BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Agli arresti in ospedale, ladro tenta la fuga lanciandosi dalla finestra

Ha tentato di fuggire dall’ospedale dove era piantonato lanciandosi da una finestra. Protagonista della scena da film Andrea Zambonini, salentino di 29 anni, agli arresti per una serie di rapine commesse in Lombardia, ai danni di alcune banche tra Bergamo e Brescia.

Ha tentato di fuggire dall’ospedale dove era piantonato lanciandosi da una finestra. Protagonista della scena da film Andrea Zambonini, salentino di 29 anni, agli arresti per una serie di rapine commesse in Lombardia, ai danni di alcune banche tra Bergamo e Brescia.

Il ladro, che sta scontando una pena a dieci anni di reclusione nel carcere "Due palazzi" di Padova, si trovava nel reparto protetto dell’ospedale padovano “Sant’Antonio”. Non è ancora chiaro per quale motivo fosse ricoverato, se per un reale malessere o se invece avesse già premeditato la fuga.

Venerdì mattina, intorno alle 9, approfittando di un momento di distrazione degli agenti della polizia penitenziaria che lo stavano controllando, si è lanciato dalla finestra del secondo piano, facendo un volo di alcuni metri e dileguandosi.

Un agente di scorta, sorprendendolo mentre si stava lanciando dalla finestra, ha provato ad afferrarlo, riuscendo solo a strappargli parte della tuta. Il 29enne è caduto a terra, ferito solo lievamente, ed è riuscito a fuggire.

Gli agenti hanno quindi diramato l’allarme e messo in campo oltre ottanta agenti per dargli la caccia. Poche ore dopo, è stato rintracciato in una palestra di via Nazareth: alla vista dei poliziotti, armati di mitra e pistole, non ha opposto resistenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.