BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Popolare aiuta il Pesenti a modernizzare i laboratori con 100mila euro

Spazi scolastici innovativi e ad alto contenuto tecnologico per studenti e professori dell'Istituto superiore 'Cesare Pesenti' di Bergamo grazie al contributo di centomila euro erogato dalla Fondazione Banca Popolare di Bergamo onlus.

Spazi scolastici innovativi e ad alto contenuto tecnologico per studenti e professori dell’Istituto superiore ‘Cesare Pesenti’ di Bergamo grazie al contributo di centomila euro erogato dalla Fondazione Banca Popolare di Bergamo onlus.

All’appello lanciato dalla dirigenza scolastica in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, la storica banca bergamasca risponde con un sì che testimonia una correlazione sempre più stretta tra scuola, formazione e mondo del lavoro; correlazione che il Presidente della Fondazione Banca Popolare Emilio Zanetti ritiene di grande importanza.

“Il significativo contributo che abbiamo voluto concedere all’Istituto Cesare Pesenti ne è davvero concreta ed importante testimonianza. Un impegno educativo e pubblico, una responsabilità morale che troverà la giusta integrazione con le competenze già presenti all’interno delle Istituzioni scolastiche -­ afferma Zanetti -. Un vero e proprio restyling dunque per i laboratori di meccanica, idraulica, elettrica e elettronica dell’istituto che saranno dotati di attrezzature all’avanguardia, in sintonia con le esigenze del mondo del lavoro e in linea con la crescente professionalizzazione dei percorsi di studio in chiave occupazionale".

A beneficiare del generoso contributo anche i docenti del ‘Pesenti’ che potranno godere di una una nuova sala professori, moderna e polifunzionale. “Esprimo alla Fondazione Banca Popolare di Bergamo onlus la profonda riconoscenza mia, di chi opera nell’Istituto e soprattutto dei nostri 1.200 studenti, di cui il 60% circa con cittadinanza non italiana, per questo gesto di grande sensibilità e attenzione alla nostra scuola – dichiara Marco Pacati, Dirigente scolastico dell’Istituto superiore Cesare Pesenti -. Offrire ai nostri studenti ambienti più adeguati, stimolanti, coinvolgenti avrà una ricaduta molto positiva sulla didattica come sui metodi d’apprendimento e migliorerà l’efficacia dei vari progetti formativi, finalizzati soprattutto al futuro lavorativo e all’inserimento dignitoso dei nostri ragazzi nel tessuto sociale bergamasco”.

A sottolineare l’attenzione prestata da sempre dall’istituto bancario ai giovani studenti bergamaschi, il direttore generale Banca Popolare di Bergamo Osvaldo Ranica: “Mettere a disposizione di un Istituto di istruzione professionale un importante contributo per la completa riqualificazione e l’ammodernamento di laboratori tecnici vuol manifestare ai giovani studenti la nostra volontà e la nostra ferma convinzione nel continuare ad investire sulle nuove generazioni, dando loro fiducia, stima e considerazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da arf

    ottimo bravo zanetti bisogna investire sulle scuole e sulle tecnologie e i giovani