BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ricercato da 15 anni per spaccio di 28 kg di eroina Arrestato in Albania

Nella mattinata di lunedì 9 novembre i carabinieri del nucleo investigativo di Bergamo, coadiuvati per il tramite dell’interpol dal collaterale organo di polizia giudiziaria albanese, hanno tratto in arresto ad Elbasan (Albania) il latitante cepa blendi, 41enne albanese, destinatario di un provvedimento di esecuzione emesso dal tribunale di Bergamo, dovendo espiare in italia la pena di anni 9 di reclusione per traffico di ingenti quantitativi di eroina.

Nella mattinata di lunedì 9 novembre i carabinieri del nucleo investigativo di Bergamo, coadiuvati per il tramite dell’interpol dal collaterale organo di polizia giudiziaria albanese, hanno tratto in arresto ad Elbasan (Albania) il latitante cepa blendi, 41enne albanese, destinatario di un provvedimento di esecuzione emesso dal tribunale di Bergamo, dovendo espiare in italia la pena di anni 9 di reclusione per traffico di ingenti quantitativi di eroina.

Il provvedimento scaturisce da un blitz dei carabinieri della stazione dei carabinieri di Stezzano, avvenuto nel 2000 in un appartamento di via Piuggia, a seguito del quale, in un intercapedine ricavata in un muro e protetta da perline in legno, furono rinvenuti 28 kg di eroina e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente.

Nella circostanza, i carabinieri accertarono anche che i panetti di stupefacente erano stati imbevuti di gasolio per eludere eventuali controlli dei cani antidroga.

L’appartamento, risultato in affitto ad un cittadino albanese non presente al momento del controllo, ma successivamente tratto in arresto per favoreggiamento personale, era di fatto nella disponibilità di Cepa Blendi, privo di permesso di soggiorno, giunto dall’Albania pochi giorni prima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.