BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Internet veloce, il governo rilancia la banda ultralarga per superare la vecchia Adsl

Viaggiare veloci, anzi ultraveloci per mettersi al pari con il resto del mondo. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha deciso riaprire il capitolo “banda ultralarga” (oltre i 30 Mb al secondo) da troppo tempo lasciato nel cassetto.

Viaggiare veloci, anzi ultraveloci per mettersi al pari con il resto del mondo. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha deciso riaprire il capitolo “banda ultralarga” (oltre i30 Mb al secondo) da troppo tempo lasciato nel cassetto. Il premier ha riunito attorno a un tavolo il numero uno di Vodafone Vittorio Colao e l’amministratore delegato italiano Aldo Bisio per cercare una collaborazione. Mercoledì, come riporta il Corriere della Sera, dovrebbe toccare a Francesco Starace di Enel. Proprio l’azienda dell’energia elettrica potrebbe portare l’alta velocità della rete nei 33 milioni di contatori. Gli investimenti per la banda ultralarga del governo sono pari a 12 miliardi di euro, di cui 5 miliardi da fondi privati e 7 da quelli pubblici. Di quest’ultimi 4,9 miliardi da iniziative del governo e 2,1 miliardi da fondi strutturali regionali. L’esecutivo ne mette immediatamente a disposizione 2,2 grazie al Cipe.

L’intenzione è di portare Internet in ultrabroadband ad almeno 100 Mbps per almeno il 50% della popolazione come utente, con un 100% dei cittadini che abbiano la copertura a 30 Mbps, ma dandosi come obiettivo del piano il raggiungimento dei 100 Mbps fino all’85% dei cittadini. Nel frattempo si viaggia ancora molto lenti.

Anzi, in provincia di Bergamo molto lenti. Vi riproponiamo la visualizzazione interattiva con la classifica della velocità Adsl nei Comuni bergamaschi. Treviglio è sopra la media, mentre in montagna le autostrade di internet sono ancora lontane.

DATAVIZ

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pecis cavagna alessandro

    in città alta nonostante le garanzie dei gestori telefonici ( li ho cambiati tutti !!!! ) non si supera mai la velocità di 2 mb.
    le compagnie telefoniche disurbano costantemente a tutte le ore e tutti i giorni ( sì anche al sabato ) per riproporti le solite offerte anche quando si chiede loro per favore di non richiamare mai più.
    e’ una tortura. come si può farlke smettere ?

    1. Scritto da Luciano

      Ad oggi uno strumento fortunatamente esiste: il Pubblico Registro delle Opposizioni. Le consiglio di andare sul sito internet e documentarsi per potersi difendere.

  2. Scritto da Tasslehoff Burrfoot

    E ci risiamo, gente incompetente che sproloquia su cose che non conosce e non comprende.
    Il problema non è la banda larga o ultralarga, anche un profilo da 4Mbps/512Kbps è più che sufficiente, per non dire sovradimensionato, per la gran parte degli utilizzi (streaming ad alta qualità escluso).
    Il problema è la copertura PESSIMA, dove nello stesso paese spesso ci sono vie coperte e altre senza nessuna connettività (a volte senza linea telefonica).

    1. Scritto da Marco

      Ma stiamo scherzando? Vallo a dire a ragazzi magari universitari che vogliono avviare progetti e startup. Voglio vedere se 5 mb al secondo vanno bene.
      Ma stiamo scherzando, qui la gente incompetente non è chi scrive l’articolo ma chi scrive il commento. A quanto pare chi scrive il “sommo” conoscitore della rete che sta scrivendo è il tipico italiano medio che vede la rete come una finestra piena di porno e notizie di calcio. Intanto nel mondo si parla di Giga al secondo

    2. Scritto da Doveroso

      Su quale base dice che è sovradimensionata una linea 4/0.512? Sulla sua personale esperienza? Single che naviga senza pretese e legge qualche mail? Nel 2015 ci sono anche famiglie con internet dove se un componente aggiorna lo smartphone o le applicazioni internet si ferma.. un allegato via email con quell’upload ci mette più tempo che una lettera alle poste.. consideri che un filmato,ripeto uno, necessita di circa 7mb per essere visto senza interruzioni in fullhd(netflix,sky etc etc)..