BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Oltre 100 marchi pronti ad entrare nei negozi sfitti Aperto il bando a Bergamo

Imprese del franchising che hanno necessità di trovare spazi in cui espandere la propria attività, proprietari di negozi sfitti alla ricerca di imprenditori. Palafrizzoni e Regione Lombardia provano a mettere in comunicazione queste due esigenze.

Più informazioni su

Imprese del franchising che hanno necessità di trovare spazi in cui espandere la propria attività, proprietari di negozi sfitti alla ricerca di imprenditori. Palafrizzoni e Regione Lombardia provano a mettere in comunicazione queste due esigenze con un bando chiamato “Fare impresa in franchising in Lombardia”, iniziativa nata proprio per favorire l’apertura di nuove attività commerciali nelle vetrine sfitte della città. In totale, nell’area del distretto urbano del commercio, i negozi sfitti sono 142.

Regione Lombardia ha incaricato una società esterna di individuare marchi interessati ad aprire punti vendita. Alla chiamata hanno riposto 100 soggetti che hanno corredato le richieste con le caratteristiche come numero di vetrine, piani, metri quadrati, insegne. Il Comune di Bergamo in collaborazione con il distretto urbano del commercio, Ascom e Confesercenti ha coinvolto le associazioni dei proprietari degli immobili: l’amministrazione intende raccogliere l’interesse dei proprietari per partecipare al progetto. I tempi sono molto ristretti: la domanda deve essere presentata entro una settimana.

“Si tratta di un’iniziativa molto importante – spiega il sindaco Giorgio Gori – che punta a rivitalizzare le vetrine sfitte nelle aree del distretto urbano del commercio. Il Comune di Bergamo punta a rammendare il tessuto commerciale cittadino e contemporaneamente a favorire l’impresa privata: stiamo anche pensando a dei contributi una tantum per favorire gli insediamenti di nuove attività, rinforzando ulteriormente l’attrattività di questa iniziativa”. Da venerdì mattina 20 novembre, comparirà un banner ad hoc sul sito ufficiale dell’amministrazione comunale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.