BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli ultimi saranno ultimi, Matrimonio al Sud e… Al cinema in settimana

Tra i titoli proposti nelle sale cinematografiche spiccano il film drammatico "Gli ultimi saranno ultimi", con Paola Cortellesi e Alessandro Gassman, e il film commedia "Matrimonio al Sud", con Massimo Boldi. Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema bergamaschi in settimana.

A tenere banco al cinema sono i tanti film arrivati nelle sale nei giorni scorsi.

Tra i titoli spicca il film drammatico "Gli ultimi saranno ultimi”, con Paola Cortellesi, Alessandro Gassman, Fabrizio Bentivoglio e Ilaria Spada, per la regia di Massimiliano Bruno. La protagonista è Luciana (Paola Cortellesi), una donna semplice che sogna una vita dignitosa insieme a suo marito Stefano (Alessandro Gassman). È proprio al coronamento del loro sogno d’amore, quando la pancia di Luciana comincia a crescere, che il suo mondo inizia a perdere pezzi: si troverà senza lavoro e deciderà di reclamare giustizia e diritti di fronte alla persona sbagliata, Antonio (Fabrizio Bentivoglio).

Di genere diverso, "Matrimonio al Sud", film commedia con Massimo Boldi, Biagio Izzo, Paolo Conticini, Barbara Tabita, Gabriele Cirilli, Enzo Salvi, Debora Villa, Fatima Trotta e Carolina Marconi, per la regia di Paolo Costella. Gli sposi in questione sono il figlio di un industriale del nord e la figlia di un pizzaiolo meridionale, con due visioni differenti del matrimonio: la concezione sobria ed elegante del primo si dimostrerà molto diversa da quella della partner, e va da sé che, essendo meridionale il padre della sposa, le nozze vengano celebrate al sud. La guerra tra i due padri è inevitabile e divertente, ma…

In calendario, poi, non mancano i titoli del momento, come "By the sea", "Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza", "Belli di papà".

E c’è anche il ritorno del primo storico "Amici Miei", diretto da Mario Monicelli, che racconta le avventure di cinque amici fiorentini. In occasione del quarantesimo dell’uscita del film e dei cento anni che il regista avrebbe festeggiato quest’anno, viene proposto in una versione completamente restaurata.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema bergamaschi nei primi giorni della settimana (giovedì vi annunceremo quelli del weekend).

LUNEDI’ 16 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"By the sea" (ore 21);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21);

"Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Matrimonio al Sud" (ore 21);

"Belli di papà" (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – promozione: ingresso a 4 euro (ore 17);

"Io che amo solo te" – promozione: ingresso a 4 euro (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"The walk" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:45);

"Mustang" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"La vita e niente altro" – nell’ambito della rassegna "Vivere il tempo della Grande Guerra", proiezione con ingresso libero (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Amici miei" (ore 21);

"By the sea" (ore 17 e 19:50);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 17:20, 20 e 22:25);

"Matrimonio al Sud" (ore 20:15 e 22:35);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 17:10 e 19:50);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" – 3D (ore 22:35);

"Premonitions" (ore 22:20);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 17);

"Spectre – 007" (ore 17, 18:20, 19, 21:40 e 22:15);

"Belli di papà" (ore 17:30 e 20);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 22:40);

"Hotel Transylvania 2" (ore 17:45);

"Per amor vostro" (ore 18 e 21).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Spectre – 007" (ore 19:50 e 22:20);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 20 e 22:20);

"By the sea" (ore 20 e 22:20);

"Belli di papà" (ore 20:10 e 22:40);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 20:10 e 22:30);

"Matrimonio al Sud" (ore 20:20 e 22:30).

CINESTAR a Cortenuova

"Belli di papà" (ore 21:15);

"By the sea" (ore 21:05);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21:10);

"Matrimonio al Sud" (ore 21:20);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 20:50);

"Premonitions" (ore 21:10); "Spectre – 007" (ore 21).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Spectre – 007" (ore 21:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21:15);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 21:15);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21:15);

"Matrimonio al Sud" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 20 e 22);

"Premonitions" (ore 20 e 22).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Spectre – 007" (ore 21).

