BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lovere ricorda i Caduti Al Crystal concerto sulla Grande Guerra

Mercoledì 4 novembre Lovere celebra la Giornata dell'unità nazionale e delle forze armate, ricordando i Caduti. Oltre alle commemorazioni, viene proposto un concerto-spettacolo "La Grande Guerra" al cinema teatro Crystal.

Mercoledì 4 novembre Lovere celebra la Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate, ricordando i Caduti.

Il programma della cerimonia prevede: alle 10.30 il concentramento in piazza 13 Martiri; alle 10.45, al parco della Rimembranza e della pace, lettura di alcuni brani scritti da soldati della prima guerra mondiale, discorso commemorativo del sindaco di Lovere, Giovanni Guizzetti e deposizione corona di alloro.

Infine, alle 11.30, al sacrario dei Caduti, alzabandiera, deposizione della corona di alloro e celebrazione della messa. L’accompagnamento musicale è a cura del corpo bandistico di Lovere.

La sera, alle 20.30, al cinema teatro Crystal viene proposto il concerto-spettacolo "La grande Guerra" con la banda civica "Volontà" di Bienno, l’I.S.C. – Istituto comprensivo statale di Lovere – indirizzo musicale e il coro di Bienno. Il sindaco, Giovanni Guizzetti spiega: "La festa dell’unità d’Italia e delle forze armate rappresenta un momento di alto significato civile della nostra nazione. In questo giorno è nostro dovere rendere memoria ai combattenti e ai Caduti della prima guerra mondiale con l’auspicio che il loro sacrificio serva a rafforzare il nostro senso di appartenenza alla comunità nazionale basato sui principi di pace e libertà, oggi sanciti dalla Costituzione e garantiti dalle nostre Forze Armate".

Infine, Guizzetti conclude: "La celebrazione si terrà nel giorno della ricorrenza per favorire la partecipazione di studenti e docenti delle nostre scuole la cui presenza, assieme a quella dei cittadini e delle associazioni loveresi, è momento condiviso di impegno e crescita civica".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.