BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le abitudini “hot” dei bergamaschi a caccia di accompagnatrici online

Le abitudini “hot” dei bergamaschi online passate al setaccio dal portale svizzero Go Escort: la nostra provincia è nona in Italia per collegamenti al sito con dati spesso superiori alle medie nazionali.

Stando ai dati forniti dal sito ‘Go Escort’, portale leader nel settore degli annunci, Bergamo risulta la nona provincia italiana nella ricerca di partner a pagamento online.

La società elvetica, specializzata nell’offerta e nella ricerca di escort, ha analizzato i visitatori del sito durante un arco di sei mesi scoprendo che Milano è la prima provincia italiana per numero di ricerche online: dal capoluogo lombardo, infatti, si collegano il 17% degli utenti. Seguono Roma (14%) e Napoli (11%). Bergamo guadagna tuttavia il podio delle province lombarde piazzandosi al terzo posto dietro Milano – appunto – e Pavia (8%). Tra i servizi più consultati troviamo "escort donne" (56%), "escort trans" (31%) e "accompagnatori per donne" (13%). 

Puntando la lente d’ingrandimento sulla nostra provincia, si scopre che l’orario preferito dai bergamaschi per connettersi è quello che va dalle 21 alle 2 nei weekend, dalle 12 alle 13.30 e dalle 20 alle 24 nei giorni lavorativi. Giusto il tempo di una ‘sbirciatina’ durante la pausa pranzo per poi passare al setaccio con più tranquillità durante le ore di relax serali. I giorni di traffico più intensi, invece, risultano quelli compresi tra il mercoledì e il sabato.

Stando ai dati più piccanti, la percentuale di visita della pagina riservata ai trans a Bergamo è del 33% (il 5% in più rispetto alla media nazionale). L’internauta bergamasco, inoltre, si dimostra molto esigente visitando in media 11 profili di escort per ogni sessione (molto più della media nazionale ferma a 7). Il 7% degli utenti bergamaschi torna sul sito due volte al mese e il 6% addirittura tre: a livello nazionale le percentuali sono rispettivamente il 3% e inferiore al 2%.

La fascia d’età più “intraprendente”? Quella che va dai 35 ai 44 anni. Ma qui, probabilmente, non c’è nulla di cui stupirsi… Come non c’è da stupirsi che la quasi totalità dei collegamenti effettuati a Bergamo sia completo appannaggio delle persone di sesso maschile (96% contro l’87% della media nazionale).

Le parole più ricercate? “Escort Bergamo” (1.238 ricorrenze in sei mesi), “Escort vip Bergamo” (467), “Escort” (453), “Accompagnatrici Bergamo” (425), “Top escort” (417).

Fabio Viganò 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Francesco

    Mi pare ovvio che si punti ad andare oltreconfine dove la prostituzione non è reato e per giunta regolata da severe normative anche in termini di salute delle lavoratrici (o lavoratori) piuttosto che andare per strada in Italia con tutti i problemi che ne possono derivare. La provincia bergamasca fa molto domenica in chiesa nei primi banchi con moglie e figli e poi la notte altra vita ma l’importante è che nessuno lo sappia anche se è un segreto di pulcinella.

  2. Scritto da XXX

    Ogni volta che leggo notizie di questo tipo sulla nostra bella provincia,non posso fare a meno di ricordare la canzone di Frankie Hi-nrgmc- Quelli che ben pensano. Ci calza come un guanto fatto su misura.

  3. Scritto da Sére

    Che noi bergamaschi avessimo delle insoddisfazioni di letto da compensare banalmente col sesso a pagamento, penso risulti evidente a tutti. Anche solo guardando la variegata e numerosa folla che ogni dannata sera, popola i bordi delle nostre strade a maggior percorrenza. Che il maschio orobico debba porsi qualche domanda???

  4. Scritto da Vittoria

    Gente senza affetti, e senza carattere,si fanno svuotare le tasche da società elvetiche ..ma?

    1. Scritto da Andromm

      Guardi che queste escort sono di ‘stanza’ a Bergamo e non bisogna pagare nulla alla società elvetica proprietaria del sito.

    2. Scritto da Quandocera Lui

      Perché si indigna Signora? Abbiamo avuto un Premier che è stato fulgido esempio per tutti noi, invidiosi del suo fornitissimo harem. Perfino le nostre morigerate mamme ultrasettantenni lo assolvevano dandogli il voto. Ma non perdonavano invece noi, appena si accorgevano che non disdegnavamo le stesse “distrazioni” di chi inventò le famose “cene eleganti”.

    3. Scritto da gigi

      tralasciando per ora l’ aspetto pecuniario della cosa mi pare normale che si cerchi sesso a volte per il gusto di farlo, senza coinvolgere il lato affettivo. Mai sentito di scappatelle etero con il datore di lavoro, con l’ istruttore in palestra, con l’ idraulico, con il barista ? Le donne protagoniste di questi incontri hanno aspettato un folle innamoramento dei soggetti elencati ?