BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamasca Scherma, Anna la Barbera conquista Ravenna

Grande prova dell'atleta orobica che ha conquistato un meritatissimo terzo posto nella categoria Spada femminile categoria giovanissime, dopo un serrato match contro Rebecca Baronetto della Fondazione Bentegodi. La Barbera ha ceduto il passo alla Baronetto, poi vincitrice assoluta, con un onorevolissimo 8-10.

Si è svolto nell’ultimo weekend (14-15 novembre) a Ravenna la prima tappa del circuito nazionale di spada Under 14. Grande prova di Anna La Barbera che ha conquistato un meritatissimo terzo posto nella categoria Spada femminile categoria giovanissime, dopo un serrato match contro Rebecca Baronetto della Fondazione Bentegodi. La Barbera ha ceduto il passo alla Baronetto, poi vincitrice assoluta, con un onorevolissimo 8-10.

La gara di Ravenna rappresenta un importante banco di prova in quanto vede la partecipazioni di atleti provenienti da tutto il territorio italiano.

Un proseguio di stagione dopo i risultati della scorsa settimana a Manerba Del Garda, dove per la Bergamasca Scherma La Barbera è giunta seconda nella propria categoria e Matilde Bettinaglio terza nella categoria "ragazze/allieve", che non fanno che ben sperare per gli atleti della Bergamasca Scherma che fin da queste prime battute stagionali si confermano come una delle scuole schermistiche più preparate e sempre a proprio agio in ogni situazione.

La stagione schermistica è ancora lunga e vedrà a breve impegnati anche gli atleti più maturi nelle rispettive categorie.

Questi i risultati degli atleti della Bergamasca Scherma a Ravenna: Anna La Barbera, 3° assoluto categoria giovanissime; Ginevra Giordano, 9° assoluto categoria bambine; Leonarto Morotti, 10° assoluto categoria giovanissimi; Giacomo Pietrobelli, 13° assoluto categoria maschietti; Michele Conti, 16° assoluto categoria ragazzi.

La squadra della Bergamasca Scherma era formata anche da: Sebastiano Bosso, Tommaso Arrigoni, Jacopo Rizzi, Matilde Bettinaglio, Lisa Arrigoni, Edoardo Dullia, Francesco Mazzoni, Martina Campana, Marta Rubini, Giovanni Valota, Tommaso Gambirasio, Edoardo Acerbis e Filippo Fassi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.