11. La casa per il bimbo, la foresta per la scimmietta, lo stagno per la papera, l’albero per il gufetto…A ciascuno il suo nido, la sua mamma, gli odori, i suoni e gli oggetti che parlano di vicinanza, sicurezza, amore. Brevi storie e filastrocche per i più piccoli. Ai bambini e alle bambine che parteciperanno alla lettura, in regalo il gioco “Puzzle Npl”, un numero di Giulio Coniglio e della Pimpa. La prenotazione è obbligatoria fino ad esaurimento posti telefonando al numero 035- 6224840. L’ingresso è gratuito.

ENDINE GAIANO

– Sabato 21 novembre, dalle 15 alle 18 si tiene l0’open day di Afp Patronato San Vincenzo, in piazza Vittorio Veneto, 2, quale opportunità per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.827513.

FARA GERA D’ADDA

– Domenica 22 novembre dalle 8 alle 12, nel piazzale della chiesa, il gruppo mamme dell’oratorio San Luigi e Sant’Agnese di Fara Gera d’Adda organizza una vendita benefica di torte

FINO DEL MONTE

– Sabato 21 novembre, alle 15.30 è possibile partecipare ai percorsi turistici culturali “Fino del Monte e i suoi tesori". Un affascinante itinerario guidato alla conoscenza del paese di Fino del Monte e della sua interessante storia. Il ritrovo è alle 15.30 a fianco del Municipio. La partecipazione è gratuita. A seguire, è possibile effettuare un aperitivo alla latteria. La prenotazione è obbligatoria, telefonando al numero 342.3897672. L’iniziativa è organizzata dal Distretto del Commercio Alta Valle Seriana-Clusone.

– Sabato 21 novembre alle 21 alla sala consiliare si tiene una serata con proiezioni di fotografie di montagna Orobie allo specchio, con la partecipazione di Claudio Ranza. L’ingresso è gratuito.

GANDINO

– Dal 21 novembre, dalle 14 alle 18 in contrada Castello a Gandino è possibile visitare "La casa bergamasca di Babbo Natale". Atmosfera fatata e tante sorprese dedicate ai più piccoli: una magica casa dove incontrare Babbo Natale e i suoi aiutanti e consegnare personalmente la letterina. Le aperture sono in programma il 21, il 22, il 28 e il 29 novembre; il 5, il 6, il 7, l’8, il 12, il 13, il 19, il 20, il 24, il 26 e il 27 dicembre. Il biglietto di ingresso è di 7 euro.

– Sabato 21 novembre, alle 21 alla biblioteca comunale "Brignone" si tiene un concerto del Duo Gambetta e McManus. Alle 18 è in programma un incontro con gli artisti all’Infopoint di piazza Vittorio Veneto. Dopo il concerto, degustazione di specialità gastronomiche a base di mais spinato di Gandino al ristorante Centrale, in piazza Vittorio Veneto. Possibilità di ristorazione al ristorante Centrale (con prenotazione al numero di telefono 035.727371). L’iniziativa rientra tra le proposte del festival internazionale della chitarra.

GORNO

– Sino a domenica 22 novembre a Gorno è possibile visitare "Gorno si mostra", esposizione con cui il paese si racconta, tra storia e tradizioni. L’iniziativa si svolge alla biblioteca comunale ed è visitabile tutti i giorni, da lunedì a domenica, dalle 14 alle 17 e dalle 20 alle 22; lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12. Si tratta di un progetto di animazione comunitaria che coinvolge oltre 60 persone, promossa da Comune, biblioteca e PromoSerio con il sostegno di Fondazione Cariplo che ha dato il proprio contributo affinché la proposta possa proseguire anche durante l’anno. In biblioteca è possibile trovare quadri, foto antiche e moderne, un’ala di un aereo precipitato durante la seconda guerra mondiale, un abito da sposa di fine ‘800, un antico pianoforte che ogni visitatore è invitato a suonare e tanto altro. L’inaugurazione è in programma domenica 1° novembre alle 17, con buffet, dimostrazione di acconciature e animazioni. Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare il Comune di Gorno, in via della Credenza, 8, telefonando al numero 035/707145. GRUMELLO DEL MONTE – Sabato 21 novembre, dalle 14 alle 18 si tiene l’open day di Ikaros – Impresa sociale, in via San Siro, 28, quale occasione per conoscerne meglio l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.4421082.

LENNA

– Sabato 21 novembre alle 20.30 al ristorante Moral si tiene la cena sociale di "TZ – Trial". L’invito è esteso a tutti: tesserati, simpatizzanti e amici. È necessaria la prenotazione, telefonando ai numeri 380.5208598, 333.7469436 e 338.9052754. Il "TZ" nasce nel 2009 da un gruppo di appassionati trialisti in alta val Brembana (BG) inizialmente per fare "gruppo" alle cavalcate come la tre giorni della Valtellina o al Monte Bronzone, è composto sia da motoalpinisti che da piloti. Nel 2012 dopo la prematura scomparsa di Diego Bosis si è deciso di fare una festa del trial per commemorarlo nel migliore dei modi appoggiandosi al motor club Bergamo. A fine 2014 il gruppo ha aperto una sezione in seno al Motoclub Bergamo e di conseguenza affiliandosi a F.M.I. A oggi può contare su ben 170 soci simpatizzanti, 45 tesserati FMI e 21 licenziati. Gli obiettivi comuni sono promuovere la pratica del trial in tutte le sue accezioni: sia come sport organizzando gare, allenamenti sociali, indoor e corsi sia sotto il profilo turistico e del territorio organizzando la manifestazione di fine ottobre, sia provvedendo alla manutenzione gratuita della viabilità sentieristica della valle brembana (in collaborazione con la locale sezione Cai).

LOVERE

– Sabato 21 novembre, dalle 15 alle 17 all’istituto statale di istruzione superiore "Ivan Piana”, in via XX Settembre, 4 si tiene l’open day per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.960229.

