BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Approdano all’Unione europea le petizioni dei comitati sull’aeroporto

la Commissione per le Petizioni si è impegnata ad inviare una lettera alle Autorità italiane e alla Commissione Europea che ha avviato nei confronti dell’Italia due procedure di infrazione delle norme comunitarie sull’inquinamento acustico e sull’inquinamento dell’aria e ciò - spiega il Comitato di Azzano - riguarda anche la città di Bergamo.

Il Comitato dei cittadini di Azzano San Paolo per l’aeroporto comunica che il 12 novembre la Commissione per le Petizioni del Parlamento Europeo si è riunita a Bruxelles per discutere le petizioni presentate da numerosi comitati di cittadini dell’Unione Europea sui problemi causati dall’attività aeroportuale in Austria, Francia, Germania, Spagna, Belgio e Italia.

Tra le varie petizioni, è stata posta all’ordine del giorno anche quella presentata dai comitati di cittadini di Azzano San Paolo e di Stezzano in merito all’attività dell’Aeroporto il Caravaggio di Orio al Serio.

La petizione è stata presa in esame unitamente a quella presentata dall’Associazione Colognola per il suo futuro, considerato che l’argomento era il medesimo.

"La Presidente, dopo aver dato la parola ai rappresentanti dei comitati presenti in aula – scrive il Comitato – ha precisato che il caso viene seguito molto attentamente dalla Commissione per le Petizioni, data la portata del problema e del numero dei cittadini firmatari. Al riguardo, la Commissione per le Petizioni si è impegnata ad inviare una lettera alle Autorità italiane (tramite la Rappresentanza permanente italiana a Bruxelles) e alla Commissione Europea. Durante la seduta è infatti emerso che la Commissione Europea ha avviato nei confronti dell’Italia due procedure di infrazione delle norme comunitarie sull’inquinamento acustico e sull’inquinamento dell’aria e ciò riguarda anche la città di Bergamo. La petizione verrà, pertanto, tenuta aperta parallelamente, in attesa delle decisioni che verranno prese al riguardo". 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.