BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il centro islamico di Bergamo: “Atti barbarici da condannare L’Islam è contro la violenza”

Dopo gli attacchi terroristici a Parigi che hanno causato la morte di almeno 128 persone il centro islamico di Bergamo condanna fermamente l'accaduto e invita ad evitare strumentalizzazioni.

Dopo gli attacchi terroristici a Parigi che hanno causato la morte di almeno 128 persone il centro islamico di Bergamo condanna fermamente l’accaduto e invita ad evitare strumentalizzazioni.

IL COMUNICATO

Purtroppo stamattina siamo stati colpiti ancora da brutte notizie, il terrorismo ha colpito ancora in Francia con più di 120 vittime uccise dall’odio. La Comunità Islamica di Bergamo condanna fortemente questi atti barbarici senza mezza termini ed esprime il proprio dolore e la vicinanza ai familiari delle vittime, insieme a tutti coloro che difendono la buona convivenza ed il diritto di ognuno di vivere in pace.

Faremo quanto è in nostro potere per far vincere la ragione ed il rispetto dei valori civili e confermiamo la nostra ferma volontà di contrastare ogni estremismo che minacci la sicurezza di tutti. L’Islam è contro la violenza e l’estremismo, difende e rispetta l’individuo, credente e non, tutti hanno il diritto di vivere in pace. Anche quando si subisce un torto non è in questo  modo vigliacco che si può reagire.

Questi terroristi non avranno mai in dono il Paradiso perché nessuna religione può premiare questi assassini. Invitiamo tutti a rimanere uniti contro qualsiasi forma di strumentalizzazione e generalizzazione, ci sono milioni di musulmani che vivono in Europa ed agiscono per il bene comune per garantire un futuro migliore per tutti. Esprimiamo le nostre sincere condoglianze a tutti i familiari delle vittime e la nostra completa solidarietà al popolo francese ed a tutti coloro che lavorano per la pace. Pregheremo il Signore che abbia misericordia e giustizia per ogni persona e per tutti i popoli di questa terra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da renato

    Questo comunicato andrebbe pubblicato anche in arabo.

  2. Scritto da Radames

    Sono fortemente comoddo nel leggere che il centro islamico di Bergamo condanna in modo UFFICIALE che il terrorismo non è la parola DI DIO ALLAH .
    Amici mussulmsni mi hanno autorizzato a confermare che anche loro in KSA condanna i terriristi e sono contro la parola del Corano Abdullah di Jeddah di unisce con l’iman di bergamo in solidarietà con la frase DIO E AMORE E PACE ..