– Sabato 21 novembre alle 20.45 e domenica 22 novembre alle 16 al cinema teatro Crystal va in scena lo spettacolo "La bisbetica domata", di William Shakespeare, per la regia di Cristina Pezzoli. Protagonista sul palco Nancy Brilli. Ineguagliato capolavoro di Shakespeare, La bisbetica domata è una rappresentazione travolgente, colorata da elementi popolari e da echi della commedia dell’arte. La vicenda della “bisbetica” Caterina che, a differenza della mansueta sorella Bianca, fatica a trovare pretendenti, si snoda attraverso un frizzante crogiuolo di equivoci e di travestimenti, con una verve comica che guiderà in modo parallelo i destini degli attori della compagnia e dei personaggi della commedia. Un doppio spettacolo in cui ciascuno sarà sia attore della compagnia che personaggio di Shakespeare: una commedia nella commedia, ricca di colpi di scena e che, col sorriso, porta a riflettere sui rapporti uomo-donna. Senza tradire mai l’originale di Shakespeare si dà vita a una rivisitazione in grado di affascinare lo spettatore, restituendo la contemporaneità di questo autore senza tempo. Il costo del biglietto sabato è di 28 euro (platea) e 14 euro (galleria) e domenica di 26 euro (platea) e 13 euro (galleria). Domenica per giovani con età inferiore a 25 anni: platea il biglietto è ridotto a 18 euro (platea) e a 10 euro (galleria). Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 333.1090049.

LURANO

– Sabato 21 novembre alle 21 all’auditorium "San Lino", a Lurano in via San Lino, Jazz Club Bergamo e Comune di Lurano rpesentano "Jazz all’italiana", incontro verso linguaggi musicali con matrice classic jazz. La presentazione sarà curata dall’attore Francesco Porfido che nel suo commento esporrà tutto ciò che musicalmente avvenne dagli anni 60 ad oggi. Si esibiscono: Jazz Club Bergamo Sextet, Giovanni Colombo – pianoforte; Maurizio Moraschini – sax tenore e soprano; Gigi Ghezzi – tromba e icorno; Fabrizio Pintorno – batteria; Vittorio Scotti – contrabbasso; Roberto Sannino – chitarra; e special guest Desiree de Silva – voce.

LUZZANA

– Sino al 10 gennaio 2016 al castello Giovanelli prosegue la mostra di scultura "Maternità", con opere di Piero Brolis e Alberto Meli. Il castello Giovanelli è in via Castello, 73. Il castello è aperto mercoledì dalle 14 alle 18:30, sabato dalle 9 alle 12:30 e domenica dalle 15 alle 18.

MORENGO

– Domenica 22 novembre alle 14.30 all’oratorio di Morengo si tiene "Turbo lumache in oratorio". Per partecipare bisogna procurarsi e allenare la propria lumaca. Le più veloci saranno premiate con una coppa. A fine gara merenda per tutti. Per avere ulteriori informazioni e per iscriversi inviare un sms ai numeri 347.1023724 (Manu), 338.7617999 (Silvia) o 340.2149600 (Giusi).

MORNICO AL SERIO

– Sabato 21 novembre alle 21 all’auditorium "Sant’Andrea" di Mornico al Serio va in scena “I fomnemèciapale come i è”, commedia brillante dialettale in due atti di Abele Ruggeri. Si esibisce la compagnia del Benaglio di Comun Nuovo. L’ingresso con offerta libera.

– Domenica 22 novembre a Mornico al Serio si svolgerà la giornata del ringraziamento, una festa che intende ringraziare Dio per i doni e i frutti che la terra offre ogni anno. La giornata avrà inizio alle 8.45 con il ritrovo delle macchine agricole al centro sportivo in via Moroni, a seguire ci sarà la sfilata dei trattori con la partecipazione del Corpo Musicale Bandistico “San Zenone” di Curnasco. Alle 10.30 verrà celebrata la messa del Ringraziamento, seguirà la benedizione solenne delle macchine agricole e lo spettacolo del Corpo Musicale Bandistico “San Zenone”. Alle 12 tutti in oratorio per un rinfresco.

MOZZANICA

– Domenica 22 novembre a Mozzanica si tiene l’annuale "Giornata sezionale del Ringraziamento", promossa dai coltivatori diretti di Mozzanica. Il programma prevede: dalle 9.30 partenza da largo don Salini con sfilata del corteo per le vie cittadine preceduto dal corpo bandistico di Mozzanica, a seguire la celebrazione della messa con offertorio dei prodotti agricoli e benedizione delle macchine agricole. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

NEMBRO

– Sabato 21 e domenica 22 novembre, all’auditorium Modernissimo di Nembro, in piazza Libertà si tiene "In the name of… R-esistenza", 24 ore dedicate a eventi, testimonianze, riflessioni, performance e animazioni, laboratori tematici e flash-mob sulle migrazioni. Sabato 21 novembre il programma prevede: alle 10 visita alla mostra "Between" in biblioteca; alle 13 allestimento in piazza di gommoni; alle 15 allestimento della barca di libri; alle 17 preghiera interreligiosa di commemorazione delle vittime della migrazione; alle 18 proiezione di materiali video; alle 21 testimonianze di Emanuela Dal Zotto e Pietro Piccinini; richiedenti protezione internazionale accolti alla cascina "Terra Buona"; viaggio Aosta-Lampedusa in bici di Paolo Moretti. Domenica 22 novembre, invece: alle 10 animazione per bambini; alle 12 "Pranzo sulla stessa barca" (ognuno condivide ciò che porta), alle 15 spettacolo teatral-musicale "Samia", con ingresso libero; alle 17 flash-mob a cura di Dragone rosso; alle 18 chiusura.

– Sabato 21 novembre, alle 16.30 alla biblioteca di Nembro si rinnova l’appuntamento con "Sabati Favolosi", racconti e animazione per bambini. Al centro del laboratorio questa volta ci sono i libri speciali (lettura libri tattili e CAA).

