BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Una tomba per le lucciole” “Steve McQueen” e “Alaska” Al cinema in settimana

Martedì 10 e mercoledì 11 novembre arriva al cinema "Una tomba per le lucciole", film che propone una profonda riflessione sull’impatto devastante della guerra sull’uomo. Altra novità il film biografico "Steve McQueen". Non mancano poi i titoli del momento come "Alaska". Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema orobici in settimana.

Arriva al cinema "Una tomba per le lucciole", film d’animazione antimilitarista che propone una profonda riflessione sull’impatto devastante della guerra sull’uomo e uno sguardo struggente sulle conseguenze di un conflitto per i più piccoli. Uscito in Giappone il 16 aprile 1988 ma inedito nelle sale cinematografiche italiane, esce sui grandi schermi nostrani martedì 10 e mercoledì 11 novembre. Diretto dal regista giapponese Isao Takahata, cofondatore del celebre Studio Ghibli insieme a Hayao Miyazaki, è un lungometraggio crudo nelle immagini che affronta il tema della guerra con una tendenza prettamente neorealista. Al momento della sua presentazione trovò un certo ostracismo fuori dai confini del Giappone dove invece il successo fu subito enorme. Tratta dal romanzo semibiografico di Akiyuki Nosaka, la pellicola pone al centro della storia le drammatiche vicende di due fratellini orfani, Seita e Setsuko, che durante la seconda guerra mondiale sono costretti a sopravvivere con le proprie forze. Persa la madre in un bombardamento, e con il padre lontano, i due bambini vivono in una grotta patendo gli stenti e la fame, con l’unico conforto della luce delle lucciole durante la notte.

Altra novità è rappresentata dal film biografico "Steve McQueen – Una vita spericolata", che approda nelle sale bergamasche mercoledì 11 novembre. La pellicola, firmata da Gabriel Clarke e John McKenna, ripercorre la lavorazione del film "Le 24 Ore di Le Mans", che vedeva protagonista l’iconico attore statunitense, Steve McQueen. McQueen, appassionato di corse, sia su due che su quattro ruote, era disposto a tutto purché il film incentrato sulla gara più impegnativa del calendario del motorsport a livello mondiale vedesse la luce. Il documentario offre uno spaccato unico del mondo dell’automobilismo su pista negli anni Settanta e restituisce un ritratto singolare del carismatico attore e delle sue vicende pubbliche e private di quel periodo, oltre a mostrare inediti e interviste esclusive a Derek Bell, cinque volte vincitore a Le Mans, a David Piper e alla co-protagonista di McQueen nel film, Sigi Rauch.

In calendario, poi, spicca il film drammatico "Alaska", tra i titoli sul red carpet dell’ultimo Festival del cinema di Roma. Al centro della trama c’è un amore tormentato: racconta la storia di due giovani ragazzi, Fausto e Nadine, che si incontrano per la prima volta nei saloni di un grande albergo di Parigi, scoprendosi fragili, soli e ossessionati da un’idea di felicità che sembra irraggiungibile. Fausto è italiano ma vive, o per meglio dire sopravvive, a Parigi, nella speranza che un giorno la vita gli offra qualcosa di meglio del lavoro come cameriere. Nadine è una giovane francese e possiede una bellezza commovente. Dopo essersi conosciuti si perderanno, si ameranno e soffriranno. Il destino avrà in serbo non pochi ostacoli per questo giovane amore.

In calendario, infine, non mancano le pellicole del momento, come "Belli di papà", "Spectre – 007", "Crimson peak", "Maze runner: la fuga (Maze runner: the scorch trials)", "Snoopy & friends – Il film dei Peanuts", "Io che amo solo te", "Ghosthunters – Gli acchiappafantasmi", "Mustang", "Giotto, l’amico dei pinguini", "Hitman: agent 47" e "The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe".

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema bergamaschi in settimana.

