BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Inverno 2016 mite con brevi parentesi fredde La neve? A febbraio previsioni

Prima parte dell'inverno spesso con alta pressione e clima mite, più instabile e freddo nella seconda parte, specialmente a febbraio quando la neve potrà arrivare anche a quote medio-basse.

“Ci attende un inverno con partenza in salita, perché, soprattutto nella prima parte, sarà spesso caratterizzato da temperature sopra le medie del periodo” – spiegano dalla redazione di 3bmeteo.com – “Questo per colpa dell’alta pressione che sarà spesso invadente sul Mediterraneo e sull’Italia soprattutto nel mese di dicembre; eventuali irruzioni fredde non si possono escludere, ma saranno comunque fugaci e di breve durata. Anche le piogge non saranno particolarmente frequenti, anzi si potrà avere tempo spesso secco specie al Centrosud, mentre al Nord e Toscana si potrà avere qualche precipitazione in più. Naturalmente anche le nevicate saranno ‘razionate’ ed in genere relegate alle quote di medio-alta montagna”.

“Prospettive più interessanti invece nella seconda parte della stagione, in particolare da metà gennaio e febbraio, quando l’inverno potrebbe vivacizzarsi” – proseguono da3bmeteo.com – “In tal frangente infatti saranno maggiormente probabili sventagliate fredde dal Nord Europa o dalla Russia, anche significative soprattutto a febbraio, ma si dovrebbe trattare comunque sempre di parentesi temporanee e non eccezionali. A livello complessivo infatti le temperature si dovrebbero mantenere comunque lievemente sopra la media del periodo, o al più giusto in media al Nord. Le piogge dovrebbero essere più probabili al Nord, Toscana e adriatiche, con episodi di neve a quote anche medio-basse (a febbraio possibile in pianura al Nord), molto meno invece al Sud ed Isole.

“In conclusione dunque l’inverno 2015-2016 dovrebbe risultare spesso abbastanza mite, salvo brevi parentesi fredde più probabili al Nord e adriatiche, e neppure particolarmente piovoso, con maggiore probabilità di precipitazioni al Nord e Toscana” – concludono dalla redazione di 3bmeteo.com.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.