BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Santini rinnova la scommessa australiana, la Tour Down Under

Con una partnership che è stata rinnovata per il decimo anno di fila, l’azienda bergamasca è stata tra le prime a sostenere il ciclismo nel continente australiano, che oggi vanta un numero sempre maggiore di talenti sulle due ruote. Oltre alle maglie ufficiali, Santini ha disegnato tre maglie celebrative.

La prossima edizione del Santos Tour Down Under dal 16 al 24 Gennaio 2016 rivivrà la partnership con Santini Maglificio Sportivo, fermo sostenitore del ciclismo nel continente australiano, con una collaborazione che data già nove anni di storia e che è stata rinnovata anche per la stagione a venire.

Per celebrare l’evento, Santini ha disegnato una capsule collection ad esso dedicata, disponibile al pubblico di appassionati a partire da dicembre 2015 per il mercato australiano e da gennaio 2016 per il resto del mondo. Oltre alle maglie riservate ai leader – che andranno a premiare il primo della classifica generale, il più combattivo, il miglior scalatore, il leader degli sprint, il migliore tra i giovani – Santini ha infatti creato una collezione esclusiva che consiste di tre maglie speciali per celebrare le tappe più importanti dell’edizione 2016, dalla famosa Corkscrew Road con i suoi tornanti ripidi e bruschi, alla tappa di Willunga Hill, che può essere determinante ai fini della classifica finale, fino naturalmente alla capitale del South Australia, Adelaide, patria dell’evento.

"Collaboriamo da tempo con il Santos Tour Down Under, oggi primo appuntamento nel calendario WorldTour che conta di un ruolo sempre più prestigioso nel panorama internazionale. É un evento davvero affascinante, con un percorso che si snoda in location mozzafiato su cui pedalare è un piacere. Abbiamo puntato su di loro e possiamo dire di aver vinto la scommessa" commenta Monica Santini, ad dell’azienda bergamasca.

Secondo l’Austroads participation survey oggi pedalano circa 4 milioni di australiani, con i più alti livelli di partecipazione nelle fasce giovanili della popolazione (circa il 35% degli intervistati fino ai 17 anni di età). Da un sondaggio del 2015, tra gli stati australiani con il più alto numero di ciclisti ci sono il Western Australia, il Northern Territory e l’Australian Capital Territory, del quale è originario il campione di ciclismo Michael Matthews, medaglia d’argento lo scorso 27 settembre ai Campionati Mondiali di ciclismo UCI.

Il Santos Tour Down Under è uno dei più grandi eventi sportivi sul territorio australiano e si tiene tutti gli anni nello stato del South Australia: il tracciato di gara attraversa la famosa regione dei vigneti e le spettacolari spiagge meridionali del continente fino ad arrivare al centro della capitale, l’affascinante Adelaide.

Partner del circuito UCI WorldTour e primo evento in calendario, il numero di iscritti al "Giro d’Australia" aumenta ogni anno: dalla prima edizione nel 1999 l’immagine del Tour Down Under è cresciuta parallelamente alla pratica diffusa del ciclismo nel continente, e il marchio Santini è stato testimonial di questo sviluppo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.