BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il ministro Martina: l’eredità di Expo, un impegno per il mondo fotogallery

Il bergamasco Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole e delegato di Expo per il Governo Renzi, non vuole scendere in polemica su quanti avevano scommesso sul fallimento di Expo Milano 2015. Ringrazia tutti e afferma: "Ora inizia un impegno nel mondo sui valori che abbiamo proposto, un impegno che chiama tutti i cittadini, le imprese e le università a mettersi in gioco".

Si fermano e lo salutano, gli stringono la mano e lo ringraziano. "Grazie per quanto ha fatto". "Siamo orgogliosi di essere italiani dopo Expo, grazie ministro". Maurizio Martina, bergamasco, Ministro per le politiche agricole e delegato di Expo, incassa i complimenti con sorrisi, strette di mano e fotografie. Lo abbiamo incontrato a poche minuti prima della cerimonia conclusiva di Expo Milano 2015 all’ingresso del Decumano. Disponibile e cordiale non ha voluto scendere in polemica contro quanti avevano predetto l’insuccesso dell’iniziativa di Expo. Anzi, ringrazia tutti i volontari e quanti hanno lavorato per la buona riuscita della manifestazione. E rilancia: "Ora inizia un nuovo percorso che vede impegnati cittadini, imprese ed università per trasmettere quanto abbiamo conosciuto, discusso e appreso da questa Expo. Un impegno che è inciso anche nella Carta di Milano e che va tramutato in realtà".

Ecco l’intervista video al Ministro Martina. 

  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo rossi

    vorrei ricordare agli smemorati, che il partito del sig. Martina ha sempre votato contro in consiglio comunale di milano sui temi dell’expo.
    poi adesso lui e il suo partito sono saliti sul carro del vincitore.
    da cui si tenevano lontano i primi tempi dell’expo perche’ non sapevano come sarebbe andata a finire.
    veri uomini, veri patrioti !!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Scritto da Perplesso

    Mi scusi il Ministro, ma la patente di innovatore e fautore della sostenibilità da lui assegnata a Nursultan Nazarbajev dovrebbe indurre Martina a muti consigli, nemmeno miti. Il Khazakistan sostenibile è quello che ha fatto sparire dalle cartine geografiche il Lago d’Aral. Ma documentarsi non è uno sport diffuso in questo governo.

  3. Scritto da Berghèm

    Ma bravo Martina neo ministro e neo consigliere di Mornico al Serio…ne ha fatta di strada. E pensare che quando sedeva nei banchi della regione blaterava tanto contro gli sprechi di Expo e ora ne decanta successi che manco sono suoi. Come sempre evviva la coerenza dei nostri amati politici.

  4. Scritto da usiamo il cervello

    Sarebbe interessante avere un il vero risultato economico dell’Expo: costi e ricavi per vedere qual’è davvero il risultato,,,
    A me consta che nell’ultimo periodo sono stati regalati o venduti a prezzi irrisori milioni di biglietti…
    E poi vedremo che fine faranno i padiglioni e annessi…
    Spero tanto d i sbagliarmi, ma ne abbiamo viste tante di opere decantate… Ve el ricordate le Olimpiadi di Torino? Provate ad andare a vedere cosa ci è rimasto (e cosa ci è costato)

    1. Scritto da Paolo

      Tanto l’esercito dei contribuenti da spennare è sempre numeroso.

  5. Scritto da Paolo

    Se lo dice Martina siamo a posto. Anche lui soffre di annuncite.

    1. Scritto da O No ?

      Per la verità gli annunci si fanno PRIMA , lui sta parlando DOPO.

      1. Scritto da Paolo

        Annuncia i benefici del dopo Expo. Aspetterei un attimo….

  6. Scritto da carlo

    Non sono in grado di dire a fronte dell’investimento se Expo è stata un successo, io ho avuto modo di visitarla alcune decine di volte e ne sono soddisfatto. Al pubblico è piaciuta, agli operatori italiani in visita per stringere rapporti imprenditoriali è servita, alcune delegazioni da Expo sono arrivate anche a Bergamo per promuoversi, tanti alberghi e imprese hanno lavorato di più grazie ad Expo. Abbiamo speso tanti soldi, ma questa volta li abbiamo investiti, sfruttiamoli. Quindi grazie!

  7. Scritto da Magister

    Non rispettano i diritti umani la carta dell’ONU le risoluzioni dell’ONU volete che rispettino una carta di belle parole ma solo di intenti? Parole vuote che servono solo a fingere che si siano prese chissà quali decisioni per il mondo, parole, parole, parole….

  8. Scritto da TT

    Anchio quando penso a Messina da 10 giorni senza acqua,sono”orgoglioso”di essere italiano.

    1. Scritto da paolot

      Ma come? Messina è senz’acqua da dieci giorni? Non ci credo!
      Il sindaco grillino, scelto dai cittadini, permette tutto questo?

      1. Scritto da Pier

        Già gli acquedotti sono stati fatti nel 2015 dai grillini. Disinformatore!

        1. Scritto da Io non c'entro

          La frana e la gestione del problema sì.

          1. Scritto da a me risulta

            Quando qui da noi frana,é la regione che interviene.

      2. Scritto da pirlèt

        Anche tu quando scrivi le tue paolettate sai perfettamente che il sindaco di Messina nessuna colpa ha…!

        1. Scritto da sheldon cooper

          chi di demagogia ferisce, prima o poi, di demagogia perisce.