BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Apple, arriva iPad Pro ma a prezzi impegnativi Belgio, guerra a Facebook

Tutte le novità di martedì 10 novembre in arrivo dal mondo della tecnologia: Apple annuncia il suo iPad Pro, Microsoft l'imminente arrivo di Lumia 950 e 950 Xl. Incoraggianti i primi numeri sulla domanda di Blackberry Priv mentre il Belgio dichiara guerra a Facebook nel nome della privacy.

Tutte le novità dal mondo della tecnologia di martedì 10 novembre nell’appuntamento quotidiano con Luca Viscardi e le sue daily news hi tech.

Nella giornata di lunedì è arrivata l’ufficialità da parte di Apple dell’arrivo, entro una settimana, di iPad Pro: da mercoledì 11 novembre si può prenotare online, nel giro di sette giorni arriva nei negozi. I prezzi sono importanti e lo rendono più un sostituto di un notebook: 919 euro il prezzo base per la versione 32 giga e wifi, 1249 per quella da 128 giga, wifi e 4G. Notevole la richiesta anche per gli accessori: 109 euro per la Apple Pencil e 179 per la Smart Keyboard.

Microsoft ha invece annunciato l’imminente disponibilità di Lumia 950 e 950 Xl, probabilmente la data esatta è il 20 novembre: in Italia costeranno 599 e 699 euro. Nel giudicarli non fidatevi delle foto online: sono prodotti davvero belli, se li maneggiate fanno tutto un altro effetto e la fotocamera è davvero impressionante.

Numeri incoraggianti arrivano da Blackberry perchè i primi report per il Priv con Android a bordo riferiscono di una domanda molto alta. Ora aspettiamo solamente una risposta definitiva per il suo arrivo nel nostro Paese.

Il Belgio, infine, dichiara guerra a Facebook: deve smetterla di tracciare gli utenti quando non sono loggati sul social network. Dovrà farlo entro due giorni, altrimenti rischia una multa di 650mila euro al giorno. È una lunga battaglia che da tempo causa dibattiti: vedremo come andrà a finire.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.