BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gestire le emozioni e i rapporti sul lavoro con Ascom Formazione

Per chi gestisce un team di persone e per chi lavora insieme a colleghi Ascom Formazione martedì 24 e giovedì 26 novembre organizza il corso “Il lavoro e le emozioni”, 16 ore che insegnano ad affrontare al meglio conflitti e manipolazioni e a mantenere in equilibrio emozioni, sentimenti e ragione sul posto di lavoro.

Più informazioni su

Per chi gestisce un team di persone e per chi lavora insieme a colleghi Ascom Formazione martedì 24 e giovedì 26 novembre organizza il corso “Il lavoro e le emozioni”, 16 ore che insegnano ad affrontare al meglio conflitti e manipolazioni e a mantenere in equilibrio emozioni, sentimenti e ragione sul posto di lavoro.

“L’espressione delle emozioni è spesso considerata una manifestazione di debolezza, concessa solo in determinate situazioni e generalmente all’infuori dell’ambito lavorativo – dice Daniela Nezosi, responsabile della scuola di Osio Sotto -. Questo modello porta le persone a isolarsi sempre più dalla relazione con l’altro, trasformando l’emozione in un sentimento da evitare e reprimere. È giusto fermarsi a riflettere e ricordarsi che nell’ambiente di lavoro non si ha a che fare solo con macchine e computer, ma con esseri umani che, in quanto tali, vivono di stati d’animo. Il corso spiega cosa sono le emozioni, come riconoscerle e affrontarle, come si comunicano i sentimenti, come gestire le aggressività, le incomprensioni e le situazioni di isolamento, e come questo aiuta ad evitare i conflitti”.

Il corso si tiene alla sede Ascom di Osio Sotto dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Per informazioni e iscrizioni: Ascom Formazione, tel. 035.41.85.706/707/715 o info@ascomformazione.it (sito web: www.ascomformazione.it).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.