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Spectre – 007" (ore 21).

CINEMA TRIESTE a Zogno

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – 3D (ore 21).

CINEMA GARDEN a Clusone

"Spectre – 007" (ore 21).

MARTEDI’ 17 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"By the sea" (ore 21);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21);

"Everest" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Matrimonio al Sud" (ore 21);

"Belli di papà" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Il regista di matrimoni" – proiezione e incontro con il critico Gianni Canova (ore 20:30);

"Spectre – 007" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Everest" (ore 16).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Nostra signora dei turchi" (ore 17:30); 

"Kommunisten" (ore 21).

PALAMONTI a Bergamo

"Roberto Mantovani. I quattordici 8000" – nell’ambito della rassegna "Il grande sentiero", incontro con ingresso gratuito (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Amici miei" (ore 21);

"By the sea" (ore 17, 19:50 e 22:30);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 17:20, 20 e 22:25);

"Matrimonio al Sud" (ore 17:20, 20:15 e 22:35);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 17:10 e 19:50);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" – 3D (ore 22:35);

"Premonitions" (ore 22:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 17 e 19:50);

"Spectre – 007" (ore 17, 18:20, 19 e 22:15);

"Belli di papà" (ore 17:30 e 20);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 22:40);

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 21:30);

"Hotel Transylvania 2" (ore 18:30).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Spectre – 007" (ore 19:50 e 22:20);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 20 e 22:20);

"By the sea" (ore 20 e 22:20);

"Belli di papà" (ore 20:10 e 22:40);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 20:10 e 22:30);

"Matrimonio al Sud" (ore 20:20 e 22:30).

CINESTAR a Cortenuova

"Belli di papà" – promozione: ingresso a 3 euro (ore 21:15);

"By the sea" (ore 21:05);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21:10);

"Matrimonio al Sud" (ore 21:20);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 20:50);

"Premonitions" (ore 21:10);

"Spectre – 007" (ore 21).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Spectre – 007" (ore 21:15);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 21:15);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21:15);

"Matrimonio al Sud" (ore 21:15);

"Belli di papà" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 20 e 22);

"Premonitions" (ore 20 e 22).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Io, Arlecchino" (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Ritorno al Marigold hotel" – nell’ambito della rassegna "Film di qualità" (ore 21).

MERCOLEDI’ 18 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"By the sea" (ore 21);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21);

"Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Matrimonio al Sud" (ore 21);

"Belli di papà" (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"The program" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Taxi Teheran" (ore 21);

"The Lobster" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Everest" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Tutto può accadere a Broadway" (ore 17:30);

"Difret – Il coraggio per cambiare" – nell’ambito di "Molte fedi sotto lo stesso cielo", rassegna culturale promossa dalle Acli di Bergamo (ore 20:45).

UCI CINEMAS a Curno

"By the sea" (ore 17 e 20:30);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 17:20, 20 e 22:25);

"Matrimonio al Sud" (ore 20:15);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 17:10 e 19:50);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" – 3D (ore 22:35);

"Premonitions" (ore 22:20);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 17);

"Spectre – 007" (ore 17, 17:40, 19 e 22:15);

"Belli di papà" (ore 17:30 e 20);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 22:40);

"Hotel Transylvania 2" (ore 17:45);

"Roger Waters The Wall" (ore 21);

"Piccoli così" (ore 18 e 21);

"Quei bravi ragazzi" (ore 21).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 19:40);

"Spectre – 007" (ore 19:50 e 22:20);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 20 e 22:20);

"By the sea" (ore 20 e 22:20);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 20:10 e 22:30);

"Matrimonio al Sud" (ore 20:20 e 22:40);

"Io e lei" (ore 21:15).

CINESTAR a Cortenuova

"Belli di papà" (ore 21:15);

"By the sea" (ore 21:05);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21:10);

"Matrimonio al Sud" (ore 21:20);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 20:50);

"Premonitions" (ore 21:10);

"Spectre – 007" (ore 21).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Spectre – 007" (ore 21:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21:15);

"Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (ore 21:15);

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 21:15);

"Matrimonio al Sud" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Gli ultimi saranno ultimi" (ore 20);

"La famiglia Bélier" – cineforum (ore 21);

"Premonitions" (ore 22).

