BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Bergamo 200 mila turisti da maggio ad agosto +17% rispetto al 2014

Quasi 200mila presenze da maggio ad agosto 2015: è questo il dato dei flussi turistici nella città di Bergamo, un dato a tutt’oggi incompleto e destinato a salire ancora per via della mancata o tardiva risposta dell’8% percento delle strutture ricettive cittadine.

Più informazioni su

Quasi 200mila presenze da maggio ad agosto 2015: è questo il dato dei flussi turistici nella città di Bergamo, un dato a tutt’oggi incompleto e destinato a salire ancora per via della mancata o tardiva risposta dell’8% percento delle strutture ricettive cittadine.

I dati, forniti dall’Osservatorio provinciale, sul turismo evidenziano un incremento di più del 17 percento sulle presenze complessive in città, con un incremento del 18,5 percento per quello che riguarda le presenze italiane in città rispetto al 2014, del 16,6 per quello che riguarda le presenze straniere. Dato interessante quello che viene dagli alberghi, con una presenza di circa 84.000 stranieri in città. Il totale è di 136mila stranieri in città nel periodo maggio – agosto 2015.

Un dato notevole, che evidenzia anche il potenziamento avvenuto nel 2015 degli strumenti di promozione turistica cittadina, con la realizzazione del nuovo portale Visit Bergamo, che registra oltre 3500 utenti unici al giorno, e la moltiplicazione della presenza, in ben 5 lingue, sui principali social network, con il numero di mi piace che si è moltiplicato per 8 nei mesi di Expo 2015 Milano. Il progetto ha visto il coinvolgimento di Ryanair, che ha inviato i contenuti della campagna VisitBergamo nelle proprie newsletter in 5 paesi europei e proposto Bergamo su migliaia di layout delle carte d’imbarco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizio

    Un 17% in più in 4 mesi è un ottimo risultato. Credo che qualcuno abbia fatto qualcosa di buono, è bello sapere che non ci sono solo bastoni tra le ruote. Expo credo che abbia dato qualcosa. La dimostrazione che le bellezze, gli Italiani che sanno fare ci sono. Non dimentichiamo che Expo è partita zoppa ed è costata di più per i soliti ladroni corrotti, questa non è una parte dell’Italia da dimenticare ma da curare in tempi brevi se non vogliamo rimanere in ginocchio.

  2. Scritto da andrea

    “l’aeroporto è inutile” [.cit] “chi atterra a orio non si ferma a bergamo” [.cit]

    1. Scritto da GL76

      Nel periodo di Expo gli alberghi dell’hinterland Milanese erano spesso pieni, così pure BG ha risentito delle prenotazioni, poi non dimentichiamo che Orio è di fatto uno degli aeroporti di Milano.

    2. Scritto da aris

      84.000 stranieri diviso 10.000.000 di passegeri (traffico previsto 2015 a Orio) fa lo 0,84% che si ferma a Bergamo. Un chiaro successo (per chi si accontenta).

      1. Scritto da aris

        mi correggo. 200.000 visitanti su 10 milioni passeggeri a Orio fa il 2% che si ferma a BG. Comunque una minima parte, mi sembra

      2. Scritto da andrea

        ma lo ha letto l’articolo??