– Sino al 19 dicembre, ogni sabato dalle 16.30 alle 18.30: apertura del museo Mupic – Museo delle pietre Coti, a Nembro in via Ronchetti, 29. L’ingresso è libero. È possibile organizzare visite guidate per gruppi o laboratori didattici per scuole previo appuntamento. Per avere ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero 035471362.

ORIO AL SERIO

– Sabato 21 novembre al Setai Club di Orio Al Serio è in programma una serata con la musica di Fedez. Il locale aprirà alle 23.30, mentre il dj-set con Fedez comincerà all’1.30 L’ingresso è consentito dai 16 anni compiuti.

OSIO SOPRA

– Sabato 21 novembre dalle 22 al Bolgia – dj’s from the world, nella main room la serata vede protagonisti Gaiser e Matador, Monkey Lovers, Matteo Trippi e Techon, voice di Manuel Shock. Nella second room, invece, è la volta di 8sam, Clinitech, Frank Pica, Marck1, Matteo Donia, Nice Tech e Roberto Ferro. Per avere ulteriori informazioni sulla serata e sui biglietti telefonare al numero 338.3624803.

PALADINA

– Sino a domenica 22 novembre alla sala consiliare del palazzo comunale di Paladina è possibile visitare la "XXIII mostra ‘Arti varie’ – Minerali, filatelia, monete, fotografia, cartoline, modellistica, francobolli, statue, numismatica, velieri, scultura e pipe". L’esposizione è aperta nei giorni feriali dalle 15 alle 18; sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. L’ingresso è libero. L’iniziativa è promossa da "Free time for us" club con il patrocinio del Comune di Paladina.

PRADALUNGA

– Sabato 21 novembre alle 20,45 al cineteatro dell’oratorio Don Bosco di Pradalunga la compagnia teatrale Costa Imagna presenta la commedia dialettale in due atti "On matrimoni de matt". Una commedia ironica in due atti scritta e diretta da Roberto Fera; milanese d’adozione ma pavese di nascita, diplomatosi alla Bottega fiorentina di Vittorio Gassman ed uno dei più conosciuti autori ed interpreti dialettali lombardi. La storia, ambientata in una cascina, viene recitata in dialetto bergamasco. Tra i personaggi di questa cascina: il «fittavol» (l’affittuario della cascina), il «famej» (il servo), il «bergami’» (il mungivacche) e Severino Mangiaratti, mandriano claudicante e tirchio, che, attraverso un’inserzione su un giornale specializzato, cerca moglie.

PRESEZZO

– Sino al 30 novembre al centro culturale "Roberto Gritti" è possibile visitare la mostra di Illustrazioni “Il mondo di Anna Laura Cantone”. L’esposizione si può visitare da martedì a sabato dalle 8.45 alle 12 e dalle 14 alle 18.30; lunedì e domenica chiuso. Per avere ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 035.479090.

– Sabato 21 novembre, dalle 14.30 alle 17 all’istituto statale di istruzione superiore "Maironi da Ponte”, in via Berizzi, 1 si tiene l’open day per conoscerne l’attività formativa per l’indirizzo economico. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.611400.

– Domenica 22 novembre, dalle 9.30 alle 12 all’istituto statale di istruzione superiore "Maironi da Ponte”, in via Berizzi, 1 si tiene l’open day per conoscerne l’attività formativa per l’indirizzo liceo. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.611400.

– Domenica 22 novembre alle 16.30 alla palestra comunale di Presezzo, in via Montessori, Instabile Quik presenta "Le case nel bosco", spettacolo teatrale di figura per tutti, a partire dai tre anni. Teatro d’attore musica e pupazzi con regia di Giorgio Putzolu. L’iniziativa rientra tra le proposte di "Teatro a Merenda", che questo mese offre spettacoli dedicati ai piccolissimi sulle tematiche che il progetto Nati per leggere a Bergamo propone, “I luoghi delle bambine e dei bambini”. La storia è accattivante: Birillo è un gattino molto vivace e curioso, è nato, e cresce, in casa di una bambina, Alberta. È molto amato ma… la mattina tutti escono e Birillo, passa le sue giornate da solo. Come tutti i gattini ha una gran voglia di giocare e dà vita a tutto ciò che vede attorno a sé, combinando un sacco di guai e per paura di essere punito, scappa fino a perdersi nel bosco. Solo e affamato, inizierà la sua ricerca di una nuova casa. Dalla pancia della mamma, la prima casa, alla ricerca delle case che via via allargano desideri e mondi. Lo spettacolo affronta il bisogno di identità, fondamentale anche per quanto riguarda il luogo, e la costruzione di affetti che la casa identifica e che ci accompagna fin da bambini per tutta la vita. Divertente e poetico, ironico ed emozionante questo spettacolo parla alla platea dei piccolissimi ma anche al cuore dei più grandi. La rassegna Teatro a Merenda con la direzione artistica di teatro del Vento e Pandemonium Teatro in rete con le amministrazioni comunali e il sistema bibliotecario Nord-Ovest continuerà fino al 8 dicembre per poi riprendere dopo la pausa natalizia proprio domenica 10 gennaio. Come sempre dopo lo spettacolo é prevista una merenda preparata dai fornai dell’Isola Bergamasca. Il biglietto di ingresso (posto unico) è di 3 euro e non serve la prenotazione. Per avere ulteriori informazioni contattare Teatro del Vento al numero 348.3117058 oppure la biblioteca di Presezzo allo 035.4376338.

RANICA

– Sabato 21 novembre alle 22 al Druso Circus si conclude il tour di Omar Pedrini, "Dai Timoria a Londra". Il concerto verrà salutato da diversi ospiti a sorpresa, tra i quali Enrico Ghedi, tastierista dei Timoria. I due artisti tornano a suonare sullo stesso palco dopo tanti anni; Domenico Fiore che faceva il mimo per il gruppo; la cantante Ambra Marie e il rapper Dargen D’Amico. Il biglietto di ingresso è di 10 euro.