CINEMA GARDEN a Clusone

"National Gallery" – nell’ambito della rassegna "L’arte al cinema" (ore 21).

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– "By the sea" (122min – Drammatico – Usa). Il film vede protagonisti Roland e Vanessa, una coppia americana in piena crisi matrimoniale che arriva in una tranquilla e pittoresca località balneare nella Francia degli anni 70. Durante il loro soggiorno, frequentando una giovane coppia di sposi e alcuni abitanti del luogo, i due iniziano ad affrontare i problemi irrisolti delle loro vite.

– "Gli ultimi saranno gli ultimi" (103min – Drammatico – Italia). Tratto dall’omonimo spettacolo teatrale andato in scena dal 2005 al 2007, il film racconta la storia di Luciana Colacci (Paola Cortellesi) una donna semplice che sogna una vita dignitosa insieme a suo marito Stefano (Alessandro Gassman). E’ proprio al coronamento del loro sogno d’amore, quando la pancia di Luciana comincia a crescere, che il suo mondo inizia a perdere pezzi: si troverà senza lavoro e deciderà di reclamare giustizia e diritti di fronte alla persona sbagliata, proprio un ultimo come lei, Antonio Zanzotto (Fabrizio Bentivoglio).

– "Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza" (103min – Drammatico – Usa). Il film racconta la vera storia d’amore di Laurel Hester (Julianne Moore) e Stacie Andree (Ellen Page), e della battaglia che condussero per ottenere giustizia. Quando alla pluridecorata detective del New Jersey Laurel viene diagnosticato un cancro, decide di assicurarsi che la sua sudata pensione vada alla sua compagna Stacie. Ma i funzionari della Contea di Ocean, detti Freeholders, non le riconoscono questo diritto. Il Detective Dane Wells (Michael Shannon), e l’attivista per i diritti civili Steven Goldstein (Steve Carell) si uniscono a Laurel e Stacie coinvolgendo altri agenti di polizia e la comunità a sostegno della loro lotta per l’uguaglianza.

– "Matrimonio al Sud" (100min – Commedia – Italia). Oggi per tanti ragazzi il matrimonio è poco più di una formalità, ma cosa succede se a sposarsi sono il figlio di un industriale del nord e la figlia di un pizzaiolo meridionale? Che il modo di vedere il matrimonio, sobrio ed elegante, del primo si dimostra molto diverso da quello, eccessivo e chiassoso, dell’altro. Sono due visioni del mondo opposte. Va da sé che, essendo il meridionale il padre della sposa, le nozze vadano celebrate al sud. Quindi il nordista è costretto a scendere in territorio nemico. La guerra tra i due papà è inevitabile e divertente. Ma a farne le spese sono i ragazzi e il loro amore che rischia di naufragare per colpa dei due genitori… Per fortuna quando i consuoceri capiscono l’errore commesso, mettono da parte la rivalità personale adoperandosi affinché i figli facciano pace. Il matrimonio sancirà la pace tra nord e sud e sarà il più allegro e colorato di sempre.

– "Belli di papà" (100min – Commedia – Italia). Un padre può mantenere cento figli, ma tre figli riuscirebbero a mantenere un padre? Vincenzo è un imprenditore di successo. Vedovo, rimasto improvvisamente solo, deve badare a tre figli ventenni, Matteo, Chiara e Andrea, che rappresentano per lui un vero e proprio cruccio. I ragazzi vivono, infatti, una vita piena di agi, ma senza senso e soprattutto ignari di qualsiasi responsabilità, con una quotidianità leggera, lontana dai doveri e dalla voglia di guadagnarsi la vita. Vincenzo tenta perciò di riportarli alla realtà: una messinscena con cui fa credere ai figli che l’azienda di famiglia stia fallendo per bancarotta fraudolenta. Sono perciò costretti ad un’improvvisa fuga degna di veri latitanti. I quattro si rifugiano in una vecchia e ormai malconcia casa di famiglia in Puglia. Per sopravvivere, Chiara, Matteo e Andrea dovranno cominciare a fare qualcosa che non hanno mai fatto prima: lavorare.

