BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salute mentale, ad Albino incontro sulle iniziative sperimentate sul territorio

Il gruppo Volontariato e Cooperazione della Valle Seriana, dopo un anno di lavori e progetti sul tema della salute mentale, sabato 17 ottobre organizza un incontro per raccontare le buone prassi sperimentate sul territorio della Valle e non solo.

La ricerca della salute mentale dovrebbe essere sempre più un percorso umano, culturale e sociale che riguarda tutti: proprio per questo il gruppo Volontariato e Cooperazione della Valle Seriana (che coinvolge le associazioni del territorio, il Consorzio Solco del Serio e il Csv di Bergamo) organizza per sabato 17 ottobre alle 9.30 un momento di incontro e confronto all’istituto "Oscar Romero" di Albino.

Un seminario di condivisione e riflessione sulle forme e i modi di fare prossimità, partendo da alcune esperienze concrete che in questi anni sono state realizzate sul territorio della Valle. Esperienze che hanno costituito occasioni di scambio tra persone con storie di vita differenti, permettendo di riconoscere l’altro come risorsa.

Il seminario, intitolato "Piccole cose: il lavoro di un anno”, si aprirà con la presentazione delle esperienze realizzate dal gruppo “Salute mentale” Volontariato e Cooperazione, focalizzandosi su tre progetti particolari: – “Mio fratello che guardi il mondo”, progetto di sensibilizzazione sulla salute mentale con l’obiettivo di costruire reti di prossimità; – “Prove di poesia – Laboratorio di poesia e scrittura”, un’esperienza di conoscenza di sé e dell’altro attraverso la scrittura che ha coinvolto cittadini e persone affette da disagio psichico; durante il seminario verrà presentato al pubblico il libro che raccoglie gli scritti realizzati durante il laboratorio; – “Un rifugio per tutti: esperienze di formazione e lavoro”, occasione di coinvolgimento di persone con disabilità nelle attività di gestione del rifugio Alpe Corte.

Seguirà l’intervento di Teresa Mazzina, giornalista e responsabile comunicazione della cooperativa sociale "La Rete" di Brescia, che coordinerà anche il dibattito.

Al termine verrà offerto ai partecipanti un aperitivo preparato dal Cps – Centro Psico Sociale di Nembro.

La partecipazione è libera, è gradita una conferma della presenza scrivendo a bibliodelvolontario@csvbg.org o manu.plebani@libero.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.