BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Caro sindaco non abbatta i 13 ippocastani secolari del lungolago di Sarnico”

Dario Balotta e Franco Cangemi, di Legambiente Basso Sebino, si appellano al sindaco di Sarnico Giorgio Bertazzoli affinché non faccia abbattere gli ippocastani per realizzare il nuovo lungolago.

Dario Balotta e Franco Cangemi, di Legambiente Basso Sebino, si appellano al sindaco di Sarnico Giorgio Bertazzoli affinché non faccia abbattere gli ippocastani del lungolago. "Per realizzare il nuovo lungolago della cittadina del basso Sebino – scrivono gli esponenti ambientalisti – l’amministrazione comunale ha deciso di abbattere 13 splendidi ippocastani secolari. L’abbattimento avverrà lunedì 16 novembre, salvo ripensamenti del Sindaco. Chiediamo di sospendere ‘l’esecuzione’ poiché siamo convinti che i vecchi alberi possano convivere con il nuovo lungolago".

Un’opera, sottolienano balotta e cangemi "che, peraltro, è ancora priva dei finanziamenti necessari: infatti è disponibile solo la quota della Regione Lombardia.Il Comune di Sarnico è alla ricerca della sua parte di risorse. Sarebbe una beffa tagliare gli alberi e non avere poi i soldi per il nuovo lungolago".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Falce e Rastrello

    Pare che in Padania manchi la passione per il verde, ma prevalga quella per le camicie (verdi).