BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Investita dal treno: muore donna di 44 anni a Curno fotogallery

Tragedia nel pomeriggio di giovedì 12 novembre a Curno, al passaggio a livello di via Enrico Fermi, nella zona del centro commerciale Zebra: attorno alle 14.30 una persona è stata investita da un treno.

Tragedia nel pomeriggio di giovedì 12 novembre a Curno, al passaggio a livello di via Enrico Fermi, nella zona del centro commerciale Zebra: attorno alle 14.30 una donna di 44 anni è morta dopo essere stata investita da un treno.

Ancora poco chiari i contorni della vicenda e sconosciute le generalità della persona coinvolta nell’incidente: sul posto ci sono il personale medico, i vigili del fuoco, i carabinieri e gli agenti della questura di Bergamo.

Un incidente che ha paralizzato la circolazione, sia su rotaia che su strada: tanti i treni diretti a Bergamo che sono stati costretti a fermare la propria corsa a Ponte San Pietro, primo dei quali il 10771 partito da Milano Porta Garibaldi alle 13.31 con arrivo nella stazione cittadina alle 14.38.

Le auto che regolarmente transitano in via Fermi, da e per il centro commerciale di Curno, sono state tutte arrestate prima del passaggio a livello, con conseguenze pesanti anche sulla Briantea.

Trenord, dal proprio profilo Twitter ufficiale dedicato alla linea Milano-Bergamo, ha annunciato che a causa dell’investimeno sono possibili ritardi fino a 60 minuti, cancellazioni e variazioni.

Trenord

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mirco

    Roberto a dire il vero avevo pensato la stessa cosa, quello che penso io è che si sappia chi sia questa povera signora ma per tutelare la privacy della sua famiglia almeno per il momento non si saprà più di tanto, o meglio le autorità alle varie testate non diranno altro che il necessario

  2. Scritto da roberto

    Non capisco … si dice di una donna di 44 anni ma al tempo stesso si dice “…sconosciute le generalità della persona coinvolta nell’incidente”.
    C’è qualcosa che non va, di sicuro… se si sa che ha 44 anni ed è una donna …. si deve evidentemente conoscere le sue generalità.
    Che metodo di dare le notizie … alquanto bizzarrro come il bugiardino….
    Bye bye

    1. Scritto da Redazione Bergamonews

      Generalità sono in questo caso nome e cognome, che ai giornalisti erano sconosciute. Bye bye