BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il 2016? Anno fortunato per festività e ponti Un calendario di occasioni

Dopo il ponte di Ognissanti e in vista del prossimo dell'8 dicembre, si guarda già al prossimo anno per controllare festività e ponti che possono diventare occasioni per svaghi, gite e piccole vacanze.

Il lavoro nobilita, ma un blasone serve per spenderlo in ozio. E allora calendario alla mano, dopo il "non ponte" di Ognissanti appena trascorso e sul finire di un 2015 asai avaro di possibilità di unire un weekend a una festa comandata, per tutti i lavoratori che si rispettano è necessario dare una sbirciatina all’anno che verrà.

E verificare che, al contrario di quello che si va chiudendo, il 2016 si rivela un anno particolarmente baciato dalla fortuna per festività e ponti. Ci saranno delle settimane che si ridurranno a soli tre giorni lavorativi, in alcuni casi, anche meno.

Partendo proprio da gennaio, nella settimana dell’Epifania, chiedendo due giorni di ferie, ovvero il 7 e l’8, si lavorerà soltanto due giorni.

Girando le pagine del calendario, nei mesi di marzo e aprile, con due lunedì festivi, ovvero il 28 marzo (Pasquetta) e il 25 aprile, i week-end immediatamente precedenti diventeranno magicamente lunghi e perfetti per qualche piccola vacanza fuori porta, una gita lunga, uno svago al mare o l’occasione per la settimana bianca.

Scorrendo il calendario, si arriva a giugno che si rivela magico: prendendo soltanto venerdì 3 di ferie si otterrano 4 giorni di vacanza.

Ferragosto poi è di lunedì: va bene che è periodo di ferie ma a chi fosse di turno, tre giorni d fila di sosta non li nega nessuno.

Si arriva quindi a novembre, quando con lunedì 31 ottobre di riposo si possono ottenere altri quattro giorni di stacco lavorativo.

Infine a dicembre si trovano alcune soluzioni interessanti: per esempio, nella settimana dell’Immacolata Concezione, con un solo giorno di ferie, potremo godere di un ponte lungo  quattro giorni.

Purtroppo Natale e Capodanno invece cadono nel weekend: il 25 dicembre domenica e il 31 sabato, così anche il 1° dell’anno (2017) sarà di domenica: consoliamoci con il lunedì festivo di Santo Stefano che allunga un po’ il ponte natalizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pantalone

    A nome di tutti i dipendenti pubblici, vi ringrazio per avermi risparmiato la fatica di sfogliare il calendario.
    Vado a prendermi un caffè.

    1. Scritto da Paolo

      Guarda che sono dipendenti pubblici anche quelli che lavorano nel pronto soccorso.