BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rissa alla stazione, bottigliata in volto Il video dell’aggressione

Il rumore dei vetri che si infrangono, il colpo al volto e le urla dell'uomo che finisce a terra sanguinante. E' la scena che si sono trovati di fronte alcuni cittadini, increduli, fuori dalla stazione di Bergamo.

Più informazioni su

Il rumore dei vetri che si rompono, il colpo al volto e le urla dell’uomo che finisce a terra sanguinante. E’ la scena che si sono trovati di fronte alcuni cittadini, increduli, fuori dalla stazione di Bergamo. Domenica sera 8 novembre, alle 21.50, uno straniero ha aggredito un concittadino. Prima un calcio, smorzato dall’intervento di un passante, poi lo sfregio al volto con una bottiglia rotta. Tutto è stato documentato in un video caricato su YouTube dal profilo “Bergamo File”. Il filmato, che dura 26 minuti, immortala tutto l’accaduto.

Dopo il colpo l’aggressore si è dileguato nella zona buia verso via Bonomelli con un altro uomo. La vittima è caduta a terra urlando, soccorso dai presenti che hanno cercato di calmarlo in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Una volante della Polizia è arrivata sul posto in poco tempo, ma l’aggressore si era già allontanato. E’ l’ennesimo episodio in una zona molto calda sul fronte sicurezza.

GUARDA IL VIDEO DELL’AGGRESSIONE

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da PIER COMOTTI

    Avanti cosi…sempre peggio. Ma l’importante, per l’assessore alla sicurezza (ma quale sicurezza???) e’ stato riuscire a ridurre al silenzio Borgo S. Caterina….

  2. Scritto da sveglia

    Dove sono quelli che sostengono che le nostre città sono sicure e che non c’è nessun problema di sicurezza,che “io tutta questa insicurezza non la vedo”. Ogni giorno (anche su questo giornale) leggiamo notizie di cronaca da far venire i brividi.Chi sbaglia ( bianco giallo rosso o verde che sia ) dovrebbe pagare (e spesso non è cosi’) e sarebbe ora che i buonisti e pro invasione iniziassero ad ammettere che gran parte del problema è dovuto a immigrati. Basta leggere la cronaca quotidiana.

    1. Scritto da Leo

      Da sempre e su tutti i giornali vengono riportate notizie di cronaca di questo genere (per altro se hai letto le ultime statistiche , pubblicate oggi da un giornale locale , rapine e furti in casa sono diminuiti). Se pretendi che nel mondo di oggi (tutto il mondo di oggi) non accada mai una “rissa in stazione” forse è meglio che vai su Marte. Ti sei accorto di cosa sta accadendo nel mondo e di quali problematiche ci sono ?

      1. Scritto da miao

        Mi sa che è lei che vive su Marte. Sono diminuite le denuce…ma che te lo dico a fare!

        1. Scritto da nunmeri

          Febbraio 2015:
          Furti nelle abitazioni, un flagello, a Bergamo +234,3% in dieci anni.Sono 689 al giorno, cioè 29 ogni ora: uno ogni due minuti. È questo il bilancio allarmante del numero di furti in abitazione commessi nell’ultimo anno.
          Oggi:
          Secondo gli ultimi dati rilasciati dalle forze di polizia, aggiornati al 31 ottobre, gli episodi criminosi sono notevolmente in calo i furti in abitazione (le denunce..) sono diminuiti di oltre 150 casi, passando dagli 855 del 2014 ai 698 del 2015!

    2. Scritto da la mamma

      ok ok, ora però spegni il pc e vieni a mangiare che è pronto

  3. Scritto da Dosso

    Scrivere “Uno straniero ha aggredito un Cittadino” è il modo più sbagliato di dare una notizia.
    Perché non si parla anche degli Stranieri maltrattati e spessouuccisi da Cittadini E nemmeno in questo modo??

    1. Scritto da Greg

      Ha aggredito in CONCITTADINO, che è diverso… impariamo a leggere.

  4. Scritto da Giuseppe

    MA ROBA DA MATTI e i politici che parlano di sicurezza dove sono?
    Io non li vedo …… VOI?

  5. Scritto da alfa

    Le nuove risorse che litigano per farsi strada….

  6. Scritto da Pa

    Mi chiedo:
    1) non c’è un presidio fisso di polizia in stazione? se sì, perché nessuno è intervenuto?
    2) al minuto 1:00 si intravede una figura con un giubbotto nero e un qualcosa che assomiglia ad un distintivo sulla spalla. La persona si vede meglio di fronte al minuto 1:23, in cui tale distintivo appare anche sul pettorale sinistro. Perché è stato lì a guardare tutta la scena senza intervenire?

  7. Scritto da ct

    Con i soldi spesi da Gori per rifare il piazzale (appena rifatto), era troppo mettere anche due lampioni che non lasciassero tutto in penombra? E’ impossibile riconoscere i volti ripresi dalle telecamere la sera. E indovinate chi ne approfitta?

    1. Scritto da Du Maroni

      A un certo punto fattene una ragione ! I lampioni ci sono solo che tu pretendi una visione a giorno anche nelle riprese a distanza di notte !! E per la miseria !

  8. Scritto da Alberto

    Sicuramente tutta gente con pieno diritto di stare allegramente e liberamente in Italia, quella che si vede sempre orbitare attorno alla stazione…

  9. Scritto da emilio

    E’ brutto a dirsi, ma anche con i vigilantes le cose non cambierebbero più di tanto. Senza una globale riforma della giustizia che preveda la certezza della pena (non esemplare, ma certa e puntuale!), non ne usciremo mai. MAI…

    1. Scritto da stefano rossi

      ESATTO!!!!!!

  10. Scritto da Anonimo

    Penso proprio sia arrivato il momento”della tolleranza 0″… Ma i famosi e tanto pubblicizzati vigilantes della stazione doverano?