BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Daily News Hi Tech Htc One A9 cambia prezzo Su Indiegogo il Puzzle Phone

Tutte le principali notizie dal mondo della tecnologia di martedì 27 ottobre: Google si fa anticipare sul telefono modulare da un progetto che sbarca su Indiegogo. Attenzione agli aggiornamenti notturni di Apple.

Tutte le principali notizie tecnologiche di martedì 27 ottobre nell’appuntamento quotidiano con il nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi.

La prima curiosità viene dagli Usa dove Htc One A9 è stato lanciato a 399 dollari: dal 7 novembre, però, il prezzo sale di 100 dollari. In Europa quindi quanto costerà? Non ci resta che aspettare.

Il 6 novembre è il giorno d’esordio di Blackberry Priv e in diversi paesi le sue applicazioni ufficiali sono già disponibili sul Google Play Store ma, ovviamente, non sono compatibili con altri dispositivi.

Si aggiorna da oggi in avanti il Galaxy S6 Edge Plus: un aggiornamento da 138 mega finalizzato all’ottimizzazione della batteria e del funzionamento dal quale non si potranno fare downgrade. In Italia al momento non è ancora disponibile per gli utenti.

Facebook lancia il guanto di sfida a Google Now e negli Usa fa debuttare un servizio che, tramite le notifiche, rilascia informazioni relative ai luoghi in cui ci si trova. Curiosamente al momento non gli è stato dato alcun nome.

Avete presente Project Ara di Google? Un telefono modulare tutto da comporre del quale si parla tantissimo ma che per ora non ha ancora raggiunto il mercato. E allora avanzano i competitors: su Indiegogo, famosa piattaforma di crowdfunding, si può trovare il PuzzlePhone che ha esattamente lo stesso principio. I componenti si possono sfilare e cambiare ogni volta che la tecnologia li supera.

Chiudiamo con le notizie in arrivo dal mondo di Apple. La prima riguarda gli aggiornamenti notturni, una nuova funzione che però potrebbe nascondere un inconveniente perchè pare che disattivi tutti gli allarmi del telefono. La seconda riguarda il 3D Touch che sarebbe in grado di pesare gli oggetti: gli sviluppatori sono quindi al lavoro per realizzare prototipi di app che possono servire come bilancia. Una funzione già vista sul Mate S nella versione con Force Touch.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.