BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per i cittadini dell’ambito di Seriate nuovi sportelli aiutano a trovar lavoro

Presentato il progetto di affiancamento e orientamento per chi è alla ricerca di un lavoro, promosso dall’Ambito territoriale di Seriate.

A Seriate è stato presentato il progetto Per il lavoro, promosso dall’Ambito di Seriate in collaborazione con Mestieri Lombardia e Cesvip e con il sostegno della Fondazione della Comunità Bergamasca.

Il progetto è rivolto ai cittadini degli undici comuni che compongono l’Ambito e si pone l’obiettivo di fornire un aiuto concreto a chi è alla ricerca di un lavoro- senza limiti di età, titolo di studio e esperienza pregressa-, mettendo in comunicazione la cittadinanza e le aziende locali. E, pertanto, coloro che conoscono persone che stanno cercando lavoro, sono invitate a spargere la voce.

A tale scopo – utilizzando come modello di riferimento lo sportello lavoro organizzato dal Comune di Scanzorosciate, in collaborazione con Cesvip, a partire dal 2014 – l’Ambito di Seriate ha attivato sul proprio territorio 4 sportelli – a Seriate, per i comuni di Grassobbio e Seriate; a Scanzorosciate, per i comuni di Pedrengo e Scanzorosciate; a Costa di Mezzate, per i comuni di Bagnatica, Cavernago, Montello, Torre de’Roveri e Costa di Mezzate; ad Albano Sant’Alessandro, per i comuni di Brusaporto e Albano Sant’Alessandro- che forniscono ai cittadini percorsi di orientamento e formazione circa le tecniche di ricerca attiva del lavoro e l’elaborazione del CV, la definizione di un progetto personale di ricerca del lavoro, un matching con le opportunità di lavoro offerte dal territorio e informazioni sulle opportunità presenti a livello regionale/provinciale a favore dell’inserimento lavorativo.

“Questa iniziativa nasce dall’esigenza di dare una risposta adeguata a quanti sono alla ricerca di un lavoro, giovani e adulti”- ha dichiarato il presidente dell’Ambito di Seriate, Gabriele Cortesi –“I comuni dell’Ambito hanno deciso di convogliare i loro sforzi per dare alla cittadinanza uno strumento efficace che, coinvolgendo le imprese del territorio, sia in grado di fornire possibilità concrete di reclutamento professionale”.

Ma il progetto Per il lavoro dell’Ambito territoriale di Seriate non si ferma qui.

Accanto agli sportelli lavoro sono stati organizzati dei corsi per aiutare chi è alla ricerca di lavoro a sapersi muovere nell’intricato mondo della rete. “Il web è diventato uno dei canali principali attraverso il quale cercare lavoro – ha commentato Gianluigi Bonanomi, giornalista, esperto digitale e relatori dei corsi – Linkedin e altri siti di reclutamento professionale sono i nuovi ambienti all’interno dei quali avviene l’incontro da domanda e offerte di lavoro. I corsi attivati all’interno del progetto si prefiggono, quindi, l’obiettivo di aiutare i cittadini a trovare lavoro su internet e a sapersi districare tra i vari social network dedicati alla ricerca di una professione.”

“In un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo è necessario creare lavoro – ha aggiunto Cristian Vezzoli, sindaco di Seriate –  Senza lavoro non c’è futuro e chi è disoccupato ha bisogno di una presenza al proprio fianco, che lo informi e lo sappia orientare al meglio. Il progetto Per il lavoro dell’Ambito di Seriate si muove in questo senso. Per un’azienda investire nel lavoro, soprattutto in quello dei giovani, rende di più che investire in banca!”.

Il calendario dei corsi sarà postato sulla pagina web dell’Ambito territoriale di Seriate (www.ambitodiseriate.it)

Arnaldo Cobelli 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.