– "Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (92min – Animazione – Usa). Charlie Brown, Snoopy, Lucy, Linus e tutto il resto dell’amatissima banda dei "Peanut" fanno il loro debutto sul grande schermo come non li avete mai visti prima grazie anche all’animazione in 3D. Snoopy, il beagle più amato nel mondo – nonché asso dell’aviazione – si imbarca nella sua più grande impresa involandosi all’inseguimento del suo arcinemico, il Barone Rosso, mentre il suo miglior amico, Charlie Brown, intraprende la sua personale epica impresa.

– "Io che amo solo te (102min – Commedia – Italia). Ninella ha cinquant’anni e un grande amore, don Mimì, con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia si fidanza proprio con il figlio dell’uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato in uno degli angoli più magici della Puglia.

– "The walk" (123min – Drammatico – Usa). Il film racconta la storia vera di un giovane sognatore, il funambolo Philippe Petit, che ha compiuto un’impresa passata alla storia: passeggiare fra le Torri Gemelle del World Trade Center in equilibrio su un filo d’acciaio. Con tanto coraggio e un’ambizione cieca, Petit riesce a superare i limiti fisici, la paura e i divieti delle forze dell’ordine e vincere così la sua sfida contro tutto e tutti.

– "Mustang" 94min – Drammatico – Francia). In un villaggio sul Mar Nero, cinque ragazze della stessa famiglia innescano uno scandalo con un gioco in cui si siedono sulle spalle dei ragazzi. L’episodio, con conseguenze imprevedibili, segna la fine della loro infanzia e le fa vivere chiuse in casa, private di ogni libertà. Di fronte all’idea di dover contrarre un matrimonio non voluto, Lale, la più giovane, inizia una lunga lotta che culmina in una prova di forza con la sua conservatrice famiglia.

– "Pan – Viaggio sull’isola che non c’è" (111min – Avventura – Usa). Peter è un dodicenne biricchino con una insopprimibile vena ribelle, ma nel triste orfanotrofio di Londra dove ha vissuto tutta la vita queste qualità non sono ben viste. In una notte incredibile il ragazzo viene trasportato dall’orfanotrofio dentro un mondo fantastico, popolato da pirati, guerrieri e fate, chiamato "Neverland". Si trova così a vivere straordinarie avventure e a combattere battaglie all’ultimo sangue nel tentativo si svelare l’identità segreta di sua madre, che lo aveva abbandonato tanto tempo prima, e anche il suo posto in questa terra magica. In una squadra formata dalla guerriera Tiger Lily e dal suo nuovo amico di nome James Hook, Peter deve sconfiggere lo spietato pirata Blackbeard per salvare Neverland e scoprire il suo vero destino e diventare l’eroe che sarà per sempre conosciuto con il nome di Peter Pan.

– "La vita e niente altro" (133min – Documentario – Francia). Nel 1920 il maggiore Dellaplane è incaricato di identificare i caduti francesi senza nome del recente conflitto; il Governo, nel frattempo, deve scegliere il milite ignoto da onorare. Irène sta cercando la salma del marito disperso. Tra lei e Dellaplane, così diversi e in un primo tempo ostili, nascerà un’intesa che solo due anni dopo (forse troppo tardi) il disilluso ufficiale si deciderà ad ammettere. Intensa interpretazione di Sabine Azéma e di Noiret in questo doloroso ritorno alla normalità del dopoguerra. 

– "Amici miei" (1975), di Mario Monicelli, con Ugo Tognazzi (140min – Commedia – Italia). Quattro amici sui cinquanta (qualcuno arrivato nella professione, qualcun altro ormai in disarmo, ma tutti con una voglia matta di rimanere giovani, di vivere una vita picaresca come da ragazzi) ogni tanto lasciano le rispettive occupazioni e si radunano per le "zingarate" (vagabondaggi, scherzi feroci, ragazzate). Finché uno di loro muore (anche se la moglie crede fino all’ultimo che si tratti di una beffa dell’incorreggibile personaggio).