LUNEDI’ 9 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Alaska" (ore 21);

"Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza" (ore 21);

"Tutto può accadere a Broadway" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 20);

"Belli di papà" (ore 21:30);

"10949 femmes" – nell’ambito della rassegna "Il grande sentiero", anteprima per Bergamo in collaborazione con Isrec – Istituto per la Storia della Resistenza e l’Età Contemporanea e Middle East Now Festival Firenze. La regista sarà presente in sala e discuterà del film con Elisabetta Ruffini, direttore dell’Isrec (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Whiplash" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:45);

"Mustang" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"The Lobster" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Il diavolo in corpo" – nell’ambito della rassegna "Vivere il tempo della Grande Guerra", con ingresso libero (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Belli di papà" – promozione: ingresso a 4 euro (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Alaska" (ore 17, 19:50 e 22:35);

"Rock the Kasbah" (ore 20);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 17 e 19:50);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – 3D (ore 22:10);

"Belli di papà" (ore 17:30, 20 e 22:30);

"Giotto, l’amico dei pinguini" (ore 17:30);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 20:20 e 22:45);

"Crimson peak" (ore 22:40);

"Maze runner: la fuga (Maze runner: the scorch trials)" (ore 19:30);

"Hotel Transylvania 2" (ore 17:30);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 22:25);

"Non essere cattivo" (ore 18 e 21);

"Ghosthunsters – Gli acchiappafantasmi" (ore 17).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Spectre – 007" (ore 19:50 e 22:20);

"Crimson peak" (ore 20 e 22:30);

"Alaska" (ore 20 e 22:30);

"Belli di papà" (ore 20:10 e 22:40);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 20:20 e 22:20);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 20:20 e 22:30).

CINESTAR a Cortenuova

"Belli di papà" (ore 21:10);

"Crimson peak" (ore 21:20);

"Io che amo solo te" (ore 21:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21);

"Spectre – 007" (ore 21:05);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 21:15).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Spectre – 007" (ore 21:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21:15);

"Belli di papà" (ore 21:15);

"Hitman: agent 47" (ore 21:15);

"Io che amo solo te" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – in Dgt (ore 20 e 22);

"Belli di papà" (ore 20 e 22).

CINEMA GARDEN a Clusone

"Spectre – 007" (ore 21).

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino

"Belli di papà" (ore 21).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Spectre – 007" (ore 21).

CINEMA TRIESTE a Zogno

"Belli di papà" (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Spectre – 007" (ore 21).

MARTEDI’ 10 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza" (ore 21);

"Una tomba per le lucciole" (ore 21);

"Every thing will be fine (Ritorno alla vita)" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano(ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 20:30);

"Belli di papà" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Spectre – 007" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 16).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"L’età dell’innocenza" (ore 17:30);

"Giacomo De Stefano. Man on the River" – nell’ambito della rassegna "Il grande sentiero" (ore 21)

"Rio Loco" (ore 22:30).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Un mondo fragile" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Una tomba per le lucciole" (ore 17:30, 20 e 22:30);

"Alaska" (ore 17, 19:50 e 22:35);

"Rock the Kasbah" (ore 20 e 22:30);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 17 e 19:50);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – 3D (ore 22:10);

"Spectre – 007" (ore 21:30);

"Belli di papà" (ore 20);

"Giotto, l’amico dei pinguini" (ore 17:30);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 22:45);

"Crimson peak" (ore 22:40);

"Maze runner: la fuga (Maze runner: the scorch trials)" (ore 19:30);

"Hotel Transylvania 2" (ore 17:30);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 18.30 e 21:30);

"Ghosthunsters – Gli acchiappafantasmi" (ore 17).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Spectre – 007" (ore 19:50 e 22:20);

"Crimson peak" (ore 20 e 22:30);

"Alaska" (ore 20 e 22:30);

"Belli di papà" (ore 20:10 e 22:40);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 20:20 e 22:30);

"Una tomba per le lucciole" (ore 20:30);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 22:20).

CINESTAR a Cortenuova

"Belli di papà" – promozione: ingresso a 3 euro (ore 21:10);

"Crimson peak" (ore 21:20);

"Io che amo solo te" (ore 21:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21);

"Spectre – 007" (ore 21:05);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 21:15).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Spectre – 007" (ore 21:15);

"Hotel Transylvania" (ore 21);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21:15);

"Belli di papà" (ore 21:15);

"Io che amo solo te" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – in Dgt (ore 20 e 22);

"Belli di papà" (ore 20 e 22).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Il fascino indiscreto dell’amore" (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Selma" – per la rassegna "Film di qualità" (ore 21).

ORATORIO SAN LUIGI a Fara Gera d’Adda

"Hotel Transylvania 2" (ore 21).

