BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cambio in giunta ad Alzano Il sindaco: “Venuta meno fiducia nel mio vice Bonzi”

"Mi trovo oggi a constatare il venire meno delle condizioni di fiducia che regolano il conferimento delle deleghe". E' la spiegazione di Annalisa Nowak dopo l'improvviso cambio nella sua giunta, con Manuel Bonzi non ne fa più parte e non ricopre più la carica di vicesindaco, e con al suo posto Maurizio Panseri

"Senza rinnegare il significato della sua presenza nella costruzione della mia esperienza di Sindaco, mi trovo oggi a constatare il venire meno delle condizioni di fiducia che regolano il conferimento delle deleghe stesse". E’ la spiegazione del sindaco di Alzano Lombardo Annalisa Nowak dopo l’improvviso cambio nella sua giunta, con Manuel Bonzi non ne fa più parte e non ricopre più la carica di vicesindaco, mantenendo solamente quella di consigliere del gruppo di maggioranza “Gente in Comune”, e con al suo posto Maurizio Panseri.

Le motivazioni della scelta sono arrivate dal primo cittadino nel consiglio comunale di venerdì 20 novembre: "Cari cittadini, è per me un momento di fatica, ma sento di muovermi nel rispetto del mandato che moltissimi di voi mi hanno dato, di governare questa città fuori da logiche di interesse, per il bene di tutti – le parola di Nowak – . Mi trovo oggi a rendere pubblico il ritiro delle deleghe di Vicesindaco ed Assessore al Consigliere Manuel Bonzi. Senza rinnegare il significato della sua presenza nella costruzione della mia esperienza di Sindaco, mi trovo oggi a constatare il venire meno delle condizioni di fiducia che regolano il conferimento delle deleghe stesse. I motivi della mia scelta sono contenuti in un atto che è pubblico, quindi non starò a ricostruirli e hanno a che fare con lo specifico del ruolo di vicesindaco e assessore che il consigliere Bonzi ricopriva. Nel nominare Vicesindaco l’Assessore Panseri e nel riconfermare la mia fiducia in tutti gli altri assessori che compongono l’attuale giunta, pongo davanti al giudizio dell’intera cittadinanza (non solo dei 4242 elettori che hanno scritto il mio nome sulla scheda elettorale)18 mesi di duro lavoro".

Una decisione ufficializzata già ieri sul sito ufficiale del comune di Alzano Lombardo dove, alla voce “organi istituzionali”, si poteva già trovare la nuova composizione della giunta: oltre al sindaco Nowak ora vi siedono Maurizio Panseri, con la nuova carica di vice sindaco e la “vecchia” di assessore alle Politiche sociali e Sport, Simonetta Fiaccadori, assessore alla Cultura, Scuola e Istruzione, e gli assessori esterni Marco Lameri, con delega ai Lavori Pubblici, Urbanistica e Gestione del territorio, e Rosanna Moioli, con delega alla Programmazione economica, Bilancio e Tributi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marta

    Si comunque sta Nowak è un fenomeno, si fa eleggere con i voti del Pd (lo scorso anno nello stesso giorno delle comunali si votavano le europee e il PD volava col 40%) e poi pretende di scaricare Bonzi e tutto il Pd con zero rappresentanti in giunta?!??! Il PD non si può piegare ad un simile affronto. Sta Nowak politicamente non era nessuno prima e senza Pd non è nessuno neanche ora! A Casa tutta la giunta e stavolta il PD candidi un suo uomo o una sua donna!

  2. Scritto da paci

    Beh, se Bonzi era presente in Amministrazione Comunale tanto quanto lo era nella segreteria provinciale del Partito Democratico non si fa fatica a comprendere le motivazioni della scelta del sindaco Nowak.

  3. Scritto da giorgio

    Come succede a qualsiasi Giunta Rossa, nel momento in cui alle parole devono seguire i fatti, vengono sempre a galla divisioni, personalismi e insanabili fratture…. a dispetto dei proclami!!! La Giunta Nowak non poteva esserne al riparo, perchè di Giunta Rossa si tratta….

    1. Scritto da giorgio

      Rossa?????? Non è che lei è daltonico?

      1. Scritto da Frano

        Ha ragione non è rossa è camuffata del solito Arancione!