– "Premonitions" (110min – Thriller – Usa). Un veterano detective dell’Fbi (Jeffrey Dean Morgan) e la sua giovane ed ambiziosa partner (Abbie Cornish) ricorrono all’aiuto del solitario dottor Clancy (Anthony Hopkins), uno psichiatra in pensione, per risolvere una serie di bizzarri omicidi. Quando gli eccezionali poteri di intuizione di Clancy, uniti alle sue vivide ed inquietanti premonizioni, conducono sulle tracce del killer (Colin Farrell), il dottore realizza che i suoi doni sono poca cosa di fronte alle straordinarie abilità di un inafferrabile assassino su commissione.

– "Spectre – 007" (150min – Azione – Usa e Gran Bretagna). Un messaggio criptico proveniente dal suo passato manda James Bond (Daniel Craig) in missione prima a Città del Messico e poi a Roma, dove incontra Lucia Sciarra (Monica Bellucci), la bella e proibita vedova di un infame criminale. Infiltrandosi in un incontro segreto, Bond scopre così l’esistenza di una pericolosa organizzazione nota come Spectre. Nel frattempo a Londra Max Denbigh (Andrew Scott), il nuovo capo del centro per la sicurezza nazionale, mette in discussione l’operato di Bond e contesta l’importanza del MI6, guidato da M (Ralph Fiennes). Bond, inoltre, arruola segretamente Moneypenny (Naomie Harris) e Q (Ben Whishaw) per essere aiutato a stanare chi  e cosa sia dietro a Spectre. Una ricerca che passa per Madeleine Swann (Léa Seydoux), la figlia del vecchio nemico White (Jesper Christensen), che potrebbe avere la chiave per districare la rete dell’organizzazione.

– "The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (106min – Avventura – Usa). Eserciti di cacciatori di streghe hanno combattuto in tutto il mondo per secoli contro questo nemico disumano. Kaulder (Vin Diesel), un valoroso guerriero, è riuscito a uccidere l’onnipotente Regina delle streghe, decimando i suoi seguaci. Poco prima di morire, la Regina lo maledisse con la sua stessa immortalità, separandolo per sempre dall’amata moglie e figlia. Oggi, Kaulder è l’ultimo della sua stirpe, e per secoli ha dato la caccia alle streghe, consumandosi nel desiderio di poter riabbracciare i suoi cari perduti da tempo. Tuttavia, all’insaputa di Kaulder, la Regina delle streghe è tornata in vita e cerca vendetta nei confronti del suo assassino, dando così inizio a un’epica battaglia che determinerà la sopravvivenza della razza umana.

– "Hotel Transylvania 2" (89min – Animazione – Usa). Nuove avventure per il Conte Dracula, sua figlia Mavis, i coniugi Frankenstein, la famiglia di lupi mannari composta da Wayne e Wanda, Murray la mummia e Griffin, l’uomo invisibile. Gli irresistibili mostri, già protagonisti del primo divertente film "Hotel Transylvania", tornano al completo in questo sequel che li vede alle prese con un nuovo misterioso arrivato.

– "Per amor vostro" (110min – Drammatico – Francia e Italia). Anna vive, da quarant’anni, nel suo angolo d’inferno. Ex bambina spavalda e sfortunata, è una donna generosa e fin troppo tollerante, prigioniera dei doveri e della famiglia. Confortata da "anime poverelle" del sottosuolo, in realtà Anna è circondata da molti demoni, reali e immaginari, e da un cielo, che quando si affaccia a scrutarlo diventa, al suo sguardo, sempre più nero.

– "Everest" (150min – Avventura – Usa e Gran Bretagna). Ispirato da una serie di incredibili eventi accaduti durante una pericolosa spedizione volta a raggiungere la vetta della montagna più alta del mondo, "Everest" documenta le avversità del viaggio di due diverse spedizioni sfidate oltre i loro limiti da una delle più feroci tempeste di neve mai affrontate dall’uomo. Il loro coraggio sarà messo a dura prova dal più crudele dei quattro elementi, gli scalatori dovranno fronteggiare ostacoli al limite dell’impossibile come l’ossessione di una vita intera che si trasforma in una lotta mozzafiato per la sopravvivenza.