MERCOLEDI’ 11 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Alaska" (ore 21);

"Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza" (ore 21);

"Una tomba per le lucciole" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Belli di papà" (ore 21);

"Steve McQueen – Una vita spericolata" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Mustang" (ore 21);

"Stop the pounding heart" – David di Donatello 2014 come miglior documentario (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"The Taking of Tiger Mountain" – nell’ambito della rassegna "Il grande sentiero" (ore 17:30);

"Ninì" – nell’ambito della rassegna "Il grande sentiero", il regista Gigi Giustiniani sarà presente in sala (ore 21);

"Cavernicole" – nell’ambito della rassegna "Il grande sentiero", la regista Ombline Ley sarà presente in sala (ore 22);

"With Real Stars Above my Head" – nell’ambito della rassegna "Il grande sentiero" (ore 22:30).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Un mondo fragile" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Una tomba per le lucciole" (ore 17:30, 20 e 22:30);

"Alaska" (ore 17 e 22:35);

"Rock the Kasbah" (ore 20:20);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 17 e 19:50);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – 3D (ore 22:10);

"Steve McQueen – Una vita spericolata" (ore 18 e 21);

"Belli di papà" (ore 20);

"Giotto, l’amico dei pinguini" (ore 17:30);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 22:45);

"Crimson peak" (ore 22:40);

"Maze runner: la fuga (Maze runner: the scorch trials)" (ore 19:50);

"Hotel Transylvania 2" (ore 17:30);

"Ghosthunsters – Gli acchiappafantasmi" (ore 17).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Spectre – 007" (ore 19:50 e 22:20);

"Alaska" (ore 20 e 22:30);

"Belli di papà" (ore 20:10 e 22:40);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 20:20 e 22:20);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 20:20 e 22:30);

"The program" (ore 21:15).

CINESTAR a Cortenuova

"Belli di papà" (ore 21:10);

"Crimson peak" (ore 21:20);

"Io che amo solo te" (ore 21:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21);

"Spectre – 007" (ore 21:05);

"The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (ore 21:15).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Spectre – 007" (ore 21:15);

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (ore 21:15);

"Belli di papà" (ore 21:15);

"Hitman: agent 47" (ore 21:15);

"Io che amo solo te" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" – in Dgt (ore 20);

"Whiplas" – cineforum (ore 21);

"Belli di papà" (ore 22).

CINEMA GARDEN a Clusone

"While we’re young (Giovani si diventa)" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– "Alaska" (125min – Drammatico – Italia e Francia). Fausto e Nadine si incontrano per la prima volta nei saloni di un grande albergo di Parigi, scoprendosi fragili, soli e ossessionati da un’idea di felicità che sembra irraggiungibile. Fausto è italiano ma vive, o per meglio dire sopravvive, a Parigi, nella speranza che un giorno la vita gli offra qualcosa di meglio del lavoro come cameriere. Nadine è una giovane francese e possiede una bellezza commovente. Dopo essersi conosciuti si perderanno, si ameranno e soffriranno. Il destino avrà in serbo non pochi ostacoli per questo giovane amore.

– "Freeheld: amore, giustizia e uguaglianza" (103min – Drammatico – Usa). Laurel, detective di polizia, scopre la sua omosessualità grazie a Stacie, ragazza molto giovane che si occupa di motori e di attività prettamente maschili, segnali che riveleranno il suo orientamento sessuale. Insieme comprano casa, ospitano un cane e divengono una coppia vera e propria, felice come qualsiasi altra. Ma Laurel scopre di essere malata, un cancro ai polmoni al quarto stadio che la costringe ad arrivare molto velocemente alla fine dei suoi giorni. La scoperta della malattia lancinante sarà seguita da una battaglia legale, per far sì che Stacie possa usufruire dopo la morte dell’amata dei beni in suo possesso, tra cui la pensione, come accade per le coppie eterosessuali. Ma la legge in realtà non tenta di aiutarle ma di ostacolarle.

– "Tutto può accadere a Broadway" (93min – Commedia – Usa). New York. Arnold Albertson, un regista di successo teatrale e televisivo, arriva nella Grande Mela per mettere in scena la sua ultima produzione di Broadway. La protagonista dello spettacolo sarà sua moglie, accanto a lei il divo del cinema Seth Gilbert. La prima sera che Arnold si trova a New York, chiede la compagnia di una escort a un servizio apposito, che gli manda una giovane e affascinante ragazza: Isabella. Nel corso della serata Arnold le regala 20mila dollari; in cambio però Isabella dovrà lasciare il suo lavoro e intraprendere la carriera dei suoi sogni, quella di attrice.

– "Snoopy & friends – Il film dei Peanuts" (92min – Animazione – Usa). Charlie Brown, Snoopy, Lucy, Linus e tutto il resto dell’amatissima banda dei "Peanut" fanno il loro debutto sul grande schermo come non li avete mai visti prima grazie anche all’animazione in 3D. Snoopy, il beagle più amato nel mondo – nonché asso dell’aviazione – si imbarca nella sua più grande impresa involandosi all’inseguimento del suo arcinemico, il Barone Rosso, mentre il suo miglior amico, Charlie Brown, intraprende la sua personale epica impresa.