ROMANO DI LOMBARDIA

– Sino al 10 gennaio alla Sala del Consiglio del Palazzo della Ragione è possibile visitare "Sacro e profano", mostra di opere del maestro Mario Pozzoni. L’esposizione prevede una suddivisione delle opere:  al Palazzo della Ragione verrà esposta la sezione Profana, mentre al M.A.C.S. – Museo d’arte e cultura sacra verranno messe in mostra le opere Sacre. L’ingresso è gratuito. La sezione al Palazzo della Ragione è aperta mercoledì, giovedì e venerdì dalle  9.30 alle 12.30 (su prenotazione), sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19; mentre la sezione al museo d’arte e cultura sacra è accessibile mercoledì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30, venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.30. L’iniziativa è promossa dal Comune di Romano di Lombardia in collaborazione con il Museo d’Arte e Cultura Sacra.

– Sabato 21 novembre, dalle 9 alle 10.30 (primo turno), dalle 11 alle 12.30 (secondo turno) e dalle 14.30 alle 16 (terzo turno) si tiene l’open day all’istituto statale di istruzione superiore "Don Milani”, in via Belvedere per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 0363.910639.

SAN PELLEGRINO TERME

– Sabato 21 e domenica 22 novembre, dalle 14 alle 18, si tiene "Alla scoperta del Casinò – Teatro di San Pellegrino Terme", con apertura dell’edificio. Il casinò è in via Bartolomeo Villa, 32. Il biglietto di ingresso è di 7 euro.

SANTA BRIGIDA

– Sabato 21 novembre alle 20.30 alla sala parrocchiale di Santa Brigida si tiene un concerto della Filodrammatica Santa Brigida con i canti della "Grande Guerra".

SARNICO

– Sino a domenica 31 gennaio 2016 l’associazione Sarnico anche quest’anno organizza la Pista di Pattinaggio in Piazza Besenzoni a Sarnico. Il costo del noleggio dei pattini è di 5 euro senza limite di tempo fino a fine turno. La pista è disponibile anche per feste di classe, compleanni e merende. Nei giorni feriali al mattino la pista è aperta solo su prenotazione, al pomeriggio dalle 15 alle 18 e la sera dalle 20 alle 22; sabato e festivi, invece, al mattino dalle 10 alle 12, al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 e la sera dalle 20.30 alle 23. Per avere ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 3779008793.

– Sabato 21 novembre alle 21 al cineteatro Junior  va in scena lo spettacolo "Sorella Acqua – Arte e liturgia". L’iniziativa è promossa dalla parrocchia San Martino di Sarnico in collaborazione con le Acli di Bergamo nell’ambito delle iniziative di Molte Fedi Sotto Lo Stesso Cielo.

SCANZOROSCIATE

– Sino al 19 dicembre al "Salotto del Moscato – Enoteca Consortile", la nuova sede del Moscato di Scanzo che trova dimora nella villa Galimberti al civico 36/38 di via Colleoni, nel cuore del centro storico di Scanzo, prosegue l’iniziativa "Il sabato del produttore". Un salotto dove potersi immergere nella cultura del vino. Aperto dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e il sabato dalle 9 alla 12.30 e dalle 15 alle 19. Un’opportunità per avvicinarsi al mondo del Moscato di Scanzo e ai suoi produttori. Ogni sabato sarà possibile degustare Moscato di Scanzo di una specifica etichetta accompagnato con stuzzichini e abbinamenti vari. Il “Sabato del produttore” è a ingresso libero e non è necessaria alcuna prenotazione. – Sabato 21 novembre alle 20.30 al cineteatro di Rosciate la compagnia teatrale “Carlo Bonfanti” di Treviglio presenta la commedia brillante in due atti "Vinsanto", di Roberto Giacomozzi, per la regia di Walter Danell. SEDRINA – Sino al 29 novembre alla sala consiliare è possibile visitare "Impressioni d’autunno", mostra collettiva degli artisti della Valle Brembana dedicata all’autunno. L’esposizione è aperta sabato dalle 15 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. L’iniziativa rientra tra i progetti realizzati dal distretto dell’attrattività (Dat) "Valli in F@miglia". Sarà possibile osservare opere d’arte di artisti brembani legate alla castagna e alla stagione autunnale.

SERIATE

– Sino a sabato 28 novembre alla sala espositiva "Virgilio Carbonari", in piazza Alebardi, 1 è possibile visitare la mostra di scultura di Umberto Carrara. L’esposizione è aperta da mercoledì a sabato dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. L’ingresso è libero. Per avere ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 035.304354.

– Sabato 21 novembre dalle 10.30 alla sezione ragazzi della biblioteca di Seriate si tiene il laboratorio con letture animate "Meravigliosa biblioteca". L’iniziativa, promossa nell’ambito delle proposte di "Nati per leggere", è dedicata ai bambini dai 4 ai 6 anni (massimo 25 bambini), a cura di Zeroventi – conduce Giancarlo Migliorati. L’ingresso è gratuito, ma è necessario pre-iscriversi in biblioteca, perché i posti sono limitati, telefonando al numero 035.304300.

– Sabato 21 novembre, dalle 14.30 alla biblioteca comunale, in via Italia, 58 si tiene la "Festa dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza", che si celebra in tutto il mondo il 20 novembre. La data ricorda il giorno in cui l’assemblea generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Vengono proposti momenti creativi e di gioco. Il programma prevede: alle 14.30 accoglienza; alle 14.45 saluto delle autorità; alle 15 spettacolo "I diritti dei bambini" interpretato dall’attrice Simona Zanini; alle 15.30 laboratori creativi e giochi, alle 17 merenda; alle 17.45 saluti e termine delle attività. Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare Carlo Crotti, telefonando al numero 345.5512656 (responsabile del progetto).

– Sabato 21 novembre, dalle 15 in biblioteca si tiene "Leggi, impara, gioca", all’interno della "Festa dei diritti". Quest’anno anche a Seriate arriva "L’international games day", con una giornata dedicata ai giochi, ai rompicapo e alle sfide, da tavolo e via etere, all’insegna del divertimento. L’iniziativa è promossa dall’assessorato alla cultura.

