BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sicurezza e telecamere Da Aler 225 mila euro per sorvegliare le case

Un investimento da 225 mila euro per garantire la sicurezza nelle case popolari. Aler ha annunciato la novità durante una conferenza stampa a Palafrizzoni.

Più informazioni su

Un investimento da 225 mila euro per garantire la sicurezza nelle case popolari. Aler ha annunciato la novità durante una conferenza stampa a Palafrizzoni. L’intervento è stato deciso dopo l’allarme sicurezza lanciato da alcuni abitanti nei mesi scorsi. Le telecamere saranno posizionate in via Luzzati, via Don Bosco, Via King, via Galmozzi, via, Carnovali, via Tremana, a Treviglio in via Peschiera, a Verdellino in corso Asia e a Urgnano in via della Maffiola.

In totale saranno monitorate 859 case. “Il nostro territorio non presenta situazioni di evidente emergenza – spiega il presidente Aler Luigi Mendolicchio -, anche se esistono quartieri che vanno monitorati. Ad aprile di questo anno, con il posizionamento delle telecamere in via Moroni, abbiamo iniziato un percorso che pone al centro della nostra azione un ambito importante come quello della sicurezza. L’obiettivo è quello di sfruttare le nuove tecnologie per garantire la tutela dei cittadini e favorire una serena integrazione all’interno dei quartieri”.

Soddisfatto il primo cittadino Giorgio Gori: “E’ un investimento importante sul patrimonio immobiliare pubblico, legato anche alla riqualificazione da 1,7 milioni di euro per mettere a disposizione anche gli alloggi ora sfitti. Mi sembra la prova del fatto che la scelta di conferire Aler la cura del patrimonio è stata molto felice”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da maurizio

    Le famose telecamere.
    Aggeggi per i quali qualche anno fà in Bergamo si fecero barricate per la questione della privacy.
    Ora tutto tranquillo. Le si installano dappertutto con il beneplacido di tutti.
    Come se mettendo le telecamere, con la giustizia che ci ritroviamo, tutti i problemi si risolvessero. Come se ai ladri glie ne importasse.
    Con il furto depenalizzato, il governo che organizza gli svuotacarceri, qualcuno può ancora pensare che le telecamere servano a qualcosa?