– "Belli di papà", di Guido Chiesa, con Diego Abatantuono, Francesco Facchinetti, Andrea Pisani, Antonio Catania, Matidle Gioli, Marco Zingaro e Barbara Tabita (100min – Commedia – Italia). Un padre può mantenere cento figli, ma tre figli riuscirebbero a mantenere un padre? Vincenzo è un imprenditore di successo. Vedovo, rimasto improvvisamente solo, deve badare a tre figli ventenni, Matteo, Chiara e Andrea, che rappresentano per lui un vero e proprio cruccio. I ragazzi vivono, infatti, una vita piena di agi, ma senza senso e soprattutto ignari di qualsiasi responsabilità, con una quotidianità leggera, lontana dai doveri e dalla voglia di guadagnarsi la vita. Vincenzo tenta perciò di riportarli alla realtà: una messinscena con cui fa credere ai figli che l’azienda di famiglia stia fallendo per bancarotta fraudolenta. Sono perciò costretti ad un’improvvisa fuga degna di veri latitanti. I quattro si rifugiano in una vecchia e ormai malconcia casa di famiglia in Puglia. Per sopravvivere, Chiara, Matteo e Andrea dovranno cominciare a fare qualcosa che non hanno mai fatto prima: lavorare.

– "10949 femmes" (75min – Documentario – Algeria e Francia). La regista Nassima Guessoum incontra Nassima Hablal, un’eroina della rivoluzione algerina ormai dimenticata. Come una nonna con la sua nipotina, Nassima, allegra, affascinante e ironica, le racconta la sua storia di donna in guerra, e attraverso i suoi racconti ricostruisce una parte della storia dell’Algeria, per capire meglio il presente.

– "Whiplash" (105min – Drammatico – Usa). Andrew, diciannove anni, sogna di diventare uno dei migliori batteristi di jazz della sua generazione. Ma la concorrenza è spietata al conservatorio di Manhattan dove si esercita con accanimento. Il ragazzo ha come obiettivo anche quello di entrare in una delle orchestre del conservatorio, diretta dall’inflessibile e feroce professore Terence Fletcher. Quando infine riesce nel suo intento, Andrew si lancia, sotto la sua guida, alla ricerca dell’eccellenza.

– "Mustang" (94min – Drammatico – Francia). In un villaggio sul Mar Nero, cinque ragazze della stessa famiglia innescano uno scandalo con un gioco in cui si siedono sulle spalle dei ragazzi. L’episodio, con conseguenze imprevedibili, segna la fine della loro infanzia e le fa vivere chiuse in casa, private di ogni libertà. Di fronte all’idea di dover contrarre un matrimonio non voluto, Lale, la più giovane, inizia una lunga lotta che culmina in una prova di forza con la sua conservatrice famiglia.

– "The Lobster" (118min – Drammatico – Grecia, Gran Bretagna, Irlanda, Olanda e Francia). Il film è una storia d’amore ambientata in un futuro prossimo, dove i Single, secondo quanto stabiliscono le regole della Città, vengono arrestati e trasferiti nell’Hotel, dove sono obbligati a trovarsi un partner entro 45 giorni. Se falliscono vengono trasformati in un animale a loro scelta e liberati nei Boschi. Un uomo disperato fugge dall’Hotel e va nei Boschi, dove vivono i Solitari; lì s’innamorerà, trasgredendo alle regole.

– "Il diavolo in corpo" (1947), di Claude Autant-Lara (110min – Drammatico – Francia). Prima guerra mondiale. Mentre il marito sta combattendo al fronte, Marthe, infermiera in un ospedale militare incontra e si innamora di François uno studente molto più giovane di lei. I due, sfidando tutte le convenzioni sociali diventano amanti. La loro unica preoccupazione è di essere felici e di vivere liberamente la loro passione. Poi un giorno Marthe si accorge di aspettare un bambino.