– Sabato 21 novembre alle 16 al teatro Aurora di Seriate si tiene la prenotazione del libro "Sacerdoti a Seriate", di Mario Fiorendi.

– Sabato 21 novembre dalle 20.30 all’oratorio di San Giuseppe si tiene "Sangiu saturday night",. Viene proposta una serata all’insegna del karaoke, l’apertura del Lounge bar con acqua naturale, briscola e scopa.

– Sabato 21 novembre alle 20.30 al cineteatro Gavazzeni si tiene un incontro con lo scrittore Fulvio Ervas. L’iniziativa rientra tra le proposte del festival dei narratori italiani "Presente Prossimo". Presenta e coordina la conversazione Stefano Rinaldi. Fulvio Ervas è nato nell’entroterra veneziano, nel 1955. Affascinato dalle particelle elementari, da tutti gli animali e dalle storie, insegna scienze naturali. Il suo primo romanzo ("La lotteria") parla di nani e di balene, il secondo apre la serie dell’ispettore Stucky ("Commesse di Treviso", "Pinguini arrosto", "Buffalo Bill a Venezia", "Finché c’è prosecco c’è speranza", "L’amore è idrosolubile", "Si fa presto a dire Adriatico"). "Succulente" parla di Portogallo e di mancanza. "Se ti abbraccio non aver paura", che racconta il viaggio in moto per le Americhe di un padre con il figlio autistico, ha vinto molti premi, è stato tradotto in nove lingue e ha dominato a lungo le classifiche dei libri più venduti. "Tu non tacere" è il romanzo dove interpreta più scopertamente se stesso, al punto che mentre lo scriveva, d’un tratto, tra narrazione e realtà sono caduti i confini: il romanzo è entrato nella vita e la vita nel romanzo, con un travaso inaspettato di emozioni e verità.

– Domenica 22 novembre, alle 9.30 e alle 14.30 all’istituto statale di istruzione superiore "Majorana”, in via Partigiani,1 si tiene l’open day per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.297612.

– Domenica 22 novembre alle 21 al cineteatro Gavazzeni di Seriate va in scena "Bianconero (Bruxelles), con Nathalie Alessi e Maja Jantar, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Bogliasco. Laddove la Scienza distingue e separa, disincanta in nome delle necessità di comprensione tassonomica e razionale, il progetto artistico di Skrjabin è la rivendicazione di un’indispensabile fusione percettiva, che mira al raggiungimento dell’estasi e al ricongiungimento con il Cosmo. All’incantamento originario. The waves wash over the incoming train è un concerto visionario. Un poema sonoro. Sinestesico. Un’opera fedele alla volontà unificatrice dell’autore dei ventiquattro preludi giovanili su cui essa si fonda. Skrjabin (1872-1915), pianista e compositore russo, fra romanticismo e sperimentazione novecentesca, credette al potere di un’Arte totale, a una fusione fra le arti capace di superare la disperazione dell’individualità isolata di ciascun essere e di risvegliare, nell’uomo, il ricordo dell’integrazione primordiale. In scena, un pianoforte, un video, una voce. Musica, immagini, danza, parole, suoni… si scontrano e convivono, frutto di uno stesso impulso generatore, per una drammaturgia integrata di paesaggi emotivi. Un concerto in divenire. Unici punti fermi lo spartito, l’immagine e la presenza degli attuanti. L’iniziativa rientra tra le proposte del festival "In necessità virtù – Forme d’arte nel disincanto". L’ingresso è con offerta libera sino a esaurimento posti.

SOLTO COLLINA

– Domenica 22 novembre, dalle 10, lungo le vie del paese, si tiene "Mercatino nella via 2015", con mercatini, mostre, intrattenimenti per bambini, punti di ristoro e musiche per le vie del paese con originali proposte artigianali e gastronomiche. 

SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII

– Sabato 21 novembre alle 10, alla sala consiliare “Fabrizio Quattrocchi” in piazza 12 novembre a Fontanella il comune di Fontanella, l’associazione “Into the country” e la fondazione Domus E.D.E.R.A. organizzano un evento interamente dedicato al green e alla tutela del patrimonio arboreo che si realizza nella Giornata Nazionale degli Alberi. Verrà consegnato alla famiglia di ciascun bambino fontanellese nato nell’anno 2014 un giovane albero proveniente dal Centro Vivaistico Forestale Regionale. Con l’augurio di crescere “custodi degli alberi” l’Assessore all’ambiente Stefano Manetta e il Sindaco Giuseppe Lucca invitano le famiglie e la cittadinanza a partecipare.

STEZZANO

– Sabato 21 novembre alle 18 alla villa Caroli Zanchi, in via Dante Alighieri, 42 si tiene la presentazione del libro "Luigi Caroli. Un profilo a due voci", scritto dal giornalista Giuseppe Dossi e dalla professoressa Rosanna Casari. Il volume è stato commissionato dall’Amministrazione comunale di Stezzano in occasione del 150esimo anniversario della morte di Caroli, avvenuta in Siberia l’8 giugno 1865.

TRESCORE BALNEARIO

– Sabato 21 novembre dalle 17 alle 18.30 Al "Cinema Teatro Nuovo", a Trescore Balneario, in via Antonio Locatelli 104, si tiene la cerimonia di conferimento della medaglia d’oro al valor civile alla memoria della dottoressa Eleonora Cantamessa. Il riconoscimento è stato conferito con Decreto del Presidente della Repubblica Mattarella in data 26 agosto 2015 e inviato al Prefetto di Bergamo Francesca Ferrandino.

TREVIGLIO  

– Sino a venerdì 4 dicembre allo spazio Menouno (in piazza Garibaldi) è possibile visitare la mostra di Christian Fogaroli (fotografo). L’esposizione è aperta da martedì a domenica dalle 15.30 alle 19. – Sino a venerdì 4 dicembre alla Sanpaolo Invest (in via Cavallotti, 31/B) è possibile visitare la mostra di Andrea Magaraggia (scultore). L’esposizione è aperta venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.30 o su appuntamento telefonando al numero 0363.48168.

