BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La pediatria del Bolognini ancora chiusa: “Surreale Ora il sindaco ne risponda”

Il reparto pediatrico dell'Ospedale Bolognini di Seriate avrebbe dovuto riaprire il 14 settembre ma risulta ancora chiuso: il caso, sollevato dall'opposizione, approda in consiglio comunale ma il sindaco Vezzoli ha già chiarito come la questione non sia imputabile all'Amministrazione.

Più informazioni su

Il reparto di pediatria dell’Ospedale Bolognini di Seriate è ancora chiuso e il caso approda in Consiglio Comunale. Il servizio sarebbe dovuto riprendere il 14 settembre – dopo la pausa per le ferie estive – ma a tutt’oggi, quasi cinquanta giorni dopo, non si hanno segnali di una riapertura.

Le forze di minoranza del comune di Seriate – Lista Civica Albatro, Partito Democratico, Movimento 5 Stelle – hanno redatto un comunicato stampa che verrà presentato come ordine del giorno al prossimo Consiglio Comunale per chiedere all’Amministrazione Comunale le ragioni della mancata ripresa del servizio pediatrico e dal comportamento sin qui tenuto dall’Azienda Ospedaliera Bolognini.

Sono ben cinque le volte (due con il sindaco Saita nel 2010 e nel 2012, una con Marcetta nel 2014, due con Vezzoli nel 2014 e nel 2015) in cui il Consiglio Comunale di Seriate è intervenuto sulla questione, ma ogni volta le varie amministrazioni che si sono succedute – a detta dei Gruppi consiliari di minoranza – “hanno riportato all’Aula consiliare solo parole vane, perché puntualmente disattese dall’Azienda Ospedaliera”.

“La misura è colma. E’ ora di prendere in seria considerazione l’argomento – ha dichiarato il capogruppo di Albatro Damiano Amaglio – Non vogliamo polemizzare con l’Amministrazione Comunale, ma il sindaco deve dare delle risposte definitive. Porre la questione della mancata riapertura del reparto pediatrico all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale deve essere uno stimolo per avere una posizione unanime sul tema nell’interesse dell’intera cittadinanza”.

“Questo servizio è importante – evidenzia la capogruppo del Partito Democratico Stefania Pellicano – e come consiglieri eletti dai cittadini non rinunciamo a far sentire la nostra voce aldilà delle appartenenze politiche: per l’ennesima volta chiederemo ragioni di questa surreale situazione”.

“C’è anche l’aspetto finanziario da tenere in considerazione – ha sottolineato, a sua volta, Alvaro D’Occhio, capogruppo del Movimento 5 stelle – Sono stati spesi 4/5 milioni di euro per riqualificare il reparto di pediatria, soldi di tutti, non solo dei cittadini di Seriate. Cosa vuol fare veramente l’Azienda Ospedaliera Bolognini? Basta dichiarare delle cose e farne delle altre: non è rispettoso dei seriatesi”.

“L’Amministrazione comunale è in continuo contatto con la direzione generale dell’Azienda ospedaliera – ha risposto il sindaco di Seriate, Cristian Vezzoli, interpellato sull’argomento – Il servizio di pediatria è importante per i cittadini ma la mancata riapertura compete a questioni organizzative interne all’ospedale non imputabili all’Amministrazione”.

Arnaldo Cobelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo rossi

    Ho fatto un commento ieri alla notizia? Posso sapere perche non lo pubblicate????

  2. Scritto da pedro

    si ecco magari sarebbe anche interessante capire il perchè è stato chiuso, almeno ufficialmente.