– "Il regista di matrimoni", di Marco Bellocchio, con Sergio Castellitto, Donatella Finocchiaro e Sami Frey (107min – Drammatico – Francia e Italia). Un regista, Franco Elica, entra in crisi perché la figlia ha sposato un fervente cattolico e perché è costretto suo malgrado a girare l’ennesima versione dei “I Promessi Sposi”. Alla crisi si aggiunge un evento inaspettato, così decide di fuggire in un paesino della Sicilia profonda, dove incontra un uomo che si guadagna da vivere girando filmini di matrimoni e un regista che si spaccia per morto per ottenere finalmente il riconoscimento mai avuto prima “in vita”. Conosce anche il principe Ferdinando Gravina di Palagonia, un nobile spiantato che gli propone di dirigere il film del matrimonio di sua figlia, Bona. Franco si innamora immediatamente della bellissima principessa e decide di salvarla da un matrimonio di convenienza.

– "Nostra signora dei turchi" (125min – Documentario – Italia). Alla base di tutto c’è il ricordo di una strage compiuta dai turchi ad Otranto. Un ricordo ovviamente non personale, ma quasi genetico, visto che il protagonista è un intellettuale dei nostri giorni. Tra le sue visioni prendono posto ricordi infantili, colloqui immaginari e la presenza di una donna di nome Margherita, ma che si annuncia sotto le spoglie di Santa Maria d’Otranto. È molto facile odiare Carmelo Bene, ma i suoi film sono quanto di più vitale, originale e interessante il cinema italiano sia mai riuscito a produrre.

– "Kommunisten" (70min – Drammatico – Francia). Il film fa emergere la Storia del mondo, quella con la "s" maiuscola, ed allo stesso tempo la speranza politica del suo superamento. L’idea di fondo che li accomuna è il desiderio di pace: Straub, attraverso quest’avventura umana, sembra dirci che dopo un presente (o un passato) di guerra, dolore e separazione forzata, andare verso un mondo migliore è possibile; un mondo nel quale gli esseri umani vivono in comunità pacifiche, in armonia tra loro e con la Natura circostante.

– "Roberto Mantovani. I quattordici 8000" (Incontro). Da un libro ancora fresco di stampa per le edizioni Alpine Studio, un’incursione nella storia dell’himalaysmo, dalla prima salita dell’Annapurna nel 1950 a quella del Shisha Pagma nel 1964. Fatti, vicende e riflessioni su un capitolo di storia alpinistica che troppo frettolosamente è stata declinata al passato. Roberto Mantovani è giornalista professionista e storico dell’alpinismo. Ha diretto la Rivista della Montagna, gestito i numeri speciali di Alp, lavorato al Museo nazionale della montagna. Ha pubblicato oltre venticinque libri, il penultimo dei quali è La scoperta dell’alta quota, sempre per Alpine Studio.

– "Black mass – L’ultimo gangster" (122min – Azione – Usa). Boston (1970), l’agente dell’Fbi John Connolly (Edgerton) persuade il gangster irlandese James "Whitey"Bulger (Depp) a collaborare con l’Fbi per eliminare un nemico in comune: la mafia italiana. Il dramma racconta la vera storia di questa alleanza che permise a "Whitey" di eludere l’applicazione della legge, consolidare il potere, e diventare uno dei gangster più spietati e potenti nella storia Boston.

– "Io, Arlecchino",di Matteo Bini e Giorgio Pasotti, con Giorgio Pasotti (90min – Commedia – Italia). Il conduttore di un noto programma televisivo, Paolo Milesi, è costretto a ritornare nel suo paese d’origine per prendersi cura del padre, celebre interprete della maschera di Arlecchino. Le vecchie ferite del loro rapporto si riaprono, mentre Paolo riscopre lentamente l’affascinante mondo della Commedia dell’Arte: l’incontro con la maschera di Arlecchino lo costringerà a confrontarsi con le sue scelte di vita.