– Sabato 21 novembre, in occasione della giornata nazionale degli alberi, si tiene "Facciamo festa con gli alberi del bosco. Il programma prevede: alle 8.45 ritrovo a castel Cerreto in piazza don Boffi; alle 9 si raggiunge il bosco del castagno; alle 9.15 manutenzione del bosco, visita guidata al riconoscimento degli alberi del bosco e messa a dimora dei nuovi alberi; alle 12.30 merenda campagnola al salone dell’oratorio di Castel Cerreto. È consigliato indossare abbigliamento da lavoro, guanti compresi. È gradita la conferma della propria partecipazione telefonando ai numeri 348.9995407 e 348.7112755.

– Sabato 21 novembre, dalle 15 si tiene "Archeducando qua e là". Il programma propone: una conferenza per adulti su "La conservazione dei cibi nell’antichità", all’auditorium centro civico culturale di Treviglio, con ingresso libero. Per avere ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 0363.317502; il laboratorio per bambini "Ricette dal passato", al centro civico culturale, con prenotazione obbligatoria (è previsto un numero massimo di 25 partecipanti). Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 0363.317502.

– Sabato 21 novembre, dalle 15 alle 16.30 (primo turno) e dalle 16.30 alle 18 (secondo turno) all’istituto statale di istruzione superiore “Weil”, in via Galvani, 7 si tiene l’open day per conoscerne meglio l’offerta formativa del liceo classico e linguistico (sede di via Botticelli, 6). Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 0363.43096.

– Sabato 21 novembre, dalle 15 all’istituto statale di istruzione superiore “Mozzali”, in via Caravaggio , 50/52 si tiene l’open day per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 0363.48721. – Sabato 21 novembre alle 16 alla biblioteca "I papà leggeranno delle storie ai bambini". Ai piccoli partecipanti da 0 a 6 anni presenti in biblioteca verrà consegnata in regalo una bibliografia con tanti suggerimenti di lettura, il gioco puzzle Npl e un numero arretrato di Giulio Coniglio o de La Pimpa. L’iniziativa rientra tra le proposte di "Nati per leggere", evento che propone incontri, laboratori e lettori dedicate ai piccoli lettori.

– Sabato 21 novembre, dalle 17 alle 20 a MensCorpore di Treviglio, in via Sangalli, 8 si tiene "Cereali e derivati", il primo appuntamento del percorso di gastronomia dietetica (per buongustai attenti alla salute). L’Expo 2015 ha dedicato ben due cluster ai cereali, uno dei quali solo per il riso; questo perché i cereali e i prodotti da essi derivati costituiscono la base dell’alimentazione per tutte le popolazioni del mondo. Così gli organizzatori hanno deciso di aprire una serie di incontri proprio con una lezione incentrata su questi cibi fondamentali. I partecipanti impareranno a conoscerne il valore nutritivo e si parlerà di carboidrati e glutine, termini molto noti e attuali ma sui quali è diffusa una certa confusione: fanno bene o fanno male? Si scoprirà, poi, come scegliere i migliori prodotti derivati dai cereali quando facciamo la spesa, sempre con un occhio alla salute e uno al sapore, cercando anche di risparmiare ed evitare gli sprechi. Nella parte pratica della lezione si potranno sperimentare in cucina alcune ricette gustose e sane a base di cereali, originali ma facilmente riproducibili, in modo da poterle inserire senza difficoltà nei menù casalinghi. E naturalmente si assaggeranno le preparazioni, insieme a un brindisi di saluto, anch’esso in tema all’argomento. La quota di partecipazione è di 35 euro, ridotta a 30 euro per i soci Slow Food (pacchetto 4 seminari su altri elementi dell’alimentazione 130 euro; pacchetto 8 seminari 250 euro). Terrà l’incontro Patrizia Bollo, professoressa all’Università degli Studi di Milano, docente di cucina dietetica, autrice di saggi, manuali e ricettari. Per avere ulteriori informazioni e per iscriversi telefonare al numero 340.6048816.

– Sabato 21 novembre, alle 21 al teatro Filodrammatici, a Treviglio in Piazza Santuario, 3 andrà in scena lo spettacolo “La Cantatrice Calva” realizzato al termine del laboratorio di teatro per adulti organizzato della Compagnia Tae Teatro. Tratto dalla celebre opera di Eugène Ionesco, indiscusso capolavoro del teatro dell’Assurdo, lo spettacolo propone lo spaccato di vita della aristocratica famiglia Smith alle prese con la banalità di una giornata fatta di discorsi mediocri al limiti del non-sense con alcuni bizzarri invitati. La bellezza di questa pièce si nasconde nel ritmo scandito da dialoghi sorprendenti, enigmatici e apparentemente incoerenti che, estraniando lo spettatore, aiutano a riflettere sugli aspetti esistenziali e stilistici che anno caratterizzato il teatro nella metà XX secolo. In replica dopo il debutto all’interno della rassegna “Vicoli 2015 – Festival dei Teatri della Gera d’Adda”, “La Cantatrice calva” è uno spettacolo fruibile da tutti gli appassionati di teatro o da chi vuole scoprire più da vicino la ricchezza del panorama drammaturgico novecentesco: intrattenimento garantito con un tuffo nella geniale mente di uno dei Grandi del teatro del secolo scorso. Il biglietto di ingresso è di 10 euro (intero) e di 5 euro (ridotto). I biglietti sono in vendita al Teatro Filodrammatici, Treviglio, in Piazza Santuario, 3.

