BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gori e Atalanta incontrano il dg della Nazionale: l’Italia torna a Bergamo?

L'idea del patron nerazzurro Antonio Percassi potrebbe presto diventare realtà: giovedì 29 ottobre il primo cittadino bergamasco Giorgio Gori ha infatti incontrato il dg atalantino Umberto Marino e il dg della Figc Michele Uva. Gli azzurri, se la cosa sarà confermata, saranno a Bergamo nella seconda metà di maggio per un test prima della spedizione europea di Francia 2016.

Più informazioni su

Quale vetrina migliore per lo stadio Comunale appena sistemato se non quella della Nazionale di calcio? L’ha capito Antonio Percassi che giovedì mattina ha organizzato l’incontro tra il dg nerazzurro Umberto Marino, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il direttore generale della Figc Michele Uva. Nessuna comunicazione ufficiale, solo voci che circolano con una certa insistenza, ma la cosa sembra piuttosto chiara: la Nazionale italiana di calcio potrebbe presto tornare sotto le Mura venete. Sarebbe già stato deciso anche il periodo, la fine di maggio, nei giorni appena successivi alla fine della serie A quando il Ct Antonio Conte proverà in amichevole gli ultimi schemi prima della spedizione europea di Francia 2016.

Un giro al Comunale, una chiacchierata a Palazzo Frizzoni e poi, dopo pranzo, una visita al centro Bortolotti: Uva è rimasto piacevolmente colpito dall’ambiente bergamasco e sembra abbia già dato il suo "ok" per il test degli azzurri nel nuovo stadio cittadino.

L’ultima volta dell’Italia a Bergamo è datata 15 novembre 2006: gli azzurri, freschi vincitori del Mondiale tedesco, erano guidati dal bergamasco Roberto Donadoni che scelse la sua città e il suo vecchio stadio per l’amichevole con la Turchia nella serata in cui fu ricordato il grande Giacinto Facchetti scomparso due mesi prima.

Il pubblico orobico rispose alla grandissima facendo registrare il tutto esaurito sia al Comunale che a Palazzo Frizzoni, dove fu esposta per tre giorni la Coppa del Mondo appena conquistata a Berlino da Cannavaro e compagni. Allora il match fu tutt’altro che stupendo e fu deciso da un gol di Di Natale e da un’autorete di Materazzi.

Ora Percassi ci riprova: vuole l’Italia a Bergamo. Molto probabilmente sarà accontentato.

Mauro Paloschi – Luca Bassi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ddd

    Grande operazione…

  2. Scritto da Greatguy

    Ma andreoletti è d’accordo?