BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il presidente Ance Bettineschi: “Bene gli sgravi alle aziende, ora velocizziamo la burocrazia”

Il presidente Ottorino Bettineschi plaude l'iniziativa dell'amministrazione e invita il Comune a continuare sulla strada degli sgravi, non solo economici.

Più informazioni su

Sgravi per le aziende innovative e non solo, anche agevolazioni per chi realizza servizi sul territorio di Bergamo. L’amministrazione comunale ha annunciato il nuovo provvedimento studiato per dare slancio all’edilizia (leggi tutto qui).

Palafrizzoni punta soprattutto al recupero di aree dismesse, obiettivo lanciato a più riprese anche da Ance Bergamo, l’associazione dei costruttori. Il presidente Ottorino Bettineschi plaude l’iniziativa dell’amministrazione e invita il Comune a continuare sulla strada degli sgravi, non solo economici: “Noi crediamo che questo provvedimento sia importante perché dà nuove possibilità alle aziende che vogliono investire a Bergamo – spiega -. Abbiamo dato il nostro parere in occasione degli incontri avuti con l’amministrazione e siamo soddisfatti del lavoro, soprattutto per quanto riguarda il recupero di aree dismesse, che a noi sta molto a cuore. Questo tipo di intervento ha costi maggiori rispetto a una nuova realizzazione, quindi gli incentivi sono un punto importante”.

Bettineschi guarda già al prossimo obbiettivo con spirito propositivo. “Il prossimo passo, a mio avviso, dovrà essere fatto per dare più velocità a tutte le pratiche burocratiche. Lo dico non per polemica, ma per rilanciare un obiettivo condiviso da tutti. Meno bruocrazia significa iter amministrativi più rapidi e soprattutto meno costi per le aziende. Con la volontà possiamo fare tanti passi avanti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.