– Sabato 21 novembre alle 21 al Teatro Nuovo di Treviglio – TNT, in piazza Garibaldi, va in scena lo spettacolo "1915-1918 …e niente fu più come prima", produzione del laboratorio teatrale "Le Tracce". In scena Alberto Ape, Alberto Calvim, Elena Finardi, Stefano Bassetta, Pina De Filippo, Corrado Sonzogni e Giuliana Zibetti, per la regia di Gianni Buscaglia. Il biglietto di ingresso è 10 euro. – Domenica 22 novembre, dalle 9.30 alle 18 a MensCorpore di Treviglio, in via Sangalli, 8 si tiene "Comprendere e trasformare le emozioni distruttive". Rabbia e Paura sono due delle emozioni primarie più pesanti e difficili con le quali un essere umano si confronta nel corso della vita. Nella nostra cultura entrambe tendono ad essere represse dal punto di vista della manifestazione pubblica ma allo stesso tempo sono ampiamente stimolate nella comunicazione di massa. Il risultato sono i cosiddetti “scatti d’ira” da un lato e gli “attacchi di panico” dall’altro, ovvero esplosioni incontrollate che finiscono per possedere colui o colei che li sperimenta, con effetti distruttivi a volte anche gravi. Il seminario ha lo scopo di aiutare i partecipanti a prendere contatto con queste energie emozionali in modo consapevole e accogliente, per imparare a riconoscerne le caratteristiche e diminuirne il potere. Attraverso il lavoro corporeo, la pratica meditativa e la condivisione in gruppo si eplorerà un territorio tanto delicato quanto fertile. La quota di partecipazione è di 60 euro (più eventuale iscrizione all’associazione). Terrà l’incontro Paolo Testa, psicoterapeuta specializzato in terapia della Gestalt, con esperienza ventennale nelle pratiche della meditazione vipassana e del qi qong; cofondatore di Mindfulness project. Per avere ulteriori informazioni e per iscriversi telefonare al numero 340.6048816.

– Domenica 22 novembre dalle 15 alle 18 si rinnova l’appuntamento con l’apertura del museo storico verticale, sito all’interno della torre civica campanaria. – Domenica 22 novembre alle 15.30 al Teatro Nuovo di Treviglio – TNT in piazza Garibaldi si tiene il concerto "Tutto Morricone" – La musica al cinema", con Ensemble Duomo. L’iniziativa è promossa a cura di Amici della Fondazione dottor Marcello Candia, con il patrocinio del Comune – Città di Treviglio.

– Domenica 22 novembre alle 16 all’auditorium dell’istituto comrpensivo "Grossi", a Treviglio in via Colleoni, 2 si tiene "Pomeriggio in musica – Emociones da tango", con la partecipazione di Stefania Sonzogni e Andrea Possenti, ballerini di tango argentino pluripremiati a concorsi nazionali e internazionali.

– Domenica 22 novembre alle 16 al teatro Filodrammatici di Treviglio, in piazzale del Santuario, 1 va in scena lo spettacolo "Grigiuzzo e il circo". Regia di Cristiano Sormani Valli, voce recitante Mara Marini, illustrazioni dal vivo di Francesco Dossena. Una produzione ILINX teatro, Ilinxarium residenza artistica. Ceneraglia è una città tutta grigia, dove vivono bambini grigi. Bambini costretti a lavorare, che non conoscono sorrisi, musica e gioco. A Ceneraglia possiede tutto un dittatore di nome Grigiuzzo a cui tutti devono ubbidire. Ma un giorno arriva in città il Circo dei Circhi. Con le sue tigri, scimmie, clown e ballerine, porterà scompiglio, colore, e finalmente, la festa in tutto quel grigio. Una fiaba raccontata e disegnata dal vivo. Un viaggio nelle immagini che crescono con la storia. Un racconto per i diritti dei bambini. Una storia per il diritto di scegliere i colori, per il diritto di giocare, per il diritto di fare festa, per il diritto di creare, per il diritto di amare, per il diritto di essere amati, per il diritto di essere bambini. La biglietteria aprirà a partire dalle 15.

– Domenica 22 novembre alle 16 alla ComixReolution di via Tasso si rinnova l’appuntamento con Paolo Barbieri presenta una linea di tarocchi editi da Lo Scarabeo. Saranno disponibili tutti i Volumi illustrati ideati da Barbieri.

UBIALE CLANEZZO

– Sabato 21 novembre alle 18.30 alla chiesa di Clanezzo viene celebrata la messa seguita da aperitivo e distribuzione di materiale informativo Avis. L’iniziativa rientra tra le proposte della "Settimana del donatore", promossa dal gruppo Avis di Ubiale.

– Domenica 22 novembre l’Avis di Ubiale, nell’ambito della settimana del donatore, organizza, alle 14, una visita guidata ai borghi storici di Oneta e Cornello dei Tasso; alle 19 pizzata al Centro Parrocchiale di Ubiale.

URGNANO

Sabato 21 e sabato 28 novembre alle 21.30 all’auditorium comunale di Urgnano va in scena "Edgar Allan Poe – Terzo studio", di Gianfranco Bergamini, con MariaRosa Criniti, Ferranti Daniela, Antonella Lombardi, Stefano Maestrelli, Chiara Ratti, Giulia Rossi e Daniela Vavassori. Scenografie, progetto luci e audio sono curate da Davide Lenisa, le maschere da Unzipò e la bocca da Rosemary Amodeo. All’allestimento ha collaborato Nadia Savoldelli, montaggio scenico e regia sono di Gianfranco Bergamini. Lo spettacolo rientra tra le proposte della 26esima edizione del Festival internazionale del teatro di gruppo. L’autore dello spettacolo, Gianfranco Bergamini spiega: "Il progetto teatrale ‘Edgar Allan Poe’ nasce dalla volontà di trasporre scenicamente la vita e l’opera del grande scrittore americano. Nel tentativo di evitare il rischio di una narrazione didascalica e povera di emozioni, abbiamo lavorato più sulle situazioni che sulle storie e i personaggi. A livello drammaturgico la pièce si sviluppa intorno ad alcune tematiche ricorrenti sia nella produzione letteraria di Poe che nella sua propria esistenza: il doppio – l’androgino (la ricerca dell’identità e dell’anima gemella, il maschile e il femminile che si fondono nell’unità); i contrari (amore – morte, buio – luce, sonno – veglia, memoria – oblio); l’archetipo della Grande Madre, amata e odiata, e il ritorno al ventre materno; la ripetitività e la ciclicità delle azioni e una gestione ritmica dello spazio scenico, vicina al teatro-danza; i non- personaggi, ovvero il personaggio Poe. Nella costruzione scenica abbiamo assemblato frammenti delle poesie e dei racconti dello scrittore di Baltimora con invenzioni narrative originali. Il tono dello spettacolo è ironicamente lugubre e sepolcrale, l’ambientazione buia, fredda, disadorna. Tutti, attori e spettatori, sono chiusi in una sorta di grande sarcofago ornato da drappi neri. L’assetto scenografico claustrofobico e opprimente crea un ambientazione inquietante che permette un coinvolgimento emotivo totale del pubblico con ciò che vede. Poe è l’assoluto protagonista della sua opera e della trascrizione scenica che tenta di farne il Laboratorio Teatro Officina". L’auditorium comunale di Urgnano è in via dei Bersaglieri, 67, alla scuola media. Il biglietto di ingresso allo spettacolo è di 10 euro. È consigliata la prenotazione. Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi contattare Laboratorio Teatro Officina, telefonando ai numeri 035.891878 e 340.4994795.

