BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Canonica d’Adda, il Comune investe in opere pubbliche per sicurezza e ambiente

Importanti investimenti in opere pubbliche a Canonica d'Adda, negli ambiti della sicurezza, dell'ambiente e del risparmio energetico: “Nonostante le difficoltà economiche conseguenti ai vincoli di bilancio, stiamo sfruttando ogni risorsa disponibile e ricorriamo a convenzioni con partecipate o ad autofinanziamenti riuscendo a garantire il bene della comunità”.

L’amministrazione comunale di Canonica d’Adda investe in sicurezza, ambiente e risparmio energetico.

E’ arrivata nelle casse comunali metà del contributo assegnato dalla giunta lombarda per la sistemazione del campo di calcetto. I lavori hanno richiesto uno stanziamento di 99.300 euro, di cui 49.900 finanziati dalla Regione attraverso un bando emesso dalla direzione generale sport e politiche per i giovani, sport e riqualificazione impianti sportivi. L’opera, ora in fase di collaudo, ha permesso di rinnovare il tetto con una copertura dotata di isolante termico, oltre a predisporre interventi edilizi di coibentazione e abbellimento del complesso.

Altra opera importante riguarda l’apparato dell’illuminazione pubblica nel centro storico che sarà completamente rinnovato: le vecchie luci a vapore di mercurio saranno sostituite da moderni led. I lavori saranno affidati ad Ates (Azienda territoriale energia e servizi) per un costo di 93.000 euro.

“L’amministrazione presidierà il territorio illuminandolo maggiormente e presidiandolo 24 ore su 24 – annuncia il sindaco Gianmaria Cerea -. I cittadini, sia italiani sia stranieri, avranno un segnale forte e chiaro di sicurezza”.

Alle 25 telecamere già in funzione, presso i parchi pubblici, il cimitero, la piattaforma ecologica, in via Matteotti e piazza del Comune, ne saranno aggiunte altre 18, di ultima generazione, digitali e ad alta risoluzione. L’appalto sarà affidato tra gennaio e febbraio e i nuovi dispositivi saranno attivi dalla primavera.

Cogeide provvederà a rifare il parcheggio in piazza del Comune e in via Lodi, dopo aver sistemato l’impianto fognario del municipio, che fino ad oggi non scaricava in fognatura ma in pozzi perdenti. L’area sarà riasfaltata, sarà rinnovato l’arredo urbano e predisposto uno spazio per biciclette, moto e auto elettriche provvisto di stazione per la ricarica. Il servizio sarà finanziato dall’introduzione del parchimetro nell’area che è oggi a disco orario, lasciando gratuito il primo quarto d’ora di sosta e studiando abbonamenti e agevolazioni per i residenti.

Sarà inoltre realizzato a breve il cablaggio del sistema di fibre ottiche per le Scuole Elementari e Medie, oltre al collegamento, sempre in fibra ottica, del Municipio. “E’ inutile che il premier Matteo Renzi prometta un tablet per ogni studente e insegnante, se poi non esiste la navigazione veloce nelle scuole: noi la garantiremo entro la primavera”.

Infine, il comune concederà 34.000 euro, somma ricavata dagli avanzi di bilancio, per il restauro e la messa in sicurezza di Sant’Anna, edificio che ospita la sede degli Alpini (il progetto è finanziato per 70.000 euro da fondi Brebemi erogati al Parco dell’Adda, ente appaltante, 80.000 euro da Fondazione Cariplo, 16.000 euro dagli Alpini e 34.000 euro dal Comune di Canonica.

“Senza l’intervento decisivo dell’amministrazione comunale, il progetto sarebbe rimasto lettera morta, per la mancanza di copertura finanziaria, a seguito dei maggiori costi dovuti alle prescrizioni dei Beni Ambientali, all’indomani dell’apertura del cantiere, avvenuta lo scorso anno. Grazie alla copertura ora invece si può procedere”.

“Stiamo smentendo con i fatti le parole dell’ex sindaco Pietro Cereda, – conclude Cerea – convinto che nel prossimo decennio non si sarebbe realizzata alcun opera pubblica a Canonica. Nonostante le difficoltà economiche conseguenti ai vincoli di bilancio, stiamo sfruttando ogni risorsa disponibile e ricorriamo a convenzioni con partecipate o ad autofinanziamenti riuscendo a garantire il bene della comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.