– "Ritorno al Marigold hotel" (122min – Commedia – Usa). In prossimità delle nozze con Sunaina (Tena Desae), Sonny (Dev Patel) ha bisogno di trovare una nuova proprietà dal momento che nell’albergo appena restaurato è rimasta una sola stanza vuota, in predicato per essere assegnata ai nuovi arrivati in India Guy (Richard Gere) e Lavinia (Tamsin Greig). Evelyn (Judi Dench) e Douglas (Bill Nighy) fanno ormai parte della forza lavoro di Jaipur mentre Norman (Ronald Pickup) e Carol (Diana Hardcastle) stanno negoziando per un rapporto esclusivo e Madge (Celia Imrie) è combattuta tra due diversi pretendenti. A dar loro manforte è ancora una volta Muriel (Maggie Smith), che da co-direttrice dell’hotel conosce i segreti di tutti.

– "The program" (103min – Biografico – Gran Bretagna). L’ossessione per la vittoria spinge Lance Armstrong a mentire e a tradire la lealtà di un’intera comunità. La vita di questo campione rivela la dura verità che alcune competizioni sono impossibili da vincere…senza doping.

– "Taxi Teheran" (82min – Commedia – Iran). Seduto al volante del suo taxi, Jafar Panahi percorre le animate strade di Teheran. In balia dei passeggeri che si susseguono e si confidano con lui, il regista tratteggia il ritratto della società iraniana di oggi, tra risate ed emozioni.

– "The Lobster" (118min – Drammatico – Grecia, Gran Bretagna, Irlanda, Olanda e Francia). Il film è una storia d’amore ambientata in un futuro prossimo, dove i Single, secondo quanto stabiliscono le regole della Città, vengono arrestati e trasferiti nell’Hotel, dove sono obbligati a trovarsi un partner entro 45 giorni. Se falliscono vengono trasformati in un animale a loro scelta e liberati nei Boschi. Un uomo disperato fugge dall’Hotel e va nei Boschi, dove vivono i Solitari; lì s’innamorerà, trasgredendo alle regole.

– "Tutto può accadere a Broadway" (93min – Commedia – Usa). New York. Arnold Albertson, un regista di successo teatrale e televisivo, arriva nella Grande Mela per mettere in scena la sua ultima produzione di Broadway. La protagonista dello spettacolo sarà sua moglie, accanto a lei il divo del cinema Seth Gilbert. La prima sera che Arnold si trova a New York, chiede la compagnia di una escort a un servizio apposito, che gli manda una giovane e affascinante ragazza: Isabella. Nel corso della serata Arnold le regala 20mila dollari; in cambio però Isabella dovrà lasciare il suo lavoro e intraprendere la carriera dei suoi sogni, quella di attrice.

– "Difret – Il coraggio per cambiare" (99min – Documentario – Etiopia e Usa). Etiopia, 1996. Meaza Ashenafi è una giovane avvocatessa che opera in sintonia con il governo per fornire servizi gratuiti a donne e bambini bisognosi. La sua carriera e la sua stessa sopravvivenza saranno minacciate dal delicato caso di Hirut Assefa, una quattordicenne che, dopo essere stata rapita mentre tornava da scuola da un agricoltore ventinovenne con il desiderio di prenderla in moglie, ha ucciso l’uomo per ritrovare la sua libertà.

– "Roger Waters The Wall" (133min – Musicale – Gran Bretagna). Considerato all’unanimità una pietra miliare della storia del rock e della carriera dei Pink Floyd con oltre 30 milioni di copie vendute nel mondo, l’album "The Wall" fa coincidere uno dei vertici creativi della band inglese con il più importante contributo in termini compositivi del suo autore principale, Roger Waters. Il tutto in un’opera che, a 36 anni dalla sua pubblicazione su disco, ancora non smette di sorprendere per attualità, coinvolgimento emotivo e significato. Ne sono riprova, oltre alle sue successive ristampe e alla riduzione cinematografica che ne fece nel 1982 il regista Premio Oscar Alan Parker, anche e soprattutto i 219 concerti che lo stesso Waters ha tenuto tra il 2010 e il 2013, riproponendo la monumentale opera rock nella sua interezza e infiammando le platee di tutto il mondo.

