BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Finisce in carcere il catechista condannato per abusi su minori

I giudici della Suprema corte hanno stabilito che l'uomo dovrà scontare una condanna di tre anni e quattro mesi per quanto avvenuto tra l'ottobre del 2010 e il settembre 2011, oltre a risarcire con 50mila euro uno dei ragazzini.

Finisce in carcere il catechista di Sorisole condannato per abusi su minori. E’ quanto stabilito dalla sentenza definitiva della Cassazione sulla vicenda del 56enne indagato e già condannato per violenza sessuale su minorenni.

I giudici della Suprema corte hanno stabilito che l’uomo dovrà scontare una condanna di tre anni e quattro mesi per quanto avvenuto tra l’ottobre del 2010 e il settembre 2011, oltre a risarcire con 50mila euro uno dei ragazzini.

Il catechista, secondo quanto stabilito dai diversi gradi di giudizio ha costretto tre 15enni ad atti sessuali considerati secondo la legge violenza.

L’indagine era partita dal racconto di una delle tre giovani vittime e i carabinieri avevano appurato le violenze anche attraverso telecamere.

L’arresto era scattato nel 2012. Dopo tre settimane di carcere il 56enne era stato posto agli arresti domiciliari, e dopo 11 mesi era tornato in libertà.

Adesso, dopo che la Cassazione trasmetterà la sentenza alla procura generale di Brescia, arriverà l’ordine di carcerazione nei suoi confronti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.