VALBONDIONE

– Sabato 21 novembre alle 21 all’oratorio di Valbondione viene proposta la visione del film "L’ultimo lupo". L’iniziativa è promossa in collaborazione con la biblioteca. L’ingresso è gratuito. Per avere ulteriori informazioni è possibile telefonare alla biblioteca al numero 0346/44525.

VALTALEGGIO

– Sabato 21 novembre alle 10 e alle 14.30 è possibile partecipare ad "Alla scoperta dell’Ecomuseo Valtaleggio e del Nordic Walking", lezione base con istruttore di Nordic Walking, visita all’installazione Tu Casaro e degustazione. Le bellezze autunnali a passo Slow e green, con scoperta di luoghi e tradizioni dell’Ecomuseo Valtaleggio passeggiando con racchette. Il percorso è adatto a tutti, si consigliano scarpe e abbigliamento comodo. Durata complessiva (passeggiata, visita all’installazione interattiva e degustazione) due ore circa. Nel 2004 i Comuni di Taleggio e Vedeseta hanno iniziato a lavorare per ideare e sviluppare questo nuovo metodo di valorizzazione del patrimonio culturale e sociale. Il progetto ha inteso creare le condizioni per valorizzare il patrimonio locale al servizio dello sviluppo del territorio, attraverso: interventi strutturali su edifici e beni come sedi museali per il recupero dell’identità e della storia vallare con metodologie innovative e centri di accoglienza per i visitatori; l’individuazione di percorsi, itinerari tematici e strumenti di fruizione del territorio; la promozione di nuovi modelli di ricettività; l’incontro, l’ascolto, la formazione e il coinvolgimento della comunità in azioni di sviluppo locale, di carattere culturale, sociale ed economico. L’Ecomuseo “Val Taleggio – Civiltà del Taleggio, dello Strachitunt e delle Baite tipiche” è stato riconosciuto da Regione Lombardia con d.g.r. n. VIII/7873 del 30 luglio 2008.

VERDELLINO

– Sabato 21 novembre alle 21 all’auditorium comunale la compagnia teatrale "Atipicateatrale" di Brignano Gera d’Adda presenta la commedia brillante dialettale in due atti dal titolo "Uno per tutte". L’ingresso è libero.

VILLA D’ADDA

– Sabato 21 novembre dalle 14 alle 17 si tiene l’open day della scuola dell’infanzia.

– Sabato 21 novembre alle 21 al teatro "San Carlo" si tiene lo spettacolo "Il Teatro del Gioppino" di Zanica presenta la commedia musicale in dialetto bergamasco in due atti, di Fabrizio Dettamanti "Tor, toreri e tri gos". Il biglietto di ingresso è di 6 euro (intero), gratuito fino ai 12 anni (compresi). L’iniziativa rientra tra le proposte della rassegna "Andiamo a teatro".

– Domenica 22 novembre dalle 8 alle 16 al Forniture Edili e Cartafollia si tiene il primo mercatino dell’artigianato e prodotti tipici.

VILLA D’OGNA

– Dal 21 novembre al 10 gennaio alla biblioteca di Villa d’Ogna è possibile visitare la mostra fotografica collettiva “#Portraits”. L’iniziativa è promossa dal Circolo Fotografico Foto93, in collaborazione con la fotografa professionista Michela Taeggi. Nove autori con nove diversi progetti racchiusi in un unico tema: il ritratto ambientato.

ZANICA

– Sabato 21 novembre dalle 14.30 alle 18.30 e domenica 22 novembre dalle 9 alle 13, a Mobl Arte in via Padergnone, 45 è possibile partecipare al corso di formazione esperienziale sul valore del tatto e della sensorialità nell’apprendimento. Sperimentare il buio, toccare la pelle delle cose, leggere con le mani libri d’ artista. Conduce Laura Anfuso. Il costo del corso è di 90 euro è Iva. Per avere ulteriori informazioni e per iscriversi telefonare al numero di 344.1432205.

ZOGNO

– Sabato 21 novembre dalle 15 alle 18 nel centro del paese e nei negozi si tiene "We love Shopping, aspettando il Natale", una nuova iniziativa per  Zogno a cura dell’assessorato al commercio. In programma animazioni e attrattive per vivacizzare i pomeriggi dello shopping zognese. Sabato 21 novembre è la volta di "Trampoliere animatore, con trampoli, giocoleria, palloncini e tanto divertimento. 

– Sabato 21 novembre alle 16 al Museo della Valle si tiene la presentazione del libro "… di Meraviglia", di Nunzia Busi. Un ricordo dell’ostetrica Meraviglia Martani attraverso l’evolversi della società italiana, edito Corponove. L’introduzione è a cura di Nino Lo Conti, si terranno letture di Beppe Brignola e Terry Carminati. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Polli-Stoppani onlus – Museo della Valle di Zogno. Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da vai vai....=(

    fedez, un nome e dice molto. non è fede, se mai commeri-ale…