BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Concessa la grazia a Monella Esulta la Lega Nord, Salvini: “E’ una nostra vittoria”

La richiesta è stata sostenuta in modo insistente dalla Lega Nord attraverso manifestazioni, delibere approvate in Consigli comunale con sindaci del Carroccio, pressione da parte dei parlamentari.

Antonio Monella, l’imprenditore di Arzago d’Adda condannato per aver ucciso un ladro che gli stava rubando l’auto, potrà scontare la sua pena ai servizi sociali, fuori dal carcere. Lo ha stabilito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha concesso una grazia parziale. La richiesta è stata sostenuta in modo insistente dalla Lega Nord attraverso manifestazioni, delibere approvate in Consigli comunale con sindaci del Carroccio, pressione da parte dei parlamentari. Per un anno, a tutti i livelli, gli esponenti del partito guidato da Matteo Salvini non hanno mollato la presa sul caso dell’imprenditore bergamasco. Ora possono esultare. Il primo a farlo è il segretario federale Matteo Salvini: “Grazia per Antonio Monella! In carcere da oltre un anno per aver ucciso un rapinatore, oggi è finalmente LIBERO! Vittoria dei cittadini perbene, della Lega e del DIRITTO DI DIFENDERSI!”

Giacomo Stucchi, presidente del Copasir e senatore bergamasco, ha visitato Monella ogni settimana dal settembre 2014 quando è entrato in carcere. L’ultima visita è la più lieta: “C’é un bel motivo per fare una seconda visita questa settimana in Carcere Bergamo ad Antonio ‪#‎Monella‬. Ci vado subito!”

Anche il segretario provinciale Daniele Belotti si è impegnato in prima persona per sostenere la richiesta di grazia. “Era ora – commenta -. Concessa la grazia ad Antonio Monella. Anche se é solo parziale ora potrá uscire di galera. E’ una bellissima notizia, magari poteva arrivare anche prima perché lasciare in carcere per 14 mesi un uomo che si è difeso a casa propria non fa parte di uno stato civile. Adesso siamo tutti contenti. Lui tra pochi giorni potrà tornare a casa e gli faremo una festa enorme”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da incompreso

    “La versione ufficiale”: quale sarebbe?

  2. Scritto da Giustino

    2 anni di grazia parziale nonostante la lega. La lettura corretta è questa.

    1. Scritto da Sellone Ciompi

      Ah, se non ci fossi tu ad illuminarci resteremmo per sempre nel buio dell’ignoranza. Ciao, Sbagliatino.

      1. Scritto da Giustino

        Leggi le motivazioni e ciò che hanno detto i suoi avvocati. Felice di toglierti dal buio dell’ignoranza . Ciao Sellone.

        http://www.repubblica.it/cronaca/2015/11/13/news/mattarella_concede_grazia_parziale_a_antonio_monella_sparo_a_ladro-127288453/

  3. Scritto da XXX

    Grazia parziale,e ci vogliono pure mettere il cappello… mèi poc che negot,come l’disia chella.

    1. Scritto da YYY

      Già, finora non hanno fatto niente. Per info passare davanti ai municipi dei comuni amministrati dalla lega. E ‘mpara a scriv an bergamasc.

      1. Scritto da Beppe

        Veramente sarebbe:

        “Scrif ol Bergamasc”…….

        I municipi cosa avrebbero fatto? Gli striscioni?

  4. Scritto da incompreso

    Calderoli mescola i fatti con le sue opinioni: la grazia parziale non ha nulla a che fare con il fatto che Monella si sia difeso in casa propria, etc. Il Capo dello Stato ha valutato positivo il percorso di (ri)educazione. La grazia parziale permetterà ai giudici di valutare la messa in prova ai servizi sociali: solo a loro spetterà la decisione sulla sua liberazione. Auguri a Monella, che sta pagando il suo debito. Le speculazioni politiche? Tristi e squallide.

    1. Scritto da graziano

      “si sia difeso casa propria”. Mi sembra un po’ eccessivo, tanto più che ha sparato al ladro in fuga. Dopo la ri-educazione, gli ri-daranno il porto d’armi? Se no, allora come farà a “difendersi”?

      1. Scritto da + verande x tutti

        Tranquillo, prima o poi verranno anche a casa tua. Ne riparliamo dopo che sarà successo.

        1. Scritto da incompreso

          C’è chi per vis polemica augura il male al suo prossimo: che brutta cosa. Io a lei auguro ogni bene. E se ha argomenti da proporre, sarò contento di leggerli.

          1. Scritto da Beppe

            Il Veranda non ha argomenti……

      2. Scritto da incompreso

        Graziano, sono completamente d’accordo. Riportavo le frasi di Calderoli, forse sarebbe stato meglio un virgolettato. Calderoli vende questo evento come una conferma delle sue tesi texanofile, mentre la grazia in realtà conferma la colpa e la condanna. E’ il comportamento di Monella che gli vale uno sconto di pena.

        1. Scritto da grazia no

          Aggiungo un vecchio saggio detto: a nemico che fugge, ponti d’oro. Aggiungo ancora: il Monella disarmato non sarebbe più sicuro in carcere? Alla faccia degli strombazzatori leghisti a perenne caccia di voti, verandai compresi.

        2. Scritto da + verande x tutti

          Già, questa è la versione ufficiale. E ovviamente ci dobbiamo credere tutti. Ma per piacere!

          1. Scritto da incompreso

            Ho capito: lei ritiene che la “versione ufficiale” sia il virgolettato del comunicato della Presidenza della Repubblica, cui non si debba credere. Immagino quindi che abbia le idee molto chiare su una “versione alternativa” cui dovremmo tutti credere: ce la potrebbe illustrare?