BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

PresenteProssimo, a Treviglio incontro con Antonio Scurati

Giovedì 12 novembre a Treviglio è in programma un incontro con lo scrittore Antonio Scurati. L'iniziativa rientra tra le proposte del festival dei narratori italiani "Presente Prossimo".

Antonio Scurati arriva a Treviglio. L’appuntamento con lo scrittore è giovedì 12 novembre alle 20.30 al TNT – Teatro Nuovo, in piazza Garibaldi.

L’iniziativa rientra tra le proposte del festival dei narratori italiani "Presente Prossimo". L’incontro è introdotto e coordinato da Raul Montanari, autore bergamasco e direttore artistico della manifestazione.

Antonio Scurati (Napoli 1969) è ricercatore alla Iulm di Milano e membro del centro studi sui linguaggi della guerra e della violenza. Ha scritto i saggi "Guerra. Narrazioni e culture nella tradizione occidentale" (2003, finalista al premio Viareggio) e "Televisioni di guerra" (2003).

Bompiani ha pubblicato, in versione aggiornata, il suo romanzo d’esordio "Il rumore sordo della battaglia" (2006, premio Fregene, premio Chianciano), i saggi "La letteratura dell’inesperienza" (2006), "Gli anni che non stiamo vivendo" (2010), "Letteratura e sopravvivenza" (2012) e i romanzi "Il sopravvissuto", con cui l’autore ha vinto ex aequo la XLIII edizione del premio Campiello, "Una storia romantica" (2007, premio SuperMondello), "Il bambino che sognava la fine del mondo", finalista al premio Strega 2009.

Del 2011 il romanzo, uscito sempre per Bompiani, "La seconda mezzanotte" e del 2013 "Il padre infedele", ancora finalista al Premio Strega.

Il suo ultimo romanzo è "Il tempo migliore della nostra vita", uscito quest’anno.

Per avere ulteriori informazioni e per consultare il programma con i prossimi appuntamenti del festival "Presente Prossimo" visualizzare il sito internet www.presenteprossimo.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.