BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Italcementi, lettera congiunta al Ministero per 36 mesi di cassa

Nell'incontro che si è svolto a Roma, nella giornata di lunedì 2 novembre, tra Federmaco, Italcementi e sindacati confederali si regista un cambio di posizione del gruppo cementifero.

Nell’incontro che si è svolto a Roma, nella giornata di lunedì 2 novembre 2015, tra Federmaco, Italcementi e sindacati confederali si regista un cambio di posizione del gruppo cementifero.

In sostanza si chiederà, con una lettera da inviare al Ministero del Lavoro e dal Ministero dello Sviluppo Economico, la proroga per la cassa complessa di 12 mesi – come previsto dalla vecchia normativa sul lavoro – e, a questa, si aggiungeranno altri 24 mesi, come previsto dal Jobs Act. 

Anche se la novità più importante, come rimarca Luciana Fratus di Fillea Cgil, è che "non ci sarà divisione tra dipendenti delle cementerie in via di dismissioni e le altre sedi di Italcementi".

Di fatto non ci saranno più divisioni, ma si manterrano uniti tutti i 2.700 dipedenti del gruppo che potranno così usufruire della cassa integrazione fino al 2019.

Una conquista per i sindacati che, nell’incontro precedente, avevano chiesto proprio di mantenere uniti tutti i lavoratori e di non suddividerli a seconda dei siti produttivi. Conquista che permetterà di gestire al meglio gli eventuali esuberi che potrebbero verificarsi dopo la cessione di Italcementi ad gruppo Heidelberg Cement. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea5S

    Effetto collaterale della grande imprenditoria decantata da Renzie

  2. Scritto da Paolo

    Effetto collaterale di Expo. Auguri a tutti.