– "Rock the Kasbah" (100min – Commedia – Usa). Ispirato a una storia vera, il film racconta le disavventure di Richie Vance (Bill Murray), manager musicale caduto in disgrazia, costretto a seguire il suo unico cliente per un tour in Afghanistan. Il manager si ritroverà solo, senza soldi e senza documenti a Kabul. La fortuna comincia a girare nel verso giusto quando inaspettatamente si imbatte nella straordinaria voce di Salima (Leem Lubany), una teenager Pashtun con il sogno di diventare la prima donna a partecipare a Afghan Star, versione locale della famosa trasmissione TV American Idol. Affiancato da una scaltra partner (Kate Hudson), un gruppo di speculatori di guerra (Danny McBride e Scott Caan) e un mercenario dal grilletto facile (Bruce Willis), Richie Lanz cercherà di scardinare i radicati pregiudizi della cultura afgana e fare della giovane donna una star di successo.

– "Giotto, l’amico dei pinguini" (95min – Commedia – Australia). La storia vera di Allan "Swampy" Marsh e del suo cane maremmano Oddball. Swampy ha convinto le autorità locali ad utilizzare Oddball per proteggere una colonia di piccoli pinguini dai gatti selvatici. Oddball è riuscito nell’impresa ed è divenuto il capofila dei cani maremmani per la protezione della fauna australiana in via d’estinzione.

– "The last witch hunter – L’ultimo cacciatore di streghe" (106min – Avventura – Usa). Eserciti di cacciatori di streghe hanno combattuto in tutto il mondo per secoli contro questo nemico disumano. Kaulder (Vin Diesel), un valoroso guerriero, è riuscito a uccidere l’onnipotente Regina delle streghe, decimando i suoi seguaci. Poco prima di morire, la Regina lo maledisse con la sua stessa immortalità, separandolo per sempre dall’amata moglie e figlia. Oggi, Kaulder è l’ultimo della sua stirpe, e per secoli ha dato la caccia alle streghe, consumandosi nel desiderio di poter riabbracciare i suoi cari perduti da tempo. Tuttavia, all’insaputa di Kaulder, la Regina delle streghe è tornata in vita e cerca vendetta nei confronti del suo assassino, dando così inizio a un’epica battaglia che determinerà la sopravvivenza della razza umana.

– "Crimson peak" (119min – Horror – Usa). In una cupa Inghilterra del diciannovesimo secolo, all’interno di una minacciosa abitazione vittoriana persa nelle campagne rurali del nord: la vita di Edith Cushing si svolge qui, impegnata nel suo lavoro da aspirante scrittrice e combattuta tra l’amore per due persone diverse. All’indomani di una tragedia familiare, l’esistenza della ragazza si trasforma in un incubo, i cui oscuri protagonisti si rivelano essere il nuovo, misterioso marito e la casa stessa, che la travolge con i suoi più paurosi ricordi.

– "Maze runner: la fuga (Maze runner: the scorch trials)" (131min – Azione – Usa). In questo nuovo capitolo dell’epica saga di "Maze Runner", tratta dalla trilogia di romanzi di James Dashner, Thomas (Dylan O’Brien) e i suoi compagni dovranno affrontare la sfida più grande: trovare nuovi indizi sulla misteriosa e potente organizzazione nota come Wckd. Il loro viaggio li porterà nella Zona Bruciata, una landa desolata piena di ostacoli inimmaginabili. Con l’aiuto della resistenza, si troveranno ad affrontare la potentissima Wckd e sveleranno gli sconvolgenti piani che aveva in serbo per loro.

– "Hotel Transylvania 2" (89min – Animazione – Usa). Nuove avventure per il Conte Dracula, sua figlia Mavis, i coniugi Frankenstein, la famiglia di lupi mannari composta da Wayne e Wanda, Murray la mummia e Griffin, l’uomo invisibile. Gli irresistibili mostri, già protagonisti del primo divertente film "Hotel Transylvania", tornano al completo in questo sequel che li vede alle prese con un nuovo misterioso arrivato.

– "Sopravvissuto: The Martian" (130min – Drammatico – Usa). Durante una missione su Marte, l’astronauta Mark Watney viene considerato morto dopo una forte tempesta e per questo abbandonato dal suo equipaggio. Ma Watney è sopravvissuto e ora si ritrova solo sul pianeta ostile. Con scarse provviste, Watney deve attingere al suo ingegno, alla sua arguzia e al suo spirito di sopravvivenza per trovare un modo per segnalare alla Terra che è vivo. A milioni di chilometri di distanza, la Nasa e un team di scienziati internazionali lavorano instancabilmente per cercare di portare "il marziano" a casa, mentre i suoi compagni cercano di tracciare un’audace, se non impossibile, missione di salvataggio.

