BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dramma dei profughi, a Seriate teatro solidale con Medici senza frontiere

Sabato 14 novembre il gruppo di Bergamo di Medici Senza Frontiere, in collaborazione con la Cooperativa Ruah e l’associazione Il Greto, ha organizzato la messa in scena di "Samia", spettacolo teatralmusicale per riflettere sul dramma dei profughi.

Il gruppo di Bergamo di Medici Senza Frontiere, in collaborazione con la cooperativa Ruah e l’associazione Il Greto, ha organizzato la messa in scena di "Samia", spettacolo teatralmusicale a cura di "Libere voci", liberamente tratto dal libro "Non dirmi che hai paura", premio Strega Giovani 2014.

L’appuntamento è sabato 14 novembre alle 20.45 al teatro Aurora di Seriate, in via del Fabbro 5, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. ù

Sarà anche l’occasione di raccontare brevemente la campagna "Milioni di Passi", promossa da Medici Senza Frontiere per far riflettere sulle popolazioni in fuga. Lo spettacolo racconta la storia di Samia, giovane atleta somala, che fin da piccola cova un grande desiderio: correre alle olimpiadi e diventare una campionessa, un esempio per le ragazze africane.

Nella Somalia devastata dalla guerra, Samia maturerà la decisione di fuggire, intraprendendo il “viaggio” nel deserto pur di raggiungere l’Europa nella speranza di potersi allenare e gareggiare alle Olimpiadi di Londra del 2012.

Per avere ulteriori informazioni sulla campagna "Milioni di passi" visualizzare il link http://milionidipassi.medicisenzafrontiere.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.