BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Venerdì la Uil intitola la sede di Treviglio a Marco Cicerone

La Uil provinciale ha convocato per venerdì 23 all’Auditorium del Centro Civico di Treviglio, il Consiglio Generale, allargato ai Consigli Territoriali delle Categorie. Saranno presenti il Segretario Nazionale Antonio Foccillo e il Segretario Regionale Danilo Margaritella.

La Uil provinciale ha convocato per venerdì 23, dalle 9, all’Auditorium del Centro Civico del comune di Treviglio, in Largo Marinai d’Italia, il proprio Consiglio Generale, allargato ai Consigli Territoriali delle Categorie, per discutere le proposte della Uil sulla Riforma della Contrattazione e affrontare i temi che riguardano le politiche sociali e il nuovo Patto di Stabilità.

Saranno presenti il Segretario Nazionale Antonio Foccillo e il Segretario Regionale Danilo Margaritella.

Al termine dei lavori, alle 12, ci si sposterà dal lato opposto della piazza per la Cerimonia di Inaugurazione della nuova Sede Uil di Treviglio che sarà dedicata a Marco Cicerone, il compianto Segretario Generale della Uil di Bergamo, scomparso prematuramente il 28 marzo scorso. Marco Cicerone ha dedicato più di quarant’anni al sindacato di Bergamo e per quasi dieci anni ne è stato il leader, riconfermato un anno fa per il terzo mandato consecutivo. Da tutti considerato una persona di grande dialogo, sempre alla ricerca del confronto e dei punti di incontro, Cicerone è stato uno dei promotori dell’acquisto della nuova Sede di via C. Battisti 21, che da venerdì prossimo porterà il suo nome.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.