– "Non essere cattivo" (100min – Drammatico – Italia). Quelli che una volta erano i "ragazzi di vita", negli anni ’90 sembrano appartenere, anche se nella periferia più disperata, a un mondo che ruota intorno all’edonismo. Un mondo dove soldi, macchine potenti, locali notturni, droghe sintetiche e cocaina "girano facili", nel quale Vittorio e Cesare, poco più che ventenni, agiscono alla ricerca della loro affermazione. L’iniziazione all’esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio, per salvarsi, prende le distanze da Cesare, che invece sprofonda inesorabilmente. Il legame che li unisce è così forte che Vittorio non abbandonerà mai veramente il suo amico, sperando sempre di poter guardare al futuro con occhi nuovi.

– "Ghosthunsters – Gli acchiappafantasmi" (99min – Commedia – Austria, Germania e Irlanda). Il piccolo e solitario Tom scopre nella sua cantina un piccolo fantasma verde e gelatinoso, che gli racconta di essere dovuto fuggire dal maniero dove abitava a causa dell’arrivo di uno spirito malvagio. Tom decide di chiedere aiuto alla scontrosa Hetty, un’acchiappafantasmi appena licenziata dalla sua organizzazione segreta, con la quale riusciranno a sconfiggere il terribile nemico.

– "Spectre – 007" (150min – Azione – Usa e Gran Bretagna). Un messaggio criptico proveniente dal suo passato manda James Bond (Daniel Craig) in missione prima a Città del Messico e poi a Roma, dove incontra Lucia Sciarra (Monica Bellucci), la bella e proibita vedova di un infame criminale. Infiltrandosi in un incontro segreto, Bond scopre così l’esistenza di una pericolosa organizzazione nota come Spectre. Nel frattempo a Londra Max Denbigh (Andrew Scott), il nuovo capo del centro per la sicurezza nazionale, mette in discussione l’operato di Bond e contesta l’importanza del MI6, guidato da M (Ralph Fiennes). Bond, inoltre, arruola segretamente Moneypenny (Naomie Harris) e Q (Ben Whishaw) per essere aiutato a stanare chi  e cosa sia dietro a Spectre. Una ricerca che passa per Madeleine Swann (Léa Seydoux), la figlia del vecchio nemico White (Jesper Christensen), che potrebbe avere la chiave per districare la rete dell’organizzazione.

– "Io che amo solo te" (102min – Commedia – Italia). Ninella ha cinquant’anni e un grande amore, don Mimì, con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia si fidanza proprio con il figlio dell’uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato in uno degli angoli più magici della Puglia.

– "Hitman: agent 47" (108min – Azione – Usa). Un assassino geneticamente modificato (Rupert Friend) cerca di scombinare i piani di una multinazionale che vuole sfruttare il segreto della sua forza per creare un esercito di spietati super assassini.

– "Una tomba per le lucciole" (90min – Animazione – Giappone). Giappone, 21 settembre 1945. Alla stazione di Kobe, il quattordicenne Seita muore di inedia. Il suo fantasma ripercorre i tragici eventi degli ultimi quattro mesi: i bombardamenti americani, il cadavere della madre sfigurato dalle ustioni, il padre a difendere la gloria dell’impero nella sua bianca uniforme da ufficiale di marina, Seita e la sorellina Setsuko soli contro il mondo impazzito. E poi la paura, la mancanza di soldi, i furti, la fame. Questa notte spaventosa è rischiarata dai flebili bagliori delle lucciole. Ma all’alba non ne rimarrà più nessuna.

– "Every thing will be fine (Ritorno alla vita)" (118min – Drammatico – Germania, Canada e Norvegia). Tomas (James Franco) è uno scrittore che perde il controllo della sua esistenza dopo un incidente d’auto in cui perde la vita un ragazzino. Anche se non è direttamente colpa di Tomas, l’evento porta alla fine della sua relazione con la fidanzata (Rachel McAdams) e fa cambiare improvvisamente la direzione della sua vita e del suo lavoro. Seguita nell’arco di 12 anni, quella di Tomas è una storia intima di colpa e ricerca del perdono.

– "Youth – La giovinezza" (119min – Drammatico – Svizzera – Gran Bretagna e Italia). Il film di Paolo Sorrentino, si svolge in un elegante albergo ai piedi delle Alpi dove Fred e Mick, due vecchi amici alla soglia degli ottant’anni, trascorrono insieme una vacanza primaverile. Fred è un compositore e direttore d’orchestra in pensione, Mick un regista ancora in attività. Sanno che il loro futuro si va velocemente esaurendo e decidono di affrontarlo insieme. Guardano con curiosità e tenerezza alla vita confusa dei propri figli, all’entusiasmo dei giovani collaboratori di Mick, agli altri ospiti dell’albergo, a quanti sembrano poter disporre di un tempo che a loro non è dato. E mentre Mick si affanna nel tentativo di concludere la sceneggiatura di quello che pensa sarà il suo ultimo e più significativo film, Fred, che da tempo ha rinunciato alla musica, non intende assolutamente tornare sui propri passi. Ma c’è chi vuole a tutti i costi vederlo dirigere ancora una volta e ascoltare le sue composizioni.