– "Piccoli così" (79min – Documentario – Italia). 25 settimane di gestazione. Questa è la soglia di sopravvivenza per i bambini nati prematuri. Se il piccolo viene al mondo in quel momento, la felicità del neo-genitore resta sospesa. Comincia un calvario, fatto di veglie in ospedale vicino all’incubatrice, mentre il desiderio di abbracciare il proprio figlio si scontra con l’obbligo di sfiorarlo appena, quel corpicino delicato che combatte per ogni respiro. Il film è l’esperienza personale del regista Angelo Marotta e la storia corale di tanti genitori che hanno percorso questo cammino, di chi lotta al loro fianco per le vite dei loro figli. Un inno alla resistenza e alla speranza di cui sono capaci gli esseri umani, fin dal primo giorno di vita.

– "Quei bravi ragazzi" (145min – Drammatico – Usa). Henry Hill, nato da madre siciliana e padre irlandese, ancora adolescente entra a far parte della "piccola mafia" dei quartieri bassi di New York. Lì un potente irlandese, James Conway, inizia a proteggerlo e lo introduce in una banda specializzata in furti, estorsioni e contrabbando, che presto diventa la sua vera famiglia, in cui i componenti usano chiamarsi fra loro "bravi ragazzi". I suoi capi, James Conway, Tommy DeVito e Paul Cicero, ai quali ubbidisce senza discutere, gli dimostrano presto di essere capaci di uccidere ferocemente. Soprattutto Tommy, apparentemente così bonario, si trasforma spesso in un maniaco sanguinario, pronto ad ammazzare non solo i nemici, ma anche un malcapitato cameriere, che lo ha irritato….

– "Io e lei", con Sabrina Ferilli e Margherita Buy (85min – Commedia – Italia). Federica (Margherita Buy) e Marina (Sabrina Ferilli) vivono insieme da diversi anni. Vengono da percorsi diversi, hanno caratteri e modi di vita differenti, discutono e si amano discutendo come tutte le coppie del mondo. La loro storia d’amore è a un punto di svolta. Proprio quando Marina pensa che ormai si possano considerare una coppia stabile, Federica mossa da una serie di accadimenti entra in crisi. E comincia a porsi delle domande. Con chi vorrebbe dividere la propria vita? Chi è che ama veramente? E lei, davvero, chi è?

– "La famiglia Bélier" (106min – Commedia – Francia). Tutti i componenti della famiglia Belier sono sordomuti tranne Paula, la primogenita di 16 anni. Paula è un’interprete indispensabile per i suoi genitori e il fratello minore, preziosa per il funzionamento della loro fattoria. Un giorno, spinta dal suo insegnante di musica che ha scoperto il suo dono per il canto, decide di fare le selezioni per una nota scuola di canto parigina. Una scelta di vita che significherebbe la distanza dalla sua famiglia e un passaggio inevitabile all’età adulta.

– "Nationa Gallery" (180min – Documentario – Francia, Usa e Gran Bretagna). La National Gallery di Londra è uno dei maggiori musei al mondo conservando 2400 dipinti realizzati tra il XIII e la fine del XIX secolo. Tutte le esperienze umane sono rappresentate nelle opere che lì sono custodite. Il documentario ne mostra i suoi visitatori, le guide, i curatori, i ricercatori e i curatori al lavoro, esplorando il rapporto tra pittura e narrazione nei secoli passati e il cinema di oggi, evocando il bello, il sublime e il dovere della conservazione dell’arte.

Gli indirizzi:

– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;

– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;

– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;

– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;

– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;

– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;

– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;

– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;

– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;

– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;

– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;

– CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120;

– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà 1 – 035731154;

– CINEMA GARDEN a Clusone in via San Narno, 1 – 034622275;

– CINEMA TRIESTE a Zogno in via XI febbraio, 11 – 034591051.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.