BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un foglietto per i genitori e si getta sotto il treno: è un 16enne di Tavernola

E' bergamasco il ragazzino che martedì mattina è morto investito da un treno alla stazione di Rovato. All'origine del tragico gesto ci sarebbero alcune delusioni scolastiche, per il quale il ragazzino avrebbe cercato di scusarsi in quelle righe scritte sul foglietto ritrovato nello zaino

Un foglietto per i genitori in cui prova a spiegare le motivazioni che l’hanno portato a gettarsi sotto un treno. E’ un 16enne di Tavernola Bergamasca il ragazzino che martedì mattina è morto investito da un treno alla stazione di Rovato, in provincia di Brescia.

All’origine del tragico gesto ci sarebbero alcune delusioni scolastiche, per il quale il ragazzino avrebbe cercato di scusarsi in quelle righe scritte sul foglietto ritrovato nello zaino.

Il 16enne è uscito di casa martedì mattina e come ogni giorno ha preso l’autobus per Bergamo, dove frequentava l’Itis Paleocapa. Una volta arrivato in città, invece di andare a scuola, ha preso il treno fino alla stazione di Rovato.

Intorno alle 9.30, sotto gli occhi di decine di persone che non sono riuscite a fermarlo, è sceso sui binari e ha iniziato a correre verso il treno Frecciabianca che stava arrivando e che lo ha investito mortalmente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.