– "L’età dell’innocenza" (1993), di Martin Scorsese, con Michelle Pfeiffer, Winona Ryder e Daniel Day-Lewis. (136min – Drammatico – Usa). New York, seconda metà dell’Ottocento. Newland Archer, che appartiene alla migliore borghesia, si fidanza con May Welland ma è attratto, ricambiato, da Ellen, una cugina di lei che torna dall’Europa dove è fallito il suo matrimonio. May riesce ad anticipare le nozze e a far ripartire Ellen, ormai "compromessa" da ingiustificate maldicenze, per l’Europa. Anni dopo, il vedovo Newland, a Parigi, rinuncia a rivedere Ellen.

– "Giacomo De Stefano. Man on the River". Giacomo De Stefano dopo aver lavorato molti anni come architetto, ricercatore e documentarista ha deciso di compiere un viaggio a impatto zero su una barca a vela. Man on the River: 5400 km attraverso le “strade liquide d’Europa” su una barca a remi e vela, di sei metri, costruita con legno riciclato e materiali naturali, senza motore.  Con il progetto Man on the River, Giacomo afferma di aver provato  a vivere una forma di viaggio rispettoso e sostenibile, che può generare economia e valore favorendo l’ambiente invece che contrastarlo, dimostrando che non solo si può viaggiare con poco ma che questa forma di turismo è ricca di emozioni e soddisfazioni. Giacomo De Stefano vive su una vecchia barca di legno sulle acque d’Europa.

– "Rio Loco" (1987), di Martin Figere (26min – Documentario – Francia). Le parole del protagonista: "La prima cascata è inquietante, l’acqua ribolle, è una scivolata infinita, sono pieno di lividi, ma che vedute meravigliose si imprimono nella memoria". La discesa in kayak del fiume che nasce dai ghiacciai del Monte Perdido, nel cuore dei Pirenei spagnoli.

– "Il fascino indiscreto dell’amore" (100min – Sentimentale – Belgio, Canada e Francia). Il racconto della singolare scoperta dell’amore da parte di una giovane donna belga in Giappone, tra le gioie e i dolori del toccante scontro culturale tra Oriente e Occidente.

– "Selma – La strada per la libertà" (128min – Drammatico – Usa e Gran Bretagna). Ambientato negli Stati Uniti, durante la presidenza Johnson, il film racconta la marcia di protesta che ebbe luogo nel 1965 a Selma, Alabama. Guidata da un agguerrito Martin Luther King, questa contestazione pacifica aveva lo scopo di ribellarsi agli abusi subiti dai cittadini afroamericani negli Stati Uniti e proprio per la sua natura rivoluzionaria venne repressa nel sangue.

– "Stop the pounding heart" (98min – Documentario – Usa, Italia e Belgio). Sara ha pochi anni e tanti fratelli, vive in una fattoria del Texas insieme ai genitori, allevatori di capre che educano tutti i figli secondo i rigidi precetti della bibbia. La sua è una vita serena e devota, passata ad accudire gli animali della fattoria, e a mantenere corpo e mente puri in attesa di un uomo che la prenda in moglie. L’incontro con Colby, allevatore di tori e cowboy da rodeo, turba la quotidianità di Sara precipitandola in una crisi profonda.

– "The Taking of Tiger Mountain" (142min – Documentario – Hong Kong). Manciuria, 1946. Un manipolo di soldati dell’Esercito Popolare di Liberazione maoista arriva in un villaggio terrorizzato dai banditi, guidati da Lord Hawk, che hanno preso possesso di Tiger Mountain, un rifugio pieno di insidie. Inferiori numericamente e peggio armati, i soldati dovranno ricorrere a un’impresa eroica per sconfiggere i banditi e liberare il villaggio.

