BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Astino, nuove multe alle auto parcheggiate lungo la strada

Dopo le polemiche nate domenica scorsa, a poche ore dalla chiusura di Expo e del parcheggio aperto per le iniziative correlate all'esposizione internazionale, i visitatori del Monastero hanno ricevuto la "sgradita" sorpresa anche sabato 7 novembre.

Più informazioni su

Nuova raffuica di multe lungo la strada che porta ad Astino, a Bergamo. Dopo le polemiche nate domenica scorsa, a poche ore dalla chiusura di Expo e del parcheggio aperto per le iniziative correlate all’esposizione internazionale, i visitatori del Monastero hanno ricevuto la "sgradita" sorpresa anche sabato 7 novembre quando gli agenti della polizia locale sono intervenuti per multare le auto lasciate in sosta lungo la strada.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca

    Non è la parola “sgradita” che dovreste mettere tra virgolette nell’articolo ma la parola “sorpresa”.
    E’ così difficile da capire che se c’è un divieto di sosta è normale (e giusto) che si prenda la multa?

    1. Scritto da Pippo

      Il problema che siamo i soliti italiani. Tutti i divieti sono giusti fintanto che non limitano quello che voglio fare io. Dopo di chè diventano automaticamente illiberali, liberticidi, da ghestapo ecc ecc ecc

  2. Scritto da figli e figliastri

    Invece i “visitatori” di Oriocenter e dell’aeroporto che transitano a migliaia ogni giorno impuniti nella ZTL di via Orio possono dormire sonni tranquilli…. Chissà che santi in paradiso hanno gli abitanti di Astino, oppure se quelli di Campagnola sono antipatici a qualcuno.

    1. Scritto da Pippo

      Si è mai chiesto il motivo per il quale quella ZTL non ha telecamere, pilomat o altro ancora?
      Forse è perchè è illegittima e decisa solo perchè lì ci abitava qualcuno dei piani alti di palazzo Frizzoni?

  3. Scritto da Sergio

    È finita la tregua imposta da Renzi per Expo. Pazzesco che nessuno pensi ad una rivolta civile.

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Ci ha pensato lei, giusto? E allora forza, incominci lei la rivolta. Sono sicuro che la seguiranno in molti.

      1. Scritto da Sergio

        Si preoccupi di vigili che multano col temporizzatore imposto dai politici, invece che del sottoscritto che non conta nulla. Scuola Frattocchie?

        1. Scritto da Narno Pinotti

          Per continuare a usare parole sue, “pazzesco” è un buon modo di qualificare il suo modo di ragionare. Le persone assennate si prendono la responsabilità di quello che dicono; le altre, appunto, cianciano di “rivolta civile” e, quando gli si chiede di fare invece di cianciare, cambiano la ciancia con un’altra ciancia.

          1. Scritto da Sergio

            Le persone assennate non dovrebbero accettare una classe politica che li prevarica e deruba ad ogni angolo della strada. Ogni politico possiede una Fondazione, per quale motivo? La tassazione dei politici e al 18,7% mentre quella dei cittadini è più del doppio; ordinano quando e dove multare per fare cassa e non per educare, e lei ha a cuore le esternazioni (che sono appunto ciance ininfluenti) del sottoscritto? Vi va bene che stanno arrivando un sacco di disperati da assistere…

          2. Scritto da Narno Pinotti

            Ah, ho capito! Lei legge il Fatto quotidiano. Doveva dirlo subito, non ci avrei neanche provato.

          3. Scritto da Sergio

            Le ideologie e i “partiti presi” hanno fallito…. apriamoci a nuove esperienze senza paure.

          4. Scritto da Sergio

            Ecco, bravo. Ce n’è voluta in po’, ma alla fine ce l’ha fatta!

    2. Scritto da Che c'entra?

      Sì parla di divieto di sosta , non di divieto di uso del cervello.

  4. Scritto da tex

    ma si camuffano da cespugli i vigili ???? forse è per quello che in città non si vedono, via corridoni, via suardi, via baioni, via gavazzeni zona scuole ……………. assessore veda di svegliare i vigili e mandarli nelle zone centrali a fare quello per cui ( purtroppo ) li pago !

    1. Scritto da Ugo

      Caro Tex , com’e’ che quando si parla di multe su Bgnews , tu i vigili li vuoi sempre mandare da un altra parte rispetto al luogo di cui parla l’articolo ? Sarà mica x motivi …… politici ? Fattene una ragione !

      1. Scritto da kit carson

        Caro Ugo, ma nella tua ansia (questa sì politica) di difendere l’indifendibile (l’amministrazione comunale) non ti viene il sospetto che le vie citate da Tex (ma ce ne sono molte altre in città, come le Circonvallazioni o le ZTL) la presenza dei vigili servirebbe per garantire anche la sicurezza delle persone (limiti di velocità, passaggi col rosso, mancato rispetto delle strisce pedonali etc.) e non solo per far cassa coi divieti di sosta???

        1. Scritto da Studioso

          La presenza dei vigili , come ognuno di noi sa , servirebbe ovunque . Per realizzare la cosa , come qualcuno di noi non sa, servirebbero migliaia e migliaia di vigili. Lei sa o non sa ?

        2. Scritto da Ugo

          Ah , ah , a me le multe van bene ovunque ci siano problematiche attinenti e si commentano irregolarita’ . Sei tu che le multe ed i vigili li vuoi sempre ‘da un’altra parte’ . In pochi gg su Bgnews diversi articoli sul tema e per diversi luoghi della città , te ne andasse bene uno !

      2. Scritto da Civilization

        Ma che forse e forse invece qualcuno multa più in un posto e poco in un altro non si può dire? Sul sito del comune c’è la mappa con i luoghi degli incidenti, poi si trova la pagina dove a richiesta le scuole possono richiedere una lezione di educazione stradale da parte dei vigili ( si ferma ad una richiesta….vedete voi che successo e sensibilità) e forse fare una mappa di Bergamo delle multe più avute non sarebbe nè lungo ne complicato…