BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo scuola d’impresa 81 aziende si aprono e insegnano a 4.200 studenti fotogallery

La sesta edizione della Pmi Day - la giornata delle piccole e medie aziende - è da primato in provincia di Bergamo: sono 81 le imprese che partecipano e che si presentano a 4.200 studenti. Dati che posizionano Confindustria Bergamo tra le prime in Italia.

Più informazioni su

La sesta edizione della Pmi Day – la giornata delle piccole e medie aziende – è da primato in provincia di Bergamo: sono 81 le imprese che partecipano e che si presentano a 4.200 studenti. Dati che posizionano Confindustria Bergamo tra le prime in Italia. L’evento a livello nazionale registra un record di partecipazione con 850 imprese coinvolte (il 20% in più rispetto allo scorso anno) e che vede in campo 64 associazioni di Confindustria in 78 province.
“E’ un’iniziativa che abbiamo sempre accolto con grande entusiasmo – afferma Miriam Gualini, vicepresidente della Piccola Industria – i ragazzi avranno la possibilità di vedere tutte le produzioni industriali, ma soprattutto sono almeno tre i messaggi emozionali che ci piacerebbe trasmettere loro: saper fare, professionalità e competenze richieste, con lingua straniera e informatica che sono ormai indispensabili. Tutto ciò che studieranno a scuola lo potranno rilanciare in azienda. E penso all’attitudine a lavorare in gruppo che per un’impresa è fondamentale. Come è la formazione continua”.
Marco Manzoni, presidente del gruppo Giovani di Confindustria Bergamo, illustra il concorso “Industriamoci” che vede protagoniste le scuole secondarie di primo grado. “Il Pmi Day non è fine a se stesso, ma serve per stimolare i ragazzi ad un’elaborazione, un’idea, un progetto, creativa collegata ad un’impresa del territorio”. Per partecipare al concorso Industriamoci basta iscriversi entro il 13 dicembre e consegnare i progetti entro il 16 aprile 2016.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.