– "Ninì" (63min – Documentario – Italia). Tra le primissime donne a cimentarsi con l’alpinismo, Ninì Pietrasanta (1999-2000) nacque a Parigi; quando la famiglia si trasferì a Milano venne educata dal padre, docente di Economia, dopo la prematura morte della madre. Signorina di buona famiglia e donna in anticipo sui tempi, Ninì è stata una pioniera delle riprese di montagna: le scalate compiute con i compagni di cordata e, soprattutto, insieme a Gabriele Boccalatte, che sposò e da cui ebbe un figlio, sono raccontate attraverso fotografie, riprese in 16mm e passi di diari. A lei è dedicata “Pointe Ninì”, sulle Augille de Périades, vetta raggiunta in una delle prime ascese dalla coppia.

– "Cavernicole" (29min – Documentario – Francia). Nel film, la regista Ombline Ley presenta Zum, originario della Martinica, che accetta di condividere momenti della sua vita parigina. Zum conversa con la madre e il fratello attraverso skype, si abbiglia con cura per incontrare gli amici e scivola con loro nei sotterranei di Parigi. Le lampade ad acetilene illuminano luoghi inquietanti, gli “speleo-punk” si aggirano senza meta nelle infinite gallerie, fra musica e festini improvvisati. Una realtà parallela, inimmaginabile e incomprensibile per i più, un viaggio senza obiettivi, se non una ricerca di una qualche forma di condivisione e libertà.

– "With Real Stars Above my Head" (60min – Documentario – Italia). Alfredo scopre di essere affetto da una patologia neurologica che gli sta paralizzando una gamba. Incurante del parere dei medici e del suo stesso dolore, decide di partire per un lungo viaggio solitario sull’Himalaya. Qui verrà accolto in un singolare monastero buddista e apprenderà un modo diverso di guardare alla vita. Il raggiungimento di un singolare equilibrio tra realtà e finzione aiuterà Alfredo a trovare la propria strada.

– "Steve McQueen – Una vita spericolata" (112min – Documentario – Usa). Quando nel 1970 Steve McQueen firma un accordo che gli permette di scegliersi i suoi progetti, mette tutto se stesso nella realizzazione di Le 24 Ore di Le Mans. Ma mentre crescono i disssensi col regista designato, John Sturges, che sarà poi sostituito da Lee H. Katzin, McQueen deve fronteggiare anche la fine del suo matrimonio, il rischio di bancarotta della sua società e la consapevolezza di essere nel mirino di Charles Manson e della sua setta. È così che nei sei mesi di produzione del film, la vita di McQueen cambierà radicalmente, sia sul set che fuori.

– "The program" (103min – Biografico – Gran Bretagna). L’ossessione per la vittoria spinge Lance Armstrong a mentire e a tradire la lealtà di un’intera comunità. La vita di questo campione rivela la dura verità che alcune competizioni sono impossibili da vincere…senza doping.

– "While we’re young (Giovani si diventa)" (97min – Commedia – Usa). Josh e Cornelia Srebnick sono una coppia di quarantenni felicemente sposati. Non hanno bambini ma la loro unione si mantiene serena. Mentre Josh è alle prese con il montaggio del suo nuovo documentario, l’ispirazione sembra venirgli a mancare. L’incontro con Jamie e Darby, una giovane coppia libera, porta una ventata di ossigeno in Josh, facendogli vivere quella giovinezza che avrebbe sempre voluto. Ben presto, infatti, Josh e Cornelia iniziano a frequentare i due nuovi amici, scoprendo che non esiste un limite d’età per essere giovani.

– "Un mondo fragile" (97min – Drammatico – Colombia). Il film narra la storia di Alfonso, un vecchio contadino che, dopo diciassette anni, torna dalla sua famiglia per accudire il figlio Gerardo, gravemente malato. Al suo ritorno, ritrova la donna che era un tempo la sua sposa, la giovane nuora e il nipote che non ha mai conosciuto, ma il paesaggio che lo aspetta sembra uno scenario apocalittico: vaste piantagioni di canna da zucchero circondano la casa e un’incessante pioggia di cenere, provocata dai continui incendi per lo sfruttamento delle piantagioni, si abbatte su di loro. L’unica speranza è andare via, ma il forte attaccamento a quella terra rende tutto più difficile. Dopo aver abbandonato la sua famiglia per tanti anni, Alfonso ora cercherà di salvarla.

Gli indirizzi:

– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;

– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;

– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;

– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;

– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;

– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868;

– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;

– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;

– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;

– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;

– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;

– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;

– CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120;

– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà 1 – 035731154;

– CINEMA GARDEN a Clusone in via San Narno, 1 – 034622275;

– CINEMA TRIESTE a Zogno in via XI febbraio, 11 – 034591051.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.