BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il caso Piffari non si placa In prefettura porte chiuse agli inviati di Striscia

Tutto il giorno in attesa del prefetto, dalle 9 di mattina fino a tarda ora senza avere una risposta. L'inviato di Striscia la Notizia Max Laudadio era solo alla ricerca di una spiegazione chiara sul caso Piffari, l'ex onorevole dell'Italia dei Valori accusato di aver ottenuto indebitamente fondi europei per ristrutturare due B&B.

Tutto il giorno in attesa del prefetto, dalle 9 di mattina fino a tarda ora senza avere una risposta. L’inviato di Striscia la Notizia Max Laudadio era solo alla ricerca di una spiegazione chiara sul caso Piffari, l’ex onorevole dell’Italia dei Valori accusato di aver ottenuto indebitamente fondi europei per ristrutturare due B&B, dove tra l’altro ora ospita i profughi nell’ambito dell’operazione accoglienza. Lunedì è andato in onda il servizio in cui Piffari e la moglie si sono scagliati contro la troupe del programma: borsettate, spintoni, piedi pestati (guarda il video).

La domanda a cui solo il prefetto può dare una risposta è: come è possibile che una persona accusata di truffa possa partecipare a un bando pubblico per ospitare richiedenti asilo? Il prefetto però non ha risposto nonostante la garbata insistenza degli inviati del tg satirico, appostati per tutta la giornata in via Tasso, sotto l’ufficio di Francesca Ferrandino. Laudadio ha provato ad avvicinare il prefetto al termine della cerimonia della festa delle forze armate in piazza Vittorio Veneto, ma è stato bloccato dalle forze dell’ordine. Nonostante non avesse nemmeno iniziato l’intervista alcuni uomini della polizia lo hanno fermato e identificato. Nel frattempo il prefetto ha lasciato la piazza. All’inviato non è andata meglio poco dopo, in prefettura, dove gli è stato vietato l’ingresso. A nulla sono valse le richieste ufficiali via mail e le telefonate: fino a sera non è stato possibile scambiare nemmeno una battuta. Il caso però non è destinato a finire qui, perché Striscia è decisa ad andare fino in fondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da eugenioscrolla

    come mai il quotidiano cittadino tace su questo argomento ? COME E’ STATO POSSIBILE CHE ABBAI POTUTO PARTECIPARE AL BANDO ? PREFETTO SVEGLIAAA !

    1. Scritto da gigi

      si potrebbe fare un altro giornale con le notizie omesse o minimizzate da l’ Eco…

  2. Scritto da mario59

    Domanda legittima che dovrebbe essere posta dal giornalismo per cosi dire normale, non da un TG satirico, che purtroppo anche in questa circostanza, dimostra di essere più coerente e democratico del giornalismo “serio”
    Un prefetto che sfugge alle domande sacrosante, su un caso di evidente illegalità, non dimostra di saper rappresentare in modo serio e soprattutto democratico, la propria istituzione.
    A sto punto.. forza striscia la notizia, almeno voi non deludeteci.

    1. Scritto da stefano

      E chi l’ha mai vista?

      1. Scritto da mario59

        Lei probabilmente, data la sua risposta.

  3. Scritto da Timogn

    Che stato é quello che ha bisogno di un TG SATIRICO,per avere delle risposte a domande SACROSANTAMENTE giuste? MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO!!

    1. Scritto da Narno Pinotti

      È lo stato in cui la morale comune prescrive che gli altri possono fare i loro affari, anche al di fuori delle regole, purché non ci disturbino nel farci i nostri. Per questo nessuno fa domande: il tg satirico che importuna il vicino domani potrebbe bussare alla mia porta. Che poi questo sia fare informazione, è tutta un’altra storia.

      1. Scritto da Timogn

        Io non ho timore che il tg satirico bussi alla mia porta! E se tu,ne hai,probblemi tuoi.

        1. Scritto da Narno Pinotti

          Difficile a credersi: ha paura persino a scrivere il suo nome e cognome in un commento su BgNews…

  4. Scritto da Piera

    Striscia si occupi d’indagare e curiosare anche sui suoi collaboratori, vedi esempio Ezio Greggio, le tasse vanno pagaTE

    1. Scritto da XXX

      Io capisco che tu”Piera”possa essere di parte,probabilmente sei anche di Valbondione,ma qui si tratta di rispondere ad una semplice domanda,é mai possibile che un ex sindaco,ex assessore,ex onorevole inquisito per truffa,possa essere a capo della gestione dei presunti profughi di Valbondione Lizzola? Tutto qui tanto semplice,e per te a quanto pare é anche un fatto normale…

    2. Scritto da PG

      Ezio Greggio è stato beccato ed ha transato con lo Stato per le tasse non pagate, direi che c’è una bella differenza..

      1. Scritto da roberta

        Anche Valentino Rossi.
        Ma gli italiani hanno la memoria corta, corta, corta… cortissima!

        1. Scritto da poeret

          veramente Valentino Rossi ha patteggiato per non aver problemi ma per la legge poteva benissmo stare in causa per molto (ed aver ragione, in quanto Lui vive fuori Italia più tempo di quello richiesto da legge) in quanto era (ed è) residente Inglese, pagato da Giapponesi (ed i nquesti paesi avevapagato il tutto) poi che la legge sulle residente sia sbagliata altro discorso.

      2. Scritto da mario59

        Come dire…se mi beccano, aggiustiamo tutto, diversamente mi è andata bene…nel frattempo continuo a fare il moralista e il giustiziere mediatico per gli altri, che non sono peggio di me.
        Proprio un atteggiamento coerente quello di Greggio.

        1. Scritto da Piera

          si s’è l’è cavata con una multa di appena 40000 €, conviene fare gli evasori

          1. Scritto da luca

            veramente ha transato le pendenze con il fisco con 20 milioni di Euro…che ti ci compri tutta la Val Bondione…

            i 40.000 euro sono per risolvere il profilo penale non quello tributario.

            almeno capire l’A – B – C….

          2. Scritto da Piera

            fosse per me sequestrerei tutto a questi buontemponi, altro che multe

          3. Scritto da Luca

            Tu nella vita hai pagato 20 milioni di tasse?

            Nemmeno se vivi 1000 anni…

            Quindi prima di criticare fai due conti

  5. Scritto da sheldon cooper

    ho smesso di guardare striscia molti anni fa, e non mi è mai piaciuto il loro modo di fare “giornalismo inchiesta”… in questa circostanza però la domanda è sensata, ed il prefetto che “fugge” per non rispondere è l’immagine che meglio rappresenta i nostri tempi….bui. “come è possibile che una persona accusata di truffa possa partecipare a un bando pubblico